Forum 500 Club Italia: Motore da montagna (1/1)
500
Accedi Registrati

Accedi


Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Motore da montagna

Motore da montagna 2 Settimane 5 Giorni fa #328392

  • 500_Lucio
  • Avatar di 500_Lucio
  • Offline
  • Messaggi: 284
  • Ringraziamenti ricevuti 84
Ciao a tutti,

apro questa discussione a parte perché l'argomento potrebbe interessare altri oltre me. Vorrei dei consigli per la configurazione di un motore che possa rendere la 500 un pò più a suo agio sulle strade di montagna, in pratica:

- tanta coppia in basso
- affidabile, buon raffreddamento
- in regola col c.d.s.

Tutto qui. Non mi interessa molto la potenza, né il salire coi giri. Se si può ottenere qualche CV in più con modifiche semplici ben vengano, ma non devono andare a scapito dei requisiti principali, l'affidabilità soprattutto.

Materiale attualmente disponibile:
- un motore 110 F 000 completo di tutto
- un motore 126 A 000 semi completo (mancano gli accessori e ha i pistoni grippati)
- una marmitta Record Monza

Quello che pensavo di fare:
- far alesare il basamento 110 F (per la storia del c.d.s.) per installarci dei cilindri nuovi da 650 cc
- usare la testata del 126
- coppa olio da 3.5 litri e marmitta RM già disponibile (giusto per non lasciarla in cantina :woohoo: )

Fin qui più o meno mi sembra tutto chiaro. Veniamo alle prime domande:
- quale camma devo usare? Quella del 126 o è meglio che me ne procuro una diversa?
- quale carburatore? Dovrei poter disporre in futuro di un 28 oltre che del 26.
- quale albero motore? Non li ho ancora pesati ma quello del 126 e del 110 sembrano uguali...

Non ci sono limiti particolari di spesa. Certo, dato gli obbiettivi limitati non mi aspetto di spendere diverse migliaia di €, ma per i lavori che servono ci sono :laugh:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Motore da montagna 2 Settimane 5 Giorni fa #328394

  • fabio. n
  • Avatar di fabio. n
  • Moderatore Offline
  • 500 R l'ultimo mito
  • Messaggi: 8452
  • Ringraziamenti ricevuti 4239
Ciao Lucio, troverai qualche ottimo consiglio navigando per i vari tipi.
Secondo me farei un copia incolla del motore 650, con marmitta espansione ;)
fabio.n
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: 500_Lucio

Motore da montagna 2 Settimane 5 Giorni fa #328397

  • williams
  • Avatar di williams
  • Moderatore Offline
  • Messaggi: 3865
  • Ringraziamenti ricevuti 1782
Ciao. Ai consigli non ci sarà limite in quanto le configurazioni sono innumerevoli. Considera anche la modifica ai rapporti cambio. Tutto però è 8n antitesi con essere in regola col codice della strada. Una marmitta non omologata già di per se comporta il ritiro del libretto.il carburatore idem. Vedi tu.
Ultima modifica: 2 Settimane 5 Giorni fa da williams.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: 500_Lucio

Motore da montagna 2 Settimane 5 Giorni fa #328401

  • 500_Lucio
  • Avatar di 500_Lucio
  • Offline
  • Messaggi: 284
  • Ringraziamenti ricevuti 84
Grazie dei contributi. Avevo in effetti letto le discussioni disponibili, dove ho imparato alcune cose interessanti (come l'opportunità di cambiare i bicchierini delle punterie, pensavo fossero pezzi che durano quanto il motore!), ma tutte trattavano di aumenti di potenza. Come detto, a me interessa più un motore "da camion", robusto, affidabile e con tanta coppia. Se poi si possono guadagnare 2 o 3 CV con una camma o un carburatore particolari, ben vengano.

Per l'omologazione, mi basta non sfidare troppo palesemente l'intelligenza e la tolleranza dei revisori col basamento 126 e il motorino d'avviamento sul lato. So bene che se andiamo a interpretare alla lettera i testi, sono già fuori con la marmitta RM e i fendinebbia. Comunque se non passasse la revisione potrò semplicemente re-immatricolarla in Francia quindi anche questo è un ostacolo relativo, non lo faccio da subito solo perché mi secca perdere le targhe originali.

I rapporti del cambio, pensavo appunto di mettere la terza e quarta corte.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Motore da montagna 2 Settimane 5 Giorni fa #328402

  • Andreas88
  • Avatar di Andreas88
  • Offline
  • Messaggi: 484
  • Ringraziamenti ricevuti 140
ciao :)
se posso esprimere il mio parere (magari sbaglio), il cambio della 500 va bene se dai più forza al motore, sulla mia monto il cambio della 500, ed ho dato pepe al motore (595, testa, carburatore, scarico) mi manca un po di allungo :) nelle salite va che un piacere, ma su strade dritte e lunghe.......

mi è stato consigliato il cambio della 500R prima serie, quando lo trovo proverò :like
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: 500_Lucio

Motore da montagna 2 Settimane 4 Giorni fa #328418

  • Daderace
  • Avatar di Daderace
  • Moderatore Offline
  • Messaggi: 1519
  • Ringraziamenti ricevuti 915
Ciao Lucio, quello che tu chiedi è già stato trattato più volte in passato, quindi ti consiglierei,prima di tutto, di leggere più topic possibili sulle varie configurazioni, come scrivi di aver iniziato a fare. In questo modo inizierai ad avere una infarinatura su cosa è consigliabile fare e su cosa no ;)

Detto questo, a grandi linee ed in generale, per avere caratteristiche di coppia elevata, tralasciando la ricerca di un aumento considerevole della potenza, in un motore è necessario fare due tipi di interventi: aumentare la cilindrata o sovralimentare. Queste sono le due basi di partenza per aumentare la coppia di un motore. Direi che la seconda ipotesi la possiamo accantonare, se non vogliamo avere problemi con il cds ;) , quindi prendiamo la prima ipotesi. L'aumento della cilindrata tramite l'aumento dell'alesaggio è la strada più semplice ed economica; con un kit di cilindri da 77mm ottieni un 650cc e l'applicazione su monoblocco 110F risulta affidabile (vedi Giannini 650NP). Qui hai due possibilità di applicazione: kit di cilindri altezza 90mm come su Giannini o kit 126personal4 da 80mm più piastra sottocanne da 10mm. Quest'ultima configurazione è spesso usata perchè permette di recuperare dei kit usati e può dare un po'di robustezza un più, legando insieme i cilindri nella parte bassa...ognuno ha il suo pensiero. Altro modo per aumentare la cilindrata è quello di sostituire l'albero motore con un modello avente corsa maggiore e sostituire le bielle, che andranno adeguate in base alla corsa scelta. Questa soluzione è sicuramente molto dispendiosa, ma ha i suoi vantaggi ;) .
Una volta scelta la soluzione di come aumentare la cilindrata (le soluzioni sopra descritte possono essere applicate anche insieme!), si sceglierà il tipo di testata da usare (le testate 500, 595 e 650 sono una diversa dall'altra e danno diversi rapporti di compressione!), le lavorazioni da effettuare su di essa, la camme ed il carburatore, che non servirà di grosse dimensioni, se si ricerca l'aumento di coppia.
Quindi, una volta che avrai raccolto le informazioni dai vari topic, scegli come procedere per l'aumento della cilindrata e da li si procederà con il resto ;)
Facci sapere ;) :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: 500_Lucio

Motore da montagna 2 Settimane 4 Giorni fa #328423

  • 500_Lucio
  • Avatar di 500_Lucio
  • Offline
  • Messaggi: 284
  • Ringraziamenti ricevuti 84
Grazie ancora :) Allora intanto che levo la morchia e piego le chiavi continuo a spolverare i topic e cerco le varie configurazioni possibili.
Comunque il motore 126 che ho a disposizione era un 595 cc, ho misurato l'alesaggio ed è 73,5 mm. Spero che la testa sia comunque compatibile con i cilindri 650 cc.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Motore da montagna 1 Settimana 3 Giorni fa #328824

  • 500_Lucio
  • Avatar di 500_Lucio
  • Offline
  • Messaggi: 284
  • Ringraziamenti ricevuti 84
In effetti per quanto cerchi non riesco a risolvere tutti gli interrogativi. Vorrei ottenere in pratica un copia su base 110 F del 650 cc della 126.
Penso di procurarmi le canne 650 cc H 90 che si trovano a prezzo ragionevole, ma rimangono alcuni punti da esaminare:

- la testa. Quella di cui dispongo è del 126 A 000 da 595 cc. Dovrei sapere che lavori sono necessari per adattarla al 650 cc, senza aumenti consistenti di compressione rispetto alle specifiche base.

- la camma. Ho a disposizione, come per la testa, quella 126 A 000 che ha un grado di differenza rispetto alla 650, ammesso che i dati che ho trovato siano corretti.
- Fiat 500 sport,giardiniera,D,F,L,R= 25°-51°/64°-12°
- Fiat 126 A(600)=:26°-56°/66°-16°
- Fiat 126 A1(650)=26°-57°/66°-17°
Si tratta quindi di sapere se è comunque usabile su un 650 o se mi conviene procurarmene una nuova specifica.

Tutto questo per sapere se il gioco vale la candela. Se già dovessi procurarmi una testa specifica per il 650 o una camma nuova, i costi lieviterebbero e a quel punto mi converrebbe semplicemente ripiegare sul 595 cc.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Motore da montagna 1 Settimana 2 Giorni fa #328852

  • Daderace
  • Avatar di Daderace
  • Moderatore Offline
  • Messaggi: 1519
  • Ringraziamenti ricevuti 915
Per rispondere alle tue domande:
-La testata del motore 126A000 può essere usata su alesaggio 77mm (650cc) senza problemi. Se vuoi un aumento di prestazioni, andrà comunque lavorata.
-La camme, se vuoi avere un aumento di prestazioni, dev'essere sostituita, come anche altre componenti (lo scarico, ad esempio).
-Per i costi, il consiglio è sempre il solito: se non vuoi spendere, non iniziare neanche. Per fare un motore 650cc. senza troppe pretese, solo di materiale e lavorazioni di rettifica sei abbondantemente sopra i 1000€; a questi devi aggiungere i costi di lavorazione e montaggio, se devi appoggiarti ad un esperto (ad esempio per la lavorazione della testata). A conti fatti, un motore preparato, fatto a regola d'arte, anche se con poche pretese, può diventare impegnativo economicamente.
D'altronde, il materiale costa, la manodopera pure, ed i capricci si pagano ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: 500_Lucio

Motore da montagna 1 Settimana 2 Giorni fa #328866

  • 500_Lucio
  • Avatar di 500_Lucio
  • Offline
  • Messaggi: 284
  • Ringraziamenti ricevuti 84
Perfetto, grazie, è quello che mi serviva sapere :) Almeno posso procedere con le prime ordinazioni.

Per il discorso prestazioni, i 24 CV del 650 originale dovrebbero essere sufficienti per quanto serve a me. Le spese non sono un problema, ero già giunto alla stessa conclusione riguardo al preventivo; solo che, se fosse stato il caso di cambiare anche la testata per salire a 650 cc, l'avrei ritenuto una spesa superflua.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Motore da montagna 1 Settimana 2 Giorni fa #328872

  • williams
  • Avatar di williams
  • Moderatore Offline
  • Messaggi: 3865
  • Ringraziamenti ricevuti 1782
Considera che nel caso della testa 650 avresti il beneficio delle valvole 33 29 invece che 32 28. Ma devi vedere se il gioco vale la candela.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: 500_Lucio

Motore da montagna 6 Giorni 23 Ore fa #328986

  • 500_Lucio
  • Avatar di 500_Lucio
  • Offline
  • Messaggi: 284
  • Ringraziamenti ricevuti 84
Sì infatti, dato che non devo ottenere gran che mi parrebbe superfluo. Al limite se avrò tempo luciderò i condotti della testata 595.

Ora mi sto domandando quale albero motore e quale volano converrà usare:

- l'albero motore: sembrano identici ma quello del 595 ha il foro di equilibratura sul contrappeso in posizione diversa

- il volano invece è ben diverso, quello del 595 è più pesante. Rispetto al 500 ha i denti in posizione più avanzata perché sul posteriore c'è un disco pieno per aumentare la massa. Infatti sulla campana della frizione il supporto del motorino di avviamento è avanzato di un qualcosa come 5 mm rispetto alla campana 500 proprio per tenere conto, credo, di questo avanzamento della corona dentata.

Non so esattamente come funziona il meccanismo che fa avanzare il pignone del motorino d'avviamento, montando questo volano 595 sulla campana 500 il pignone andrebbe a scontrarsi contro il disco sul retro del volano... Magari non succede niente ma... ditemi voi!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Motore da montagna 5 Giorni 6 Ore fa #329082

  • Daderace
  • Avatar di Daderace
  • Moderatore Offline
  • Messaggi: 1519
  • Ringraziamenti ricevuti 915
- Gli alberi motore Fiat (escluso quello della 126Bis) sono tutti uguali. I fori sulla mannaia ovviamente cambiano in base all'equilibratura, che va fatta (a parer mio sempre) verificare in rettifica se si vanno a cambiare uno o più componenti del manovellismo.
- I volani, nei vari bicilindrici Fiat, sono diversi in base alla cilindrata: più questa aumenta, più il relativo volano pesa. A me risulta infatti che il volano più pesante è quello della 126Bis, con i suoi 704cc. La scelta del volano viene fatta in base all'erogazione della potenza che si vuole ottenere ed in base al peso che il motore dovrà spostare (peso dell'auto, in questo caso). Una maniera economica per avere un motore più pronto a prendere i giri è quello di usare il volano della F (499cc); ti ricordo però che il volano è un "magazzino" di energia: in esso si accumula energia cinetica quando lo si fa aumentare di giri (più è pesante e più tempo ci vorrà per mandarlo a regime), e questa energia verrà rilasciata quando non si chiederà potenza al motore o quando la richiesta sarà limitata. Da qui si deduce che un volano pesante è penalizzante per l'erogazione della potenza, che sarà lenta, ma avrà il vantaggio di far rimanere in rotazione il motore con un filo di gas. Quindi, ok per un volano più leggero se si vuole un motore più pronto, ma attenzione a non esagerare, per non penalizzare alcune situazioni. L'esempio pratico è la salita: un motore con un volano leggero salirà solo se tenuto in coppia e sarà quindi necessario avere una guida brillante, continuando a pigiare sull'acceleratore per non scendere troppo di regime; al contrario, un motore con un volano più pesante, salirà senza avere la necessità di essere tenuto in coppia o comunque ad un regime tanto brillante.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: 500_Lucio

Motore da montagna 5 Giorni 5 Ore fa #329085

  • 500_Lucio
  • Avatar di 500_Lucio
  • Offline
  • Messaggi: 284
  • Ringraziamenti ricevuti 84
Naturalmente, un passaggio in rettifica era previsto, non foss'altro per verificare i giochi sulle varie bronzine. Gli porterò i tre alberi motore di cui dispongo ora (tutti diversi fra loro nei fori di equilibratura, anche se due sono di 110 F) perché scelgano il più adatto. La spesa potrà risultare impegnativa ma sarebbe assurdo volere un motore affidabile e risparmiare su questo. Tutto deve scorrere sul velluto :like

Per il volano, vada per il più pesante, mi sembra la scelta più ovvia. Spero che quei millimetri di differenza nella posizione della corona dentata e del pignone non causino incompatibilità irrisolvibili. Appena posso faccio due foto per illustrare meglio il punto :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Motore da montagna 4 Giorni 10 Ore fa #329110

  • 500_Lucio
  • Avatar di 500_Lucio
  • Offline
  • Messaggi: 284
  • Ringraziamenti ricevuti 84
Ecco la differenza fra i due volani, in basso il 110 F, in alto il 126. Come si vede la posizione della corona dentata è diversa. Se il pignone viene fatto avanzare da un elettromagnete o da un sistema centrifugo non dovrebbe però dare grossi problemi, al peggio avrò dell'usura prematura e dovrò cambiarlo prima.

Questa immagine è nascosta per gli ospiti.
Effettua il login o registrati per vederlo.

Questo messaggio ha un'immagine allegata.
Accedi o registrati per visualizzarla.

L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Motore da montagna 4 Giorni 3 Ore fa #329121

  • gi.ma
  • Avatar di gi.ma
  • Admin Offline
  • Messaggi: 20511
  • Ringraziamenti ricevuti 15493
Pensato a terza e quarta tipo Giannini? ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Motore da montagna 4 Giorni 3 Ore fa #329122

  • 500_Lucio
  • Avatar di 500_Lucio
  • Offline
  • Messaggi: 284
  • Ringraziamenti ricevuti 84
Intendi terza e quarta corte? Ci ho pensato ma non risolverebbe il problema delle partenze in salita che qui da noi è il vero ostacolo alla guida serena delle 500 :lol:

Ho appena ricevuto i cilindri nuovi, vado dal tornitore per far alesare il basamento...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Moderatori: meury, gi.ma, williams, Andrea.Effe1965, Daderace
Tempo creazione pagina: 0.125 secondi

Fiat 500 Club Italia

Scopri di più..

RICORDA DI RINNOVARE LA TUA ISCRIZIONE AL CLUB!

NEWSLETTER DEL CLUB

Privacy e Termini di Utilizzo