500
Log in Registrati

Log in


Abbiamo ricevuto un bellissimo dono per il nostro Museo. Si tratta di una piccola biblioteca realizzata in legno dal socio Manuel Mattei.

Il prezioso oggetto ha trovato subito la sua collocazione all'interno della vetrina del Museo dove sono esposti i libri a tema 500.

Manuel, autista di battelli di soccorso a Venezia, racconta che la passione per la 500 è viva da sempre. Il papà ne possedeva una, lo zio anche e Manuel si ricorda il tempo passato sulle gambe dei grandi a guidare nei parcheggi. “A 19 anni ho preso la patente e mi sono comperato una 500 L, mettendola a nome di mia mamma Cazzin Luciana (ho mantenuto il numero di tessera di mamma 7354). Nel corso degli anni ne ho acquistate e vendute diverse, convincendo anche mia sorella Tania a prenderne una. Per ultima ho avuto una 500 L "elaborata" con la quale io e Laura ci siamo sposati il 31 dicembre del 2009. Attualmente purtroppo non possiedo più nemmeno una 500. Ho un Land Rover Defender 90 tdi 300 del 1998, una Moto Guzzi California EV del 2001e una Fiat Punto Evo. Ma non disperiamo... Sto puntando gli occhi su una 500 R... Sperando che mia moglie, Tenente Colonnello, non mi faccia dormire nel Defender!

La passione per il legno invece nasce circa 20 anni fa. "Rubando con l'occhio" da un mio amico falegname. Il mio garage è un'officina/falegnameria. Realizzo tavolini, porta frutta, rose di latta (fatte con carta spagna), forcole (usate sulle gondole per appoggiare il remo), ferri da gondola, porta penne, porta cellulari, piattini e molte altre cose.

Vorrei salutare i miei amici, il Coordinatore di Mestre, Zambon Luca e il commissario di Registro Bruno Masato.

 

 

Pin It