500
Log in Registrati

Log in


Anche quest’anno Garlenda sarà la protagonista di uno degli eventi didattici più importanti di tutta la Liguria: la settimana dell’educazione stradale, una manifestazione che esplora tutti gli aspetti legati a questa fondamentale tematica, dall’apprendimento delle regole salva-vita agli aspetti legali, dalle questioni mediche a quelle morali, il tutto studiato per comunicare nel modo più efficace ad un pubblico che va dai 3 anni in su.

DSC05519.jpgL’evento, organizzato dal Fiat 500 Club Italia, dalla Polizia Stradale e il Comune e della ProLoco di Garlenda, è giunto alla sua 7^ edizione. Il Fiat 500 Club Italia, che con i suoi 21.000 soci è il più grande Club di modello al mondo dedicato alla mitica 500 storica, è da sempre impegnato in tematiche sociali di rilievo, prima tra tutte l’educazione stradale alla quale è dedicato il Museo Multimediale della 500 Dante Giacosa. 

L’evento sarà strutturato in modo da avere spazi dedicati ad ogni fascia d’età, dalle materne alle elementari, dalle medie alle superiori, per garantire l’offerta formativa migliore per ogni utente. Sono previsti anche numerosi spazi aperti al pubblico e alle famiglie che potranno partecipare gratuitamente per esplorare i numerosi aspetti legati alla sicurezza stradale. 

moreno-morello-striscia-la-notizia.jpg

Nell’arco delle giornate si alterneranno lezioni tenute dalla Polizia Stradale, interessanti conferenze, utilizzo del Pullman Azzurro, struttura iper-tecnologica realizzata dalla Polizia Stradale per l’educazione stradale, visite guidate al Museo Multimediale della 500 Dante Giacosa, esplorazione dei mezzi della Polizia e della tecnologia in uso dalle forze dell'ordine, in particolare la Lamborghini Gallardo. 

Per la seconda volta parteciperanno Stefano e Stefania Guarnieri dell’Associazione “Lorenzo Guarnieri”, i fautori della proposta di legge sull’Omicidio Stradale, che durante la conferenza di giovedì mattina (5 maggio) illustreranno i progressi compiuti in campo legislativo.

Nell’ambito della settimana della sicurezza stradale, come da tradizione ormai, il venerdì mattina (6 maggio) verrà consegnato presso il Museo della 500 Dante Giacosa, il premio Crescere Sicuri (lo scorso anno assegnato proprio all’Associazione Guarnieri). Il riconoscimento verrà consegnato nella mani di Moreno Morello di Striscia la Notizia per il suo lavoro nel promuovere i concetti di sicurezza stradale tramite il programma di Antonio Ricci.

70x100_sicurezza.jpg

Consegna del premio CRESCERE SICURI a Moreno Morello di Striscia la Notizia

 

Dal 2 al 6 maggio 2016 presso il Museo della 500 Dante Giacosa, Garlenda (SV)

 

Anche quest’anno Garlenda sarà la protagonista di uno degli eventi didattici più importanti di tutta la Liguria: la settimana dell’educazione stradale, una manifestazione che esplora tutti gli aspetti legati a questa fondamentale tematica, dall’apprendimento delle regole salva-vita agli aspetti legali, dalle questioni mediche a quelle morali, il tutto studiato per comunicare nel modo più efficace ad un pubblico che va dai 3 anni in su.

 

L’evento, ideato dal Fiat 500 Club Italia in collaborazione con la Polizia Stradale e il prezioso contributo del Comune e della ProLoco di Garlenda, è giunto alla sua 7^ edizione. Il Fiat 500 Club Italia, che con i suoi 21.000 soci è il più grande Club di modello al mondo dedicato alla mitica 500 storica, è da sempre impegnato in tematiche sociali di rilievo, prima tra tutte l’educazione stradale alla quale è dedicato il Museo Multimediale della 500 Dante Giacosa, sito a Garlenda (SV).

 

L’evento sarà strutturato in modo da avere spazi dedicati ad ogni fascia d’età, dalle materne alle elementari, dalle medie alle superiori, per garantire l’offerta formativa migliore per ogni utente. Sono previsti anche numerosi spazi aperti al pubblico e alle famiglie che potranno partecipare gratuitamente per esplorare i numerosi aspetti legati alla sicurezza stradale.

 

Nell’arco delle giornate si alterneranno lezioni tenute dalla Polizia Stradale, interessanti conferenze, utilizzo del Pullman Azzurro, struttura iper-tecnologica realizzata dalla Polizia Stradale per l’educazione stradale, visite guidate al Museo Multimediale della 500 Dante Giacosa, esplorazione dei mezzi della Polizia e della tecnologia in uso dalle forze dell'ordine, in particolare la Lamborghini Gallardo.

 

Per la seconda volta parteciperanno Stefano e Stefania Guarnieri dell’Associazione “Lorenzo Guarnieri”, i fautori della proposta di legge sull’Omicidio Stradale, che durante la conferenza di giovedì mattina (5 maggio) illustreranno i progressi compiuti in campo legislativo.

 

Nell’ambito della settimana della sicurezza stradale, come da tradizione ormai, il venerdì mattina (6 maggio) verrà consegnato il premio Crescere Sicuri (lo scorso anno assegnato proprio all’Associazione Guarnieri). Il riconoscimento verrà consegnato a Moreno Morello di Striscia la Notizia per il suo lavoro nel promuovere i concetti di sicurezza stradale tramite il programma di Antonio Ricci.

 

 

Pin It