500
Accedi Registrati

Accedi


Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: Roma, caput mundi???

Roma, caput mundi??? 10 Mesi 3 Settimane fa #402575

  • drago500
  • Avatar di drago500 Autore della discussione
  • Offline
  • drago500
  • Messaggi: 18092
  • Ringraziamenti ricevuti 17722
Il prossimo step.



Ecco.

Questo messaggio ha un'immagine allegata.
Accedi o registrati per visualizzarla.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

In caso di dubbio.......dai gas!

Roma, caput mundi??? 10 Mesi 2 Settimane fa #402736

  • Gens Orsina
  • Avatar di Gens Orsina
  • Assente
  • Messaggi: 2129
  • Ringraziamenti ricevuti 3430
...e intanto sono iniziati i lavori per l'installazione di telecamere nei 51 nuovi varchi. Il mio innato ottimismo inizia a vacillare. Ricordo a chi è interessato all'argomento che al divieto di circolazione, si aggiunge anche quello di sosta.

www.romatoday.it/attualita/fascia-verde-roma-varchi-dove.html

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ogni 5oo ha la sua voce e io questa la conosco.
Ultima modifica: da Gens Orsina.

Roma, caput mundi??? 10 Mesi 1 Settimana fa #402881

  • drago500
  • Avatar di drago500 Autore della discussione
  • Offline
  • drago500
  • Messaggi: 18092
  • Ringraziamenti ricevuti 17722

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

In caso di dubbio.......dai gas!

Roma, caput mundi??? 10 Mesi 1 Settimana fa #402885

  • Ale74Pc
  • Avatar di Ale74Pc
  • Offline
  • Messaggi: 6118
  • Ringraziamenti ricevuti 9068
Si prospetta un super lavoro per il T.A.R. del Lazio...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Roma, caput mundi??? 10 Mesi 1 Settimana fa #402944

  • drago500
  • Avatar di drago500 Autore della discussione
  • Offline
  • drago500
  • Messaggi: 18092
  • Ringraziamenti ricevuti 17722

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

In caso di dubbio.......dai gas!

Roma, caput mundi??? 10 Mesi 3 Giorni fa #403079

  • Gens Orsina
  • Avatar di Gens Orsina
  • Assente
  • Messaggi: 2129
  • Ringraziamenti ricevuti 3430
Un servizio del TG5 dedicato alle auto d'epoca e al problema del blocco alla loro circolazione a Roma. Intanto dopo il flop del tavolo tecnico tenutosi in Campidoglio il 6 aprile scorso, tutto tace; c'è da sperare?

Ringraziano per il messaggio: martnuccia, drago500, Lampa

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ogni 5oo ha la sua voce e io questa la conosco.
Ultima modifica: da Gens Orsina.

Roma, caput mundi??? 10 Mesi 2 Giorni fa #403121

  • drago500
  • Avatar di drago500 Autore della discussione
  • Offline
  • drago500
  • Messaggi: 18092
  • Ringraziamenti ricevuti 17722
Ho visto solo ora il filmato, girato poche settimane fa a Ferrara :P .

Purtroppo gli scenari futuri sono abbastanza foschi, penso che Roma con le sue ordinanze stia dando l'inizio ad una inutile guerra alle storiche.

I numeri citati nel servizio urlano vendetta.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

In caso di dubbio.......dai gas!
Ultima modifica: da drago500.

Roma, caput mundi??? 9 Mesi 3 Settimane fa #403251

  • Gens Orsina
  • Avatar di Gens Orsina
  • Assente
  • Messaggi: 2129
  • Ringraziamenti ricevuti 3430
IL PRESIDENTE ASI: “FAR CIRCOLARE I VEICOLI DOTATI DI CRS È UNA SCELTA LUNGIMIRANTE E RISPETTOSA DELLE LEGGI”

ASI ci aggiorna sul problema circolazione auto storiche e ci fa capire che l'argomento è sempre attuale e all'ordine del giorno. Continuo a seguire tenendovi informati.

www.asifed.it/il-presidente-asi-far-circ...pettosa-delle-leggi/
Ringraziano per il messaggio: martnuccia, drago500, Gian56, Lampa

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ogni 5oo ha la sua voce e io questa la conosco.

Roma, caput mundi??? 9 Mesi 3 Settimane fa #403298

  • Gens Orsina
  • Avatar di Gens Orsina
  • Assente
  • Messaggi: 2129
  • Ringraziamenti ricevuti 3430
ROMA: OLTRE 34MILA FIRME CONTRO AL NUOVA ZTL FASCIA VERDE. LA PROTESTA ARRIVA NEI MUNICIPI

www.radioroma.it/2023/05/03/roma-oltre-3...arriva-nei-municipi/
Ringraziano per il messaggio: martnuccia, drago500, Lampa

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ogni 5oo ha la sua voce e io questa la conosco.

Roma, caput mundi??? 9 Mesi 3 Settimane fa #403393

  • Gens Orsina
  • Avatar di Gens Orsina
  • Assente
  • Messaggi: 2129
  • Ringraziamenti ricevuti 3430
No comment, ma a questo punto la vedo dura...

www.quotidiano.net/roma/ztl-roma-nuova-fascia-verde-i0bzv908
Ringraziano per il messaggio: Lampa

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ogni 5oo ha la sua voce e io questa la conosco.
Ultima modifica: da Gens Orsina.

Roma, caput mundi??? 9 Mesi 3 Settimane fa #403399

  • drago500
  • Avatar di drago500 Autore della discussione
  • Offline
  • drago500
  • Messaggi: 18092
  • Ringraziamenti ricevuti 17722
Sono proprio curioso di vedere da che tasca usciranno "gli aiuti" promessi per il cambio auto.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

In caso di dubbio.......dai gas!

Roma, caput mundi??? 9 Mesi 2 Settimane fa #403440

  • Truvlino
  • Avatar di Truvlino
  • Offline
  • Messaggi: 1271
  • Ringraziamenti ricevuti 1427
Seguo con interesse questa discussione perché penso (non ci spero) che queste limitazioni saranno sempre più diffuse in Italia, non si limiteranno solo a Roma. Io abito in provincia e posso ancora godere di una certa libertà di movimento e per me questo argomento risuona ancora lontano.
Certo è che il problema inquinamento è reale, non lo dico io ma illustri scienziati ed esperti del settore che si occupano quotidianamente del problema, per contro non trovo giusto discriminare così aspramente, direi quasi criminalizzare, un patrimonio culturale così importante per il nostro paese quale è l'automobilismo storico, dove la nostra amata 500 è la vettura più conosciuta e rappresentativa.
Non mi sento di dare soluzioni, al limite spunti di discussione. Trovo ci sia differenza tra una macchina vecchia che circola tutti i giorni, dove viene fatta una manutenzione appena sufficiente perché non rimanga a piedi e una vettura per la quale si impiegano risorse per mantenerla in piena efficienza e che testimonia un ben preciso periodo storico culturale e di costume. Se non ci fossero gli appassionati di auto storiche quei valori di sacrificio e determinazione di tutti quei personaggi conosciuti e meno conosciuti che hanno concorso a definire il successo dell'auto italiana nel mondo e più in generale hanno contribuito a creare quello che conosciamo come made in italy andrebbero perduti.
Credo che il legislatore debba tenere conto di questo e mi auguro possa trovare la quadra per salvare capre e cavoli.
Ringraziano per il messaggio: drago500, Gens Orsina, Lampa

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Roma, caput mundi??? 9 Mesi 2 Settimane fa #403441

  • drago500
  • Avatar di drago500 Autore della discussione
  • Offline
  • drago500
  • Messaggi: 18092
  • Ringraziamenti ricevuti 17722
Ottime considerazioni, la paura di molti di noi è che Roma sia una sorta di "avanguardia" e che i provvedimenti della capitale vengano estesi a tante città.

Purtroppo il legislatore punta il dito verso una categoria "debole", che non ha poteri forti o lobby di sostegno.

Inoltre molte persone si lasciano facilmente influenzare dai grandi proclami senza usare il cervello, spesso veniamo attaccati da giovani (successo a me in questi giorni) che ci definiscono "inquinatori" perchè circoliamo con vecchie auto, salvo poi prendere aerei a 29€ per andare a vedere l'incoronazione del Re a Londra.
Ringraziano per il messaggio: Truvlino, Lampa

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

In caso di dubbio.......dai gas!

Roma, caput mundi??? 9 Mesi 2 Settimane fa #403465

  • Gens Orsina
  • Avatar di Gens Orsina
  • Assente
  • Messaggi: 2129
  • Ringraziamenti ricevuti 3430
Ringraziano per il messaggio: martnuccia, drago500, Lampa

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ogni 5oo ha la sua voce e io questa la conosco.

Roma, caput mundi??? 9 Mesi 2 Settimane fa #403476

  • Gens Orsina
  • Avatar di Gens Orsina
  • Assente
  • Messaggi: 2129
  • Ringraziamenti ricevuti 3430
Il sindaco di Roma Roberto Gualtieri: "Ecco come cambierà la ZTL".

Per chi non ha potuto seguire la trasmissione odierna di Omnibus andata in onda su LA7, posto il video.
Il Sindaco Gualtieri, intervistato da Alessandra Sardoni, parla con molta chiarezza della problematica legata alla nuova fascia verde e ai conseguenti divieti alla circolazione imposti che, a suo dire, sono in corso di modifica. Purtroppo, non accenna nulla in merito alle auto d'epoca che mi auguro vengano inserite nell'anticipata rivisitazione del provvedimento. Non ci resta che incrociare le dita e aspettare.
L'intervento inizia al minuto 3,45 e termina al minuto 9,20. Buona visione.

www.la7.it/omnibus/video/il-sindaco-di-r...ra-10-05-2023-484524

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ogni 5oo ha la sua voce e io questa la conosco.
Ultima modifica: da Gens Orsina.

Roma, caput mundi??? 8 Mesi 4 Settimane fa #403960

  • Gens Orsina
  • Avatar di Gens Orsina
  • Assente
  • Messaggi: 2129
  • Ringraziamenti ricevuti 3430
Il nostro Presidente - Maurizio Giraldi, che saluto e ringrazio - mi ha appena trasmetto questo importantissimo comunicato diramato dall'ASI il cui contenuto farà certamente felici i molti romani possessori - come me (ma forse è meglio dire come noi!) - di Auto Storica. Le prospettive sono più che ottime; non ci resta che attendere qualche giorno per conoscere la sentenza definitiva del TAR del Lazio, che auspico positiva. Incrociamo le dita.



FASCIA VERDE ROMA CAPITALE: DAL CONSIGLIO DI STATO NUOVO VIA LIBERA AI VEICOLI STORICI

PARERE FAVOREVOLE E RICHIESTA DI RAPIDA DEFINIZIONE DI GIUDIZIO AL TAR DEL LAZIO PER LA CIRCOLAZIONE NELLA FASCIA VERDE DELLA CAPITALE

Il Consiglio di Stato si è espresso in modo nuovamente favorevole nei confronti delle argomentazioni di ASI in tema di circolazione dei veicoli storici. Con l’ordinanza 2171 del 29 maggio, ha infatti sollecitato una rapida definizione del giudizio da parte del TAR del Lazio sulla base di quanto lo stesso Consiglio di Stato aveva statuito nel precedente parere 799/2021 riferito al ricorso straordinario presentato da ASI per analoghe problematiche emerse in Piemonte.

Le restrizioni alla circolazione dei veicoli storici, ha ribadito il Consiglio di Stato in questa nuova ordinanza, rappresentano provvedimenti non proporzionati rispetto all’obiettivo di contenere e ridurre sul territorio le componenti inquinanti. Posizione, questa, fondata su analisi e argomentazioni esposte dall’Automotoclub Storico Italiano, a partire dall’esiguo numero di veicoli storici certificati circolanti e dal loro limitato utilizzo, fino ad arrivare all’esigenza di tutelare il loro valore storico-culturale.

Agli appassionati romani non resta quindi che attendere la data della prossima udienza presso il TAR del Lazio, il cui esito è auspicabile attendersi sancirà, come già accaduto in altre regioni e grandi città italiane, un nuovo importante passo avanti nella direzione volta a tutelare il motorismo storico e a mantenere viva questa enorme risorsa culturale ed economica del Paese.

“Oltre al dialogo con l’amministrazione di Roma Capitale – commenta Alberto Scuro, Presidente ASI – l’Automotoclub Storico Italiano aveva presentato un Ricorso Straordinario al Presidente della Repubblica seguendo la stessa linea adottata in Piemonte nel 2020. Tale Ricorso è stato trasposto al TAR e con l’ordinanza del Consiglio di Stato è arrivata la chiara indicazione di adottare sollecitamente una decisione nel merito, considerando il parere già esposto dallo stesso Consiglio di Stato per risolvere l’identica situazione vissuta in Piemonte. Proseguiamo con serietà nel nostro percorso di definizione e selezione di quelli che sono i veri veicoli storici da tutelare, con la soddisfazione di raccogliere, come in questo caso, la fondamentale approvazione delle istituzioni.”

Questo messaggio ha un'immagine allegata.
Accedi o registrati per visualizzarla.

Ringraziano per il messaggio: martnuccia, FUFU, Gian56

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ogni 5oo ha la sua voce e io questa la conosco.
Ultima modifica: da Gens Orsina.

Roma, caput mundi??? 5 Mesi 1 Settimana fa #406721

  • Gens Orsina
  • Avatar di Gens Orsina
  • Assente
  • Messaggi: 2129
  • Ringraziamenti ricevuti 3430
Riporto quanto il Dr. Alberto Scuro - Presidente dell'ASI - scrive sul numero di settembre 2023 de "La Manovella" in merito al problema del blocco delle auto storiche a Roma.

Sono in contatto con il Dott. Giovanni Zannola, Presidente della Commissione mobilità dell’Assemblea Capitolina. Il presidente mi ha aggiornato sul fatto che è in corso un dialogo con la Regione Lazio per valutare la possibilità di ridiscutere i contenuti del piano regionale da cui hanno preso origine le prime limitazioni e che in settembre spera di poter organizzare una nuova riunione del tavolo di lavoro a cui era stata dato il via grazie alla richiesta di ASI e degli altri enti certificatori. Resta il fatto che la Regione Lazio nell’ottobre del 2022 ha deliberato l’ “Aggiornamento del Piano di Risanamento della Qualità dell’Aria” che ha limitato la circolazione di molti veicoli; in assenza di valutazioni e deroghe specifiche, queste limitazioni hanno coinvolto anche tutti i veicoli di interesse storico e collezionistico, precludendone in buona sostanza la circolazione per ben cinque mesi all’anno (dal 1° novembre al 31 marzo), per cinque giorni consecutivi (dal lunedì al venerdì). Nell’ambito di tale provvedimento regionale si sono poi preoccupantemente inserite diverse deliberazioni della Giunta Capitolina (da ultimo l’ordinanza del Sindaco di Roma Capitale n. 76 del 30 giugno 2023) volte a restringere ancor di più la portata delle previsioni regionali, estendendo i divieti e le limitazioni alla circolazione a sei giorni su sette, ed a tutti i mesi dell’anno, sempre senza alcuna deroga per i veicoli storici. Durante le prime riunioni del tavolo di lavoro abbiamo già fatto presente che rispetto al parco veicolare circolante a Roma il numero di veicoli storici certificati e registrati alla motorizzazione, quelli per cui chiediamo deroghe è risibile (lo 0,25% del parco circolante). Non solo: abbiamo inoltre specificato che le deroghe che noi chiediamo non permettono a tali pochi veicoli di essere usati come veicoli d’uso quotidiano in orario d’ufficio. Potranno essere utilizzati solo per la manutenzione e negli orari e giorni adeguati per promuovere quel turismo lento che è una grande ricchezza per il Paese e per sostenere l’attività della filiera di artigiani che opera in questo importantissimo settore. Quali sarebbero gli effetti collaterali negativi di richieste così sensate? Il contributo all’inquinamento con tali presupposti è già stato dimostrato essere risibile. Questi sono dati veri e le richieste da noi avanzate sono ponderate e dimostrano l’equilibrio e la serietà dei collezionisti. Stiamo inutilmente mettendo in ginocchio un settore importantissimo. Un mondo che fa parte delle nostre radici ed è una grande risorsa anche per il futuro del paese. Aspettiamo risposte.
Alberto Scuro
Presidente Automotoclub Storico Italiano
Ringraziano per il messaggio: gi.ma, FUFU

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ogni 5oo ha la sua voce e io questa la conosco.
Ultima modifica: da Gens Orsina.

Roma, caput mundi??? 4 Mesi 1 Settimana fa #407458

  • Gens Orsina
  • Avatar di Gens Orsina
  • Assente
  • Messaggi: 2129
  • Ringraziamenti ricevuti 3430
EUREKA!!!!! (Ora possiamo togliere i punti interrogativi, perché Roma è Caput Mundi)

CIRCOLAZIONE A ROMA: IL TAR APRE AI VEICOLI STORICI, ANNULLATI TUTTI GLI ATTI DELLA REGIONE E DELLA GIUNTA CAPITOLINA PER LE LIMITAZIONI ALLA CIRCOLAZIONE


Il ricorso promosso dall’Automotoclub Storico Italiano, unitamente ai Registri Storici Alfa Romeo, Fiat, Lancia e supportato dalla Federazione Motociclista Italiana e dal Club romano “La Tartaruga”, ha trovato pieno accoglimento da parte del TAR del Lazio con la sentenza n. 15408/2023 del 18 ottobre. Questa sentenza, immediatamente esecutiva, annulla tutti gli atti della Regione Lazio e della Giunta capitolina che limitavano la circolazione dei veicoli storici.

Nella pronuncia del TAR del Lazio, che offre risposta anche agli altri ricorsi presentati avverso gli stessi provvedimenti, viene stabilita la necessità – già rilevata dal Consiglio di Stato sin dal parere n. 799/2021, reso all’esito di un precedente ricorso straordinario promosso da ASI – di bilanciare la tutela dell’ambiente con la tutela, di pari dignità costituzionale, del patrimonio storico e culturale in cui il motorismo storico a pieno titolo si iscrive. Inoltre, il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio ribadisce l’indubbia specificità che già la legge riconosce ai veicoli storici all’interno della più ampia categoria degli autoveicoli, unitamente alla natura e al ruolo insostituibile degli Enti certificatori e alla esclusività del Certificato di Rilevanza Storica da essi in questa veste rilasciato quale unico meccanismo ammesso dall’ordinamento nazionale per l’accertamento della storicità dei veicoli.

Quest’ultima sentenza del TAR del Lazio sancisce, come già accaduto in altre regioni e grandi città italiane, un nuovo importante passo avanti nella direzione volta a tutelare il motorismo storico e a mantenere viva questa enorme risorsa culturale ed economica del Paese. Non vi è evidenza, aveva ribadito il Consiglio di Stato, che le restrizioni alla circolazione dei veicoli storici impattino concretamente sull’obiettivo della riduzione delle componenti inquinanti, sicché le stesse non possono essere equiparate alle misure limitative della circolazione degli altri veicoli. Posizione, questa, fondata su ampie e puntuali analisi e argomentazioni esposte dall’Automotoclub Storico Italiano, a partire dall’esiguo numero di veicoli storici certificati circolanti e dal loro limitato utilizzo, fino ad arrivare all’esigenza di tutelare il loro valore storico-culturale.

“Sono state accolte nel merito le tesi del ricorso con riguardo a tutti i provvedimenti limitativi della circolazione dei veicoli storici”, commenta Alberto Scuro, Presidente ASI. “Nella parte di diritto – aggiunge Scuro – è stata data ampia rilevanza alle nostre riflessioni in tema di bilanciamento e specificità del ruolo dei veicoli storici. Sono molto contento di questa sentenza, in quanto rappresenta un ulteriore passo avanti verso la diffusa consapevolezza che il motorismo storico è un’eccellenza italiana che abbiamo il dovere di continuare a tutelare e promuovere per il bene del Sistema Paese”.
Ringraziano per il messaggio: martnuccia, Gian56, Truvlino

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ogni 5oo ha la sua voce e io questa la conosco.
Ultima modifica: da Gens Orsina.

Roma, caput mundi??? 4 Mesi 1 Settimana fa #407465

  • Gian56
  • Avatar di Gian56
  • Offline
  • Messaggi: 2164
  • Ringraziamenti ricevuti 1106
Una bellissima notizia Giovanni. Speriamo che questa "apertura" venga applicata su tutto il territorio nazionale.
:) :like
Ringraziano per il messaggio: Gens Orsina

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Roma, caput mundi??? 4 Mesi 1 Settimana fa #407506

  • Gens Orsina
  • Avatar di Gens Orsina
  • Assente
  • Messaggi: 2129
  • Ringraziamenti ricevuti 3430
Supplemento rivolto a chi è interessato all'argomento. Per quanto ovvio, non riguarda i possessori di auto classificate ufficialmente di interesse storico e collezionistico che potranno circolare sempre.


Tutto come ormai era facile prevedere. I veicoli diesel euro 4 e benzina euro 3 potranno circolare per un altro anno nella nuova Ztl fascia verde. Era divenuto ormai il segreto di Pulcinella ma mancava ancora l’ufficialità. A darla è stato lo stesso sindaco di Roma Roberto Gualtieri, a margine di un incontro presso i cantieri della stazione di piazza Venezia della linea C. È stata quindi finalizzata l’intesa con la Regione Lazio che ha accettato le modifiche alla delibera sulla nuova Ztl e che erano state spedite ufficialmente alla Pisana solo martedì sera. Niente divieti a partire dal 1° novembre, con i varchi che verranno accessi, presumibilmente, solo nel 2024.

Questo messaggio ha un'immagine allegata.
Accedi o registrati per visualizzarla.

Ringraziano per il messaggio: mimmof500, martnuccia

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ogni 5oo ha la sua voce e io questa la conosco.
Ultima modifica: da Gens Orsina.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Moderatori: martnucciaAle74Pccb73Truvlino
Tempo creazione pagina: 0.575 secondi
popup 2024