di Nicolò Falci 
Gli anziani sono coloro che sono venuti prima di noi. Sono la nostra memoria. Ci ricordano cosa è stato il mondo che noi abbiamo ereditato e che, forse, avrebbero voluto migliore di come lo avevano trovato.

Con alcuni di loro c'è un filo più diretto: sono i nostri Nonni, quelli che ci hanno tenuto sulle loro ginocchia, che ci hanno raccontato tante storie, alcune inventate, altre vissute personalmente. E in questo caso li tradisce una lacrimuccia che scende sulle loro guance solcate dalle rughe che non sono altro se non le tante strade che hanno percorso durante la loro vita. E da qualche anno è bello ricordarli con una giornata a loro dedicata: il 2 ottobre.
Quest'anno la ricorrenza la si è voluta festeggiare assieme ad anziani che a causa di loro difficoltà vivono in una RSA di Senago (MI), la Residenza Sanitaria "I giardini di Senago", andando a salutarli accompagnati dalle nostre 500.
L'idea è stata di Leticia Rescigno (fisioterapista della struttura) e della sua collega Chiara Pasquato (educatrice) ed è stata colta e rilanciata da Juliano Mantovani, marito di Leticia, nonché socio del Fiat 500 Club Italia dal 2019. Con entusiasmo abbiamo accolto il suo invito – lanciato nel gruppo WhatsApp “SUPER 5 GROUP – a far passare un pomeriggio di bei ricordi agli ospiti esponendo le nostre amate e coccolate 500, anziane (NON VECCHIE), che sicuramente hanno fatto parte della quotidianità della maggior parte di essi. Infatti è stato un piacere per loro: lo si vedeva dalla luce nei loro occhi quando si sedevano al posto di guida e ci dicevano che ne avevano posseduta una; ci spiegavano delle due levette per metterla in moto e della doppietta per non “grattare” durante il cambio delle marce e… e intanto, ormai, con la mente, non erano più ospiti di una casa di riposo, ma al volante della loro Cinquecento, a spasso con la fidanzata, in mezzo al traffico per andare al lavoro, quel lavoro che durante la loro giovinezza aveva portato l'Italia a diventare un Paese più moderno: e perché no? Questo grazie anche alla 500!
Dopo un pomeriggio trascorso insieme, d'obbligo è stata la foto di gruppo e graditissimo il rinfresco offerto ai partecipanti dai responsabili e lavoratori della struttura, oltre all'attestato con cui la Direzione ci ha voluto ringraziare.
Che dire: è stata una bella giornata e non soltanto per il bel sole ottobrino, perché parte del calore l'hanno portato le 500 e la generosità dei cinquecentisti intervenuti (soci del Fiat 500 Club Italia zona Monza Brianza N.O. e Milano Nord).