500
Log in Registrati

Log in


Johan van der Goot, presidente del Fiat 500 Club Nederland, durante l'ultimo Consiglio Direttivo è stato nominato fiduciario per i Paesi Bassi. Una nomina importante, dati i rapporti di lunghissima data che legano le nostre due associazioni.

Anche per il sodalizio olandese il 2020 non è stato un anno facile: avrebbe dovuto infatti festeggiare il suo 40° anniversario, ma la manifestazione è stata annullata. La speranza è di poter celebrare degnamente nel 2021, anche se per il momento tutto è incerto.
«Avevamo 19 eventi in programma, di cui solo 4 si sono potuti svolgere» spiega Johan. «Il 27 settembre siamo riusciti ad organizzare una riunione generale a Kameric. È stato un incontro utile, soprattutto per il ricongiungimento di tutti i presenti, che ricordo con affetto. Anche come consiglio non ci vedevamo di persona da febbraio. Tutte le consultazioni avvengono ancora digitalmente. Abbiamo riesaminato il passato anno associativo e abbiamo guardato attentamente al futuro. Nel parcheggio c'erano 20 Fiat 500 e dopo la riunione e il pranzo abbiamo fatto un bellissimo giro della zona. È stato bello riassaporare l'atmosfera del club ed essere in viaggio insieme alle nostre amate auto» conclude Van der Goot.
Johan ha recentemente svolto delle vacanze in camper passando dall'Italia. Non è mancata una tappa a Venezia: «È stata un'esperienza speciale. Strade e piazze vuote e tutti naturalmente con la mascherina. Purtroppo non abbiamo potuto partecipare a qualche evento targato Fiat 500... perché non ce n'erano. Per fortuna nel viaggio di ritorno, a Bardolino, ci siamo imbattuti in un cinquino 500 rosa. Ovviamente l'abbiamo fotografato!».
Nelle immagini, il Meeting di Kameric, Johan con il camper sulle Dolomiti e la 500 rosa.

Pin It