500
Log in Registrati

Log in


di Francesco Pititto


Fiat 500 Club Italia risponde ogni anno all'appello dell'ASI con un evento in cui propone una passerella di modelli originali di Fiat 500 e derivate.

Per questa edizione 2020, particolarmente importante poichè rappresentativa della ripresa degli eventi post-lockdown, l'invito ad ospitare i festeggiamenti è stato rivolto al Coordinamento di Imperia guidato dal sottoscritto. Assieme al Coordinamento Riviera delle Palme, con a capo il fiduciario Alessandro Vinotti, abbiamo diretto il 27 settembre lo svolgimento di questa bella iniziativa, che ha portato numerosi ed esclusivi modelli anche molto rari sulla passerella di Imperia.

Le auto presenti erano 15, una più bella dell'altra, incluse alcune chicche da collezionista: Fiat Nuova 500 1959 di Francesco Basso; Fiat 500 D 1964 di Alessandro Vinotti; Fiat 500 F 1967 di Matteo Ferrari; Fiat 500 F 1968 di Marco Naso; Fiat 500 L 1970 di Francesco Pititto; Fiat 500 L 1971 di Riccardo Mela; Fiat 500 R 1974 di Mattia Tuminello; 500 Giannini TV 1970 di Marco Pastorelli; 500 Abarth 595 SS 1970 di Agostino Roascio; Fiat 5oo Giardiniera Jolly Ghia 1965 di Michele Viani; Autobianchi 500 Giardiniera 1975 di Francesco Scopelliti; Fiat 500 Spider Vignale 1968 di Alberto Tornatore; Fiat 500 Moretti Coupè 1967 di Mauro Cintelli; Fiat 500 My Car Francis Lombardi 1970 di Andrea Leali; Steyr-Puch 650 T 1963 di Piergiuseppe Panaro.

La giornata ha avuto inizio alle ore 9 in via S. Giovanni, nel centro storico di Imperia Oneglia, dove il Bar Ligure (Punto Amico del Fiat 500 Club Italia) ha accolto gli ospiti con focaccia e caffé, realizzato con una Faema E 61 degli anni '60 della Torrefazione Jolly Caffè, per rimanere in tema con la giornata. Attorno alle 10 si è tenuta la diretta sulla pagina Facebook ufficiale ASI con il  giornalista Luca Gastaldi dallo stand dell'Automotoclub Storico Italiano a Milano Autoclassica.

Intorno alle 11,30 le auto si sono messe in moto per un giro cittadino, attirando le attenzioni degli Imperiesi, per giungere poi alla Marina di Porto Maurizio, dove le 500 hanno trovato posto sul bellissimo Molo lungo.

La giornata si è conclusa con un ottimo aperitivo al Greenweech bar di Borgo Marina.
Un doveroso Ringraziamento va al comune di Imperia nella persona dell'assessore Simone Vassallo, il quale si è subito messo a disposizione perché l'evento si svolgesse nel migliore dei modi.

Un sentito ringraziamento anche allo staff dei Coordinamenti Intervenuti e ad Alberto Tornatore, Referente Regionale per le Liguria e a tutti i partecipanti.

 

Pin It