500
Log in Registrati

Log in


Welcome, Guest
Username: Password: Remember me
  • Page:
  • 1

TOPIC: Economizzatore di benzina

Economizzatore di benzina 9 months 6 days ago #348171

  • drago500
  • drago500's Avatar Topic Author
  • Offline
  • drago500
  • Posts: 14315
  • Thank you received: 11566
Buonasera a tutti,
vado ora a presentare nel topic degli accessori un oggetto scovato durante una delle mie solite "battute di caccia".



Si tratta di un dispositivo che negli intenti del produttore dovrebbe ridurre i consumi e "purificare" i gas di scarico, è una sorta di collettore per il carburatore con una vite di regolazione e al suo interno sono presenti una serie di piccoli fori calibrati.
Ho scattato una serie di foto e spero di leggere tanti vostri autorevoli pareri, saranno molto gradite anche le vostre considerazioni legate all' effettiva funzionalità dell' oggetto.

This message has attachments images.
Please log in or register to see it.

The following user(s) said Thank You: gi.ma, Gens Orsina

Please Log in or Create an account to join the conversation.

In caso di dubbio.........................dai gas!
Last Edit: by drago500.

Economizzatore di benzina 9 months 6 days ago #348172

  • drago500
  • drago500's Avatar Topic Author
  • Offline
  • drago500
  • Posts: 14315
  • Thank you received: 11566

This message has attachments images.
Please log in or register to see it.

The following user(s) said Thank You: Ca.claudio, Gens Orsina

Please Log in or Create an account to join the conversation.

In caso di dubbio.........................dai gas!
Last Edit: by drago500.

Economizzatore di benzina 9 months 6 days ago #348181

  • cb73
  • cb73's Avatar
  • Offline
  • Posts: 6447
  • Thank you received: 3313
Riesci sempre a stupirmi :silly: :silly:
Ma dove le vai a trovare queste cose lo sai solo tu ....
Comunque questo non me lo sarei mai aspettato , non riesco a capire l'utilizzo.
Direi che va posto alla base del carburatore, quindi che io sappia una volta aperta la farfalla , dando così gas , la miscela aria/benzina è già avvenuta e quindi cosa regolerebbero quella vite e quei fori ?
The following user(s) said Thank You: drago500

Please Log in or Create an account to join the conversation.

Economizzatore di benzina 9 months 5 days ago #348201

  • 500_Lucio
  • 500_Lucio's Avatar
  • Offline
  • Posts: 850
  • Thank you received: 407
Penso che serva a far aspirare un'ulteriore piccola quantità di aria che passando per quei fori obliqui creerebbe un moto a spirale della miscela, come si faceva con la satinatura dei condotti d'aspirazione sui motori elaborati. In teoria se aumenta l'efficienza del motore fa risparmiare benzina ma sull'efficacia reale testimonia il numero di questi kit installati...
Mi pare ce ne fossero anche che invece di avere questi fori radiali avevano un'elichetta che forzava la miscela nel moto a spirale.
The following user(s) said Thank You: drago500, cb73, FUFU

Please Log in or Create an account to join the conversation.

Economizzatore di benzina 9 months 5 days ago #348217

  • drago500
  • drago500's Avatar Topic Author
  • Offline
  • drago500
  • Posts: 14315
  • Thank you received: 11566
Grazie Lucio per la tua spiegazione, penso pure io che questa sorta di "dosatore per aria" possa variare leggermente il rapporto della miscela che entra nei cilindri.
E' comunque ben rifinito nel bordo superiore, levigato e arrotondato, e nelle piccole forature asolate disposte in maniera simmetrica, forse queste forme calibrate creano un flusso positivo per la successiva combustione.
Thomas (maggiebibi) mi ha gentilmente girato una foto del foglio di istruzioni per l'uso, dovrò provare a tradurlo (è in tedesco) e sono curioso di leggerlo per capirne di più.

Non so se prima o poi avrò il coraggio di montare questo dispositivo sulla Grigia, la settimana scorsa ho sostituito il vecchio IMB4 con un fiammante IMB10 revisionato a regola d'arte, mi stavo perdendo il tubino di ingresso della benzina :woohoo:, una cosa veramente brutta brutta.....

Ora dopo vari esperimenti forse (e dico forse) sono riuscito a carburare per benino il tutto e non oso più toccare nulla, mi godo questo stato di grazia.


:)
The following user(s) said Thank You: cb73

Please Log in or Create an account to join the conversation.

In caso di dubbio.........................dai gas!

Economizzatore di benzina 9 months 5 days ago #348218

  • williams
  • williams's Avatar
  • Offline
  • Posts: 4930
  • Thank you received: 2226
Non so bene come funzioni, ma secondo.quel poco che ne capisco per purificare I gas di scarico dovresti smagrire un Po la miscela. Probabile funzioni di arricchitore regolabile di aria in aggiunta alla normale carburazione che il carburatore di serie permette. Sulla sua efficacia non saprei....
The following user(s) said Thank You: drago500

Please Log in or Create an account to join the conversation.

Economizzatore di benzina 9 months 3 days ago #348325

  • mimidiroma
  • mimidiroma's Avatar
  • Offline
  • Posts: 1210
  • Thank you received: 615
Negli anni '60 se ne vedevamo di tutti i colori, i tassisti erano i più interessati a queste novità per la cronica speranza di risparmiare sulla benzina..
Oltre quel dispositivo erano in commercio delle spirali da interporre fra il carburatore e il collettore, una specie di elica (fissa) "per creare un vortice" e favorire l'immissione della miscela aria-benzina nei cilindri dovuto all'aumento della velocità.

Ne avevo conservati alcuni ma non li ho più trovati.

Tornando indietro negli anni,..
..i motori avevano una durata limitata..iniziavano a fumare sin dalla tenera età..il dispositivo che ci è stato mostrato ha un registro supplementare per immettere aria nel motore, era di ausilio per la registrazione del minimo, "permetteva per correggere il titolo della miscela" quando il motore girava al minimo o a bassi regimi, i vapori di olio immessi nel filtro aria arricchivano troppo la miscela, in modo particolare se il motore era usurato..

Se interveniamo sulla vite di registro-miscela del carburatore, è facile che si possono creare dei problemi quando procediamo piano..l'aumento di una modesta quantità di aria non è paragonabile alla sottrazione di una parte di benzina al getto del minimo, non proprio al getto minimo, ma sulla quantità che serve per alimentare il motore che già è poca di suo..quindi, un po di aria in più migliorava la rotazione del motore al MINIMO e nei bassi regimi.

:)

Non esistono rimedi per consumare meno..basta solo andare "piano"
The following user(s) said Thank You: drago500

Please Log in or Create an account to join the conversation.

Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici
Last Edit: by mimidiroma.

Economizzatore di benzina 9 months 3 days ago #348326

  • drago500
  • drago500's Avatar Topic Author
  • Offline
  • drago500
  • Posts: 14315
  • Thank you received: 11566
Grazie mille per questa dettagliata spiegazione, in passato mi è capitato di vedere "oggetti miracolosi" che promettevano significativi abbattimenti di emissioni e consumi.
Anche questo era un "segno dei tempi", la crisi petrolifera degli anni 70 picchiò duro, e l'illusione di risolvere parzialmente il problema diede una spinta alla realizzazione e vendita di questi dispositivi.

Grazie ancora per la tua risposta.

:)

Please Log in or Create an account to join the conversation.

In caso di dubbio.........................dai gas!

Economizzatore di benzina 9 months 2 days ago #348374

  • mimidiroma
  • mimidiroma's Avatar
  • Offline
  • Posts: 1210
  • Thank you received: 615
Guardando meglio il dispositivo si comprendono altre cose..

Si vede la presenza di un secondo diffusore, il perchè è subito spiegato...il passaggio dell'aria attraverso la vite di registro adesso è continuo, non avviene soltanto al minimo (farfalla chiusa).

Senza il diffusore, l'aria viene aspirata attraverso i fori soltanto quando la farfalla dell'acceleratore è CHIUSA, con un diffusore interno al dispositivo la depressione è continua, in questo caso la registrazione della vite fa smagrire leggermente la miscela anche nei regimi superiori.

Se priviamo il dispositivo del secondo diffusore, aprendo la farfalla l'aria NON ENTRA perchè non esiste non una depressione, è possibile costatarlo riprendendo ad esempio come funziona l'anticipo a depressione sul FIRE..quando la farfalla è chiusa il correttore di anticipo è attivo, come apriamo la farfalla per accelerare l'anticipo va a zero ( 0 ).

Il FIRE non ha il foro delle depressione SOPRA la farfalla, ma sotto, quando si accelera la depressione decade e l'anticipo si annulla...
..nel dispositivo il secondo diffusore fa entrare sempre l'aria..forse con l'aumento del regime e della depressione ne entra di più...forse...comunque il diametro del foro dove si registra la quantità di aria extra aspirata è fisso.

Come sempre ci sono i pro e i contro, abbiamo un'aspirazione di aria che by-passa la farfalla, essendo un'aspirazione di aria, come tale fa aumentare il regime del minimo..sempre poi che sia possibile diminuire..

:)
The following user(s) said Thank You: drago500

Please Log in or Create an account to join the conversation.

Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici
Last Edit: by mimidiroma.

Economizzatore di benzina 9 months 1 day ago #348418

  • maggiebibi
  • maggiebibi's Avatar
  • Offline
  • Posts: 133
  • Thank you received: 322
mimidiroma :“Non esistono rimedi per consumare meno..basta solo andare "piano"[/„

Oldtimer ARAL Das Spar - Signal Benzin sparen bis 8% / Geschwindigkeitswarner (Foto: ebay.de).

This message has attachments images.
Please log in or register to see it.

The following user(s) said Thank You: drago500

Please Log in or Create an account to join the conversation.

Last Edit: by maggiebibi.

Economizzatore di benzina 9 months 1 day ago #348457

  • mimidiroma
  • mimidiroma's Avatar
  • Offline
  • Posts: 1210
  • Thank you received: 615
Ma davvero credi che montando quei particolari risparmi la benzina ?
Non credo che ingegneri e progettisti si addormentano sul banco di lavoro..

Anni indietro, un modello ecologico di Fiat Ritmo montava sul cruscotto uno strumento un po particolare, un indice (lancetta) ruotava da sinistra a destra e da DX a SX sopra un settore graduato con tre colori distinti..verde, giallo e rosso.
Un tubicino dallo strumento andava a collegarsi sul collettore di aspirazione..da come si interveniva sul pedale dell'acceleratore l'indice si spostava..a motore spento l'indice era sul rosso.

Una piccola apertura della farfalla creava nel collettore di aspirazione una forte depressione.. attraverso il tubicino arrivava allo strumento facendo muovere l'indice verso la zona verde.
Aumentando l'apertura della farfalla la depressione iniziava a ridursi, adesso la lancetta si spostava verso il giallo per poi raggiungere il rosso.
Occorreva lavorare con il piede per mantenere l'indice nei settori giallo-verde, con un occhio sulla strada e l'altro sul cruscotto.

Morale..
Più si accelera, maggiore è il consumo... per consumare meno dobbiamo rinunciare alle prestazioni facendo funzionare il motore in un modo più pacato, adesso i consumi si riducono..
Se si modifica la regolazione si perde comunque in potenza e in velocità, consumeremo meno se andiamo piano e molto di più se abbiamo fretta, in queste condizioni il motore non riesce più a fornire la potenza necessaria per trascinare l'auto...

Purtroppo i motori con l'alimentazione a carburatore funzionano in questo modo... poco mangiare, poco pagare..

Logicamente occorre prende a campione un'auto NUOVA di fabbrica e esente da qualsiasi difetto.

L'iniezione è tutt'altra cosa, ma la regola è medesima.

:)

Anche l'Alfa-Romeo 75 aveva questo tipo di "consumometro", invece di una lancetta aveva dei led sul cruscotto, il potenziometro era collegato sull'asse della farfalla.
Alcuni carburatori riportano 2 fori filettati per il fissaggio.

Please Log in or Create an account to join the conversation.

Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici
Last Edit: by mimidiroma.
  • Page:
  • 1
Moderators: meurywilliamsDaderace
Time to create page: 0.087 seconds

popup 2020

Scopri di più..

RICORDA DI RINNOVARE LA TUA ISCRIZIONE AL CLUB!