500
Log in Registrati

Log in


di Paolo Materazzi 
Dopo un anno fermi causa la pandemia la voglia di ripartire era tanta e allora circa un mese e mezzo fa io e miei collaboratori del Coordinamento abbiamo deciso di organizzare il 5° raduno “Città di Manciano”.

Il tutto con non poche difficoltà, dopo aver ottenuto i vari permessi dalle istituzioni, contingentato la partecipazione a circa 50 auto e rispettando le norme anti-Covid vigenti.
Alle 8.30 dell'11 luglio iniziano ad arrivare in Piazza Garibaldi le prime 500; una volta posizionate sotto il maestoso Cassero e intorno alla fontana monumentale, ho fatto accomodare i partecipanti presso l'Osteria dell'Orologio dove Serena ha servito la colazione a conducente e passeggero. Alle 11 circa si parte per il giro turistico: passerella nelle vie storiche di Manciano per poi uscire e dirigersi verso il borgo di Montemerano dove sembra che il tempo si sia fermato, continuiamo per altri borghi dei Colli Maremmani, Poggio Capanne e Poggio Murella, quest'ultimo reso famoso dal campione di ciclismo Marco Pantani che amava venire ad allenarsi su queste salite: infatti tutti hanno potuto testare le 500 su una ripida ascesa con pendenze del 30%.
Ritornati sulla provinciale ci dirigiamo verso il pranzo, ma non poteva mancare la sosta presso il Frantoio “Bianchi e Lusini” dove Alessia e il suo staff ci hanno offerto delle succulenti bruschette e prodotti tipici annaffiati da un buon vino della cantina del Morellino di Scansano. Ultima tappa per il pranzo, l'Agriturismo Bio “Le Macchie Alte”: al nostro arrivo, come vuole la tradizione, una coppia di butteri ci accompagna fino all'ombra di una maestosa secolare quercia, dove il proprietario Giovanni con il suo team ha servito un succulento pasto a base di prodotti propri rigorosamente biologici. La nostra amica cinquecentista e poetessa Mara Rossi ci ha allietato con i suoi versi, molto graditi da tutti i commensali.
Ringrazio il Comune di Manciano che ci ha permesso di poter elaborare al meglio l'evento, il Caseificio Sociale di Manciano che ci ha supportato come tutti gli anni e speriamo che questo raduno sia di buon auspicio per una ricca ripartenza. Ringrazio inoltre il mio Staff, tutti i partecipanti e do loro appuntamento alla prossima occasione.

Pin It