di Federica Gabba
 
Il 3 e 4 ottobre si è tenuta al quartiere fieristico di Reggio Emilia la 40° edizione della Mostra Scambio, organizzata dal club Camer, a cui il nostro club partecipa da 13 anni.
Quest’anno è stata messa in piedi una macchina organizzativa ben più imponente degli altri anni a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria, che ha purtroppo comportato un notevole calo di presenze sia tra gli espositori che tra i visitatori. Lo stand del nostro club, allestito nel rispetto delle prescrizioni in vigore, vedeva esposte una Fiat 500 R del 1975 pronta per presentarsi in sessione ASi a dicembre e una Fiat 500 D del 1965.  Al centro dello stand campeggiava il roll up creato da Erika Rodella, moglie del socio Matteo Marcuccio, che celebra la nostra 500,  la passione che suscita, i legami di amicizia che crea e il senso di libertà che regala.

Lo spirito di aggregazione reato dalla nostra piccola ma grande auto ha fatto sì che le visite ricevute siano state davvero tantissime, di soci da tutta Italia e da parte del Consiglio Direttivo quasi al completo, reduce dalla seduta del giorno precedente a Bologna. I rappresentanti dei Consiglio hanno anche visitato lo stand del Punto Amico GB Auto, presente alla fiera con i propri fantastici prodotti di tapezzeria. Un weekend davvero positivo per i valori di cui  il nostro club è portavoce, la passione, l’amicizia e l’aggregazione, fondamentali e vincenti soprattutto in un periodo in cui lo stare insieme è stato fortemente penalizzato dalle misure adottate per contrastare il diffondersi del Covid 19.