500
Log in Registrati

Log in


di Vincenzo Parrino
Castelvetrano/Selinunte – Domenica 17 dicembre 2015. Si è tenuta presso L’Area 14” l’iniziativa di "Babbo Natale in 500" con i ragazzi diversamente abili, organizzata dal Coordinamento di Castelvetrano in collaborazione con il Coordinamento di Marsala, con il patrocinio del Comune di Castelvetrano e di numerose associazioni (Ass. Con Noi E Dopo Di Noi – Onlus, Ass. Pandoraton, Ass. Unesco, ecc…).

La prima edizione di questa manifestazione è nata dalla voglia di unire lo spirito del Natale alla passione dei cinquecentisti del Club. L'evento è iniziato con la parata di Babbo Natale, che ha distribuito doni ai bambini ed ha allietato con colori e allegria le strade della città. La carovana si è spostata verso Selinunte, nota cittadina marinara con il suo parco archeologico più vasto d’Europa. Arrivati nella borgata, siamo stati accolti dalla gente del luogo con entusiasmo e ci è stato offerto pane cunzato (pane nero condito con olio d’oliva extra vergine origano e sale) e per finire gelato per tutti. I cinquecentisti hanno ammirato il presepe che è stato allestito come un’opera d’arte. Dopo una sosta circa venti minuti ci siamo diretti verso Triscina, altra borgata marinara di Castelvetrano, dove abbiamo ammirato dei presepi, alcuni fatti con della pasta, un altro realizzato con il legno. Poi ci siamo spostati a Castelvetrano, dove nel sistema delle piazze sono stati allestiti due alberi Natale, uno con alla base il presepe a grandezza naturale, e in più nella Chiesa del Purgatorio abbiamo visitato la Casa di Babbo Natale, unica in tutta la Sicilia. La manifestazione ci ha permesso di portare qualche sorriso e di divertirci con i ragazzi che hanno partecipato con noi alla festa, trasformando ancora una volta la nostra passione in un’occasione di coinvolgimento della città.

Pin It