Forum 500 Club Italia: Carburatore solex (4/4) - Results from #60
500
Accedi Registrati

Accedi


Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Carburatore solex

Carburatore solex 3 Giorni 20 Ore fa #330245

  • samu_83
  • Avatar di samu_83
  • Offline
  • Messaggi: 38
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Daderace ha scritto:
Gian56 ha scritto:
Non penso di perdere efficacia perché credo che il collettore, essendo dedicato, sia stato studiato per dare la massima resa, la strozzatura creata dalla differenza dei diametri dovrebbe, se non dico una scemenza, aumentare la velocità di entrata della benzina; alesare il foro sulla testa così tanto vicino ai prigionieri per me è inutile anzi dannoso ed irreversibile.

Riguardo alla forma dei collettori moderni ho già scritto sopra il perchè, quindi il fatto che sia dedicato ha solo un obbiettivo di poter montare quel determinato carburatore; sull'aspetto che sia "studiato per dare la massima resa", ti devo dire di toglierti quest'illusione... se metti la testa con quel collettore in una macchina per provare i flussi, ti vengono i capelli bianchi quando vedi i pessimi risultati :laugh: Discorso diverso se rifai la prova con un collettore Giannini o Abarth: tutta un'altra cosa. Il lato positivo, se vogliamo trovarlo, sta solo nel fatto che il carburatore si "adatta" un po' a queste imperfezioni... in fondo lui fornisce la quantità di benzina per cui è stato tarato (carburazione) in base al flusso di aria che lo attraversa; se questo flusso ha delle turbolenze o è semplicemente più lento di come potrebbe essere, al limite fornisce meno benzina, ed il motore funziona comunque. Ma posso garantirti che se il flusso che lo attraversa è ottimale e rimane tale fino in camera di scoppio, la resa è ben diversa... ed è molto probabile che lo si veda nella carburazione, che potrebbe diventare leggermente più magra.
Sul fatto dell'alesaggio del foro testa, che sia dannoso avvicinarsi troppo ai prigionieri è vero, soprattutto se devi fare affidamento sulla loro tenuta. Ma per far entrare più miscela si può alesare dando una forma più ovale, allargandosi lateralmente. Sull'aspetto reversibilità hai pienamente ragione: una volta allargato non si torna indietro ;)
scusa tanto è chiaro che una volta allargato non si torna indietro ma nulla vieta se i prigionieri sono compatibili come interasse di montare un carburatore piu piccolo su un condotto piu largo..
Paradossalmente anche se metti allargo a 32mm il foro sulla testa nulla vieta se ho la basetta adatta e i prigionieri compatibili di rimontarci sopra il suo 24 originale. A me è capitato di dover fare operazioni di questo tipo e non ho mai riscontrato particolari problemi.. Poi alzo le mani ogni caso magari è diverso.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Carburatore solex 3 Giorni 20 Ore fa #330247

  • Gian56
  • Avatar di Gian56
  • Offline
  • Messaggi: 38
  • Ringraziamenti ricevuti 24
Ciao, come avevo già scritto, il collettore che ho montato io è dell'epoca come il carburatore, erano montati assieme.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Carburatore solex 3 Giorni 19 Ore fa #330249

  • Daderace
  • Avatar di Daderace
  • Moderatore Offline
  • Messaggi: 1546
  • Ringraziamenti ricevuti 933
Gian56 ha scritto:
Ciao, come avevo già scritto, il collettore che ho montato io è dell'epoca come il carburatore, erano montati assieme.

Che sia dell'epoca o moderno non cambia la cosa: se ci sono interferenze all'interno del condotto, il flusso è compromesso. All'epoca c'erano vari produttori che costruivano componenti per applicazioni speciali ed ognuno li produceva con la sua mentalità esattamente come oggi, e sicuramente anche allora ci sarà stato qualcuno che avrà dato priorità alla facilità di costruzione e di conseguenza a costi meno elevati. Anzi, valutiamo che all'epoca non c'erano le possibilità di oggi, i macchinari erano meno evoluti, le attrezzature anche, e così via. Ma nonostante ciò, è indubbio che un condotto senza interferenze è da preferire. Ne sono la prova le soluzioni adottate da Abarth e Giannini, che davano priorità al risultato prima del costo ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Carburatore solex 3 Giorni 19 Ore fa #330250

  • Daderace
  • Avatar di Daderace
  • Moderatore Offline
  • Messaggi: 1546
  • Ringraziamenti ricevuti 933
samu_83 ha scritto:
Interessante il punto in cui affermi che una strozzatura o scalino che rallenta il flusso in uscita potrebbe anche essere utile.. Immaginando diciamo che l aspirazione sia in un certo senso pulsante... ;)
Quindi facilitare il piu possibile l ingresso della miscela ma rallentare diciamo il leggero movimento pulsante verso esterno... Insomma l intento è di far entrare piu possibile e magari cercare di tenere intrappolata o cmq rallentare l uscita della miscela aria/benza, interessante il discorso.

L'aspirazione È pulsante, non è immaginazione ;) , solo che in molti tralasciano questo fattore fisico della motoristica. È grazie a questo fattore che il motore entra in coppia! Ti spiego meglio: la valvola è un rubinetto che si apre e chiude ad una certa frequenza (regime del motore); quando la valvola è aperta, il flusso la attraversa; quando si chiude, il flusso si blocca sulla valvola, ma lungo il condotto il flusso ha un'inerzia e continua a spingere miscela sulla valvola; quando questa pressione raggiunge una certa entità, il flusso inverte il suo andamento, ma ad un certo punto la valvola si riaprirà creando depressione ed il flusso riprenderà la giusta direzione. Ma se la valvola si apre nel momento in cui la pressione del flusso sulla valvola è massimo ed il flusso non ha ancora invertito la sua direzione, si ha un effetto di "sovralimentazione", un colpo di ariete che farà entrare più miscela in camera di scoppio; questo è l'esatto momento in cui il motore entra in coppia. Questo effetto lo si può riprodurre anche nei rubinetti di casa (ma è meglio evitare ;) ), aprendo e chiudendo, aumentando viavia la frequenza ad un certo momento si sentirà come una botta sul rubinetto: è il colpo di ariete appena descritto sopra e che i tubisti cercano di evitare in ogni caso, perchè potrebbe portare alla rottura del tubo o del rubinetto (ecco perchè ho scritto che è meglio evitare di provare ;) ).
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Carburatore solex 3 Giorni 13 Ore fa #330269

  • Daderace
  • Avatar di Daderace
  • Moderatore Offline
  • Messaggi: 1546
  • Ringraziamenti ricevuti 933
Comunque mi accorgo ora che sono un pessimo moderatore :unsure: ... mi sono fatto trascinare dal discorso senza accorgermi che siamo decisamente OT...

Forse è meglio che riprendiamo l'argomento originario: l'applicazione del carburatore Solex PBIC ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Carburatore solex 3 Giorni 12 Ore fa #330270

  • samu_83
  • Avatar di samu_83
  • Offline
  • Messaggi: 38
  • Ringraziamenti ricevuti 1
Daderace ha scritto:
Comunque mi accorgo ora che sono un pessimo moderatore :unsure: ... mi sono fatto trascinare dal discorso senza accorgermi che siamo decisamente OT...

Forse è meglio che riprendiamo l'argomento originario: l'applicazione del carburatore Solex PBIC ;)
:woohoo: :woohoo: :evil: :evil:
Dai Daderace succede quando la passione è grande e quando si discute in modo sereno ecco che ci si fa tirare nella discussione. :lol: :lol:
Comunque grazie a tutti degli interventi mi sembra che tanti concetti e spunti siano molto piu chiari, io ho trovato utilità in questa chiacchierata e mi sono fatto delle idee anche su cosa voglio cercare di ottenere spero sia stato utile anche agli altri e magari per dare un ulteriore contorno al topic del solex.
:like :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Carburatore solex 3 Giorni 4 Ore fa #330273

  • mimidiroma
  • Avatar di mimidiroma
  • Offline
  • Messaggi: 825
  • Ringraziamenti ricevuti 409
Non mi sembra che siano state fatte proposte di montaggio...

Dal momento che il collettore N° 4 destava attenzione per la sua forma "anomala" ho pensato di documentarne il perchè.

Cinquanta (50) anni fa, se si ottenevano dei risultati migliori, chiunque avrebbe modificato anche le suole delle scarpe...funzionava così.
Questi particolari sono i "resti" di quel periodo...quello che ho fatto è per una soddisfazione personale, come tante altre cose..non ho interessi personali o necessità di procurarmi un profitto, faccio conoscere e descrivo come si viveva allora il rapporto con la propria auto..la sua cura maniacale e il modo di personalizzarla il più possibile.
Oggi la più piccola utilitaria è più veloce di un'Abarth 1000 di ieri. (non da corsa)


Per quanto riguarda l'andare bene o male...voglio ricordare che questo montaggio un po anomalo non è certo indicato per correre sui circuiti di F 1 o su curve infinite a oltre 200 kmh dove la fisica impone le sue regole...è per una 500 da usare quotidianamente con un motore un po modificato.

Per la posizione che assume la vaschetta e la possibilità di mancanze alla riapertura della farfalla...questo, accadeva con i carburatori di un tempo, un classico esempio è dato dal Solex doppio corpo del 1100 e Giulietta, meno con la Giulia berlina...le vaschette erano ampie come una vasca da bagno, nei curvoni veloci si avevano dei grossi problemi, difficoltà da attribuire anche all'eccessiva piega che assumeva l'auto in velocità.
I carburatori moderni hanno tutti le vaschette alte e strette, alcuni con il galleggiante sdoppiato.. quindi, INSENSIBILI a "qualsiasi" variazione di pendenza...non al ribaltamento.
Comunque quella posizione non è certo la migliore...

Mimì :)

.
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici
Ultima modifica: 3 Giorni 2 Ore fa da mimidiroma.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Carburatore solex 2 Giorni 16 Ore fa #330292

  • Daderace
  • Avatar di Daderace
  • Moderatore Offline
  • Messaggi: 1546
  • Ringraziamenti ricevuti 933
mimidiroma ha scritto:
Per quanto riguarda l'andare bene o male...voglio ricordare che questo montaggio un po anomalo non è certo indicato per correre sui circuiti di F 1 o su curve infinite a oltre 200 kmh dove la fisica impone le sue regole...è per una 500 da usare quotidianamente con un motore un po modificato.

Per la posizione che assume la vaschetta e la possibilità di mancanze alla riapertura della farfalla...questo, accadeva con i carburatori di un tempo, un classico esempio è dato dal Solex doppio corpo del 1100 e Giulietta, meno con la Giulia berlina...le vaschette erano ampie come una vasca da bagno, nei curvoni veloci si avevano dei grossi problemi, difficoltà da attribuire anche all'eccessiva piega che assumeva l'auto in velocità.
I carburatori moderni hanno tutti le vaschette alte e strette, alcuni con il galleggiante sdoppiato.. quindi, INSENSIBILI a "qualsiasi" variazione di pendenza...non al ribaltamento.
Comunque quella posizione non è certo la migliore...

Mimì :)

.

Nessuno sta parlando di applicazioni da corsa. Qui si sta parlando di applicazioni stradali e, se scrivi che secondo te questo problema di mancanze non è rilevante su un motore usato quotidianamente, è evidente che non lo hai mai provato. Io l'ho fatto e posso assicurarti che si presenta in modo molto evidente e fastidioso nella guida normale, figuriamoci in una scampagnata fuori città o, peggio ancora, in una tortuosa strada di collina o montagna... è un difetto insopportabile. Poi, se tu vuoi far finta che non lo sia, è un altro paio di maniche... io ho provato una 500 in quella configurazione (esattamente come nella foto che hai postato) e posso dirti che il difetto c'è ed è evidente con una guida normale. Basta qualche curva un po' lunga ad andatura allegra (allegra non vuol dire fare le curve su due ruote con le gomme che fischiano...). Riguardo ai carburatori moderni, forse (e dico forse) potrebbe essere che hai ragione tu nel caso del carburatore che equipaggiava i motori Fire, visto che la vaschetta è molto centrale... bisognerebbe provare...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Carburatore solex 2 Giorni 6 Ore fa #330314

  • mimidiroma
  • Avatar di mimidiroma
  • Offline
  • Messaggi: 825
  • Ringraziamenti ricevuti 409
Lasciamo perdere il mondo delle corse.

Sono applicazioni casarecce che si facevano oltre 50 anni fa..se hanno messo in produzione (ieri) quel tipo di collettore è perchè qualcuno ha provato anche quella direzione..un tipo Ritmo aveva un carburatore da 34 mm, il corpo farfallato è amovibile e facilmente intercambiabile..c'è ancora spazio per allargarlo magari a 36
E' certo che quella posizione è un po anomala, potevano fare un collettore sul tipo Panda un po più laterale per montarlo nella giusta posizione..il vano motore della 500 non favorisce i montaggi alternativi nella posizione verticale, era meglio la 126..le cose incominciavano a cambiare e piano piano venne a mancare la voglia della modifica...erano in troppi a "preparare" e non tutti ne avevano le qualità, le spese per l'auto erano sempre presenti nei più giovani.

La 500 si usava tutti i giorni, non stava certo "sotto coperta" in garage, il mattino la si usava per andare a lavorare e doveva essere sempre a disposizione.
Capitava che durante la settimana era dal meccanico e il lunedì rientrava in officina.

Se si incontrano delle difficoltà a mettere appunto un'auto non è detto che quella modifica non va bene a prescindere...

Per il Carburatore 32 del FIRE è possibile l'applicazione... anche questo ha la sua flangia "deviata"..ho provato ad applicarlo (al banco) proprio su quel collettore N° 4..
...però, come da un tuo suggerimento, l'apertura della farfalla non soddisfa pienamente la funzionalità..a tutto è possibile porre un rimedio, basta volerlo fare.

:)
Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici
Ultima modifica: 2 Giorni 1 Ora fa da mimidiroma.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Moderatori: meury, gi.ma, williams, Andrea.Effe1965, Daderace
Tempo creazione pagina: 0.735 secondi

Fiat 500 Club Italia

Scopri di più..

RICORDA DI RINNOVARE LA TUA ISCRIZIONE AL CLUB!

NEWSLETTER DEL CLUB

Privacy e Termini di Utilizzo