500
Accedi Registrati

Accedi


Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Motore da montagna

Motore da montagna 8 Mesi 3 Settimane fa #338879

  • 500_Lucio
  • Avatar di 500_Lucio Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 666
  • Ringraziamenti ricevuti 266
Riprendo questa discussione per un aggiornamento.

Il motore è uscito con questa configurazione : cilindri 650 cc H 90, testata del 594 senza lavorazioni a parte una lieve spianatura, albero a camme del 126 594, carburatore Weber 28 (non ricordo che IMB perché l'ha scelto il meccanico, se necessario lo cerco), spinterogeno R con Accuspark.

Ora sono a circa metà rodaggio e constato che fra i 2000 e i 3000 giri, e solo in questo intervallo, ha tendenza a girare a strappi, indifferentemente da calda e da fredda. Ha anche un vuoto in accelerazione sempre partendo da questo intervallo. Ho cambiato la pompa della benzina, dapprima sembrava aver sortito un effetto ma da poco ha ricominciato.
Il carburatore è revisionato a nuovo. Il minimo lo tiene benissimo, sopra i 3000 giri ci vado poco per via del rodaggio ma quando necessario gira bene anche agli alti.

Può essere un problema legato allo spinterogeno? Massette un pò addormentate e anticipo non corretto?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Motore da montagna 8 Mesi 3 Settimane fa #338911

  • Abarthista
  • Avatar di Abarthista
  • Offline
  • Messaggi: 578
  • Ringraziamenti ricevuti 233
Prova a misurare la pressione della pompa benzina,se fosse alta,a quei regimi,spesse volte provoca quell'effetto,per il semplice fatto che riuscirebbe a mantenere aperto lo spillo facendo innalzare il livello nella vaschetta carburatore. Anche altri fattori possono provocare quel fastidio,generalmente legati al sistema accensione e se vuoi essere sicuro del buon funzionamento basterebbe una Strobo in grado di verificare i parametri.
Ringraziano per il messaggio: gi.ma, 500_Lucio

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Motore da montagna 8 Mesi 3 Settimane fa #338912

  • Abarthista
  • Avatar di Abarthista
  • Offline
  • Messaggi: 578
  • Ringraziamenti ricevuti 233

500_Lucio ha scritto: Riprendo questa discussione per un aggiornamento.

Il motore è uscito con questa configurazione : cilindri 650 cc H 90, testata del 594 senza lavorazioni a parte una lieve spianatura, albero a camme del 126 594, carburatore Weber 28 (non ricordo che IMB perché l'ha scelto il meccanico, se necessario lo cerco), spinterogeno R con Accuspark.

Ora sono a circa metà rodaggio e constato che fra i 2000 e i 3000 giri, e solo in questo intervallo, ha tendenza a girare a strappi, indifferentemente da calda e da fredda. Ha anche un vuoto in accelerazione sempre partendo da questo intervallo. Ho cambiato la pompa della benzina, dapprima sembrava aver sortito un effetto ma da poco ha ricominciato.
Il carburatore è revisionato a nuovo. Il minimo lo tiene benissimo, sopra i 3000 giri ci vado poco per via del rodaggio ma quando necessario gira bene anche agli alti.

Può essere un problema legato allo spinterogeno? Massette un pò addormentate e anticipo non corretto?

. Per un motore da salita avrei osato di più con la camme.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Motore da montagna 8 Mesi 2 Settimane fa #339094

  • 500_Lucio
  • Avatar di 500_Lucio Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 666
  • Ringraziamenti ricevuti 266
Grazie della dritta, proverò ad aggiungere una guarnizione fra la pompa e il distanziale per diminuire la portata. In effetti quando il motore è sotto carico a farfalla bene aperta che beve tutta la sua benzina, come sulle salite, non ha nessun mancamento in quell'intervallo.
Il controllo dell'anticipo è comunque previsto.
Per la camme non ho osato nulla perché ho messo al primo posto la robustezza e l'affidabilità. Magari ci farò un pensiero alla prima grande revisione.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Motore da montagna 1 Settimana 5 Giorni fa #351207

  • 500_Lucio
  • Avatar di 500_Lucio Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 666
  • Ringraziamenti ricevuti 266
Rieccoci qua, visto che ho la macchina in carrozzeria ne ho approfittato per smontare il motore che presentava un fastidioso problema di pressione dell'olio a caldo. Trovata una rettifica grazie al prezioso aiuto di Cb73, che ringrazio, ho pensato che già che c'eravamo potevo cogliere l'occasione per installare quella camma più performante, di cui mi avevate messo la pulce nell'orecchio.
Mi son dunque procurato una classica 35/75 75/35. Ora la domanda, sapendo che voglio mantenere il massimo rendimento ai regimi medio-bassi, che carburatore mi conviene usare?
Posso scegliere fra il Weber 28 normale e il Dell'Orto FRG 28 allargato a 30 mm. Dovrei decidere prima di passare in rettifica perché se scegliessi il Dell'Orto ne approfitterei per far allargare alla stessa misura la sezione iniziale del condotto d'aspirazione. La testata è quella del 650 cc.
Grazie in anticipo!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Motore da montagna 1 Settimana 5 Giorni fa #351212

  • Daderace
  • Avatar di Daderace
  • Offline
  • Messaggi: 1760
  • Ringraziamenti ricevuti 1113
Ciao Lucio, se prediligi i regimi medio-bassi, sai che non bisogna esagerare con i diametri del carburatore. Il Dell'Orto ha una caratteristica importante: la possibilità di cambiare il diffusore. Per questo motivo opterei per questa scelta, anche se personalmente avrei scelto un carburatore non modificato. Se il Dell'Orto che hai è già allargato, provalo con un diffusore non troppo grande, altrimenti non farlo allargare e lavora provando vari diametri di diffusori. Ti porterà via parecchio tempo per la taratura, ma sarà una bella soddisfazione.
In alternativa puoi montare il Weber, modificando la taratura. Io avevo provato anche ad alesare il diffusore a 24 e, una volta trovata la giusta taratura, si comportava bene. Il problema è che una volta alesato, non si torna indietro...
Ringraziano per il messaggio: 500_Lucio

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Motore da montagna 1 Settimana 4 Giorni fa #351256

  • 500_Lucio
  • Avatar di 500_Lucio Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 666
  • Ringraziamenti ricevuti 266
Grazie dei consigli Davide, questo Dell'Orto l'avevo trovato già allargato, l'ho mandato da un carburatorista per farlo controllare e ora è come nuovo. Montato, mi dava un buco fra i 2500 e i 3000 giri. È un pò una strana bestia perché su base FRG 28, ha quindi il gomito d'aspirazione del 110 F, per questo modello l'ideale sarebbe l'FRG 28 B che ha il gomito in plastica dei motori 126 del diametro giusto.
Penso che mi convenga, in qualunque caso, levare la flangia all'entrata del tubo d'aspirazione sul carter, quella che limita il flusso dell'aria.

Edit: una foto della "strana bestia"
Non so se il gomito di diametro più piccolo del normale sia molto penalizzante. Bene di sicuro non fa, specie per lo spigolo vivo, ma forse mi preoccupo per poco.

Questo messaggio ha un'immagine allegata.
Accedi o registrati per visualizzarla.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da 500_Lucio.

Motore da montagna 1 Settimana 4 Giorni fa #351303

  • Daderace
  • Avatar di Daderace
  • Offline
  • Messaggi: 1760
  • Ringraziamenti ricevuti 1113
Non ti preoccupare per la curva, non è così limitante. Piuttosto fai le modifiche a cui ti riferisci sul carter, mentre se avessi ancora problemi di buchi nell'erogazione, ti consiglio di non arrenderti e di provare a "giocare" con le varie tipologie di emulsionatori... se non ricordo male, per questo carburatore esistono svariate varianti, alcune montate su altri Dell'Orto. Non sono sicuro, quindi informati, ma credo che quelli del FRD siano uguali, ma con altre tarature. Dovrei avere una foto con tutte le sigle, da qualche parte... se la trovo, te la posto.
Ringraziano per il messaggio: 500_Lucio

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Motore da montagna 1 Settimana 2 Giorni fa #351362

  • 500_Lucio
  • Avatar di 500_Lucio Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 666
  • Ringraziamenti ricevuti 266
Bene bene, questo mi rassicura. Allora per adesso andiamo avanti con l'heavy metal, penso farò mettere una boccola nel supporto dell'albero a camme che è usurato, aggiungere un cordolo di saldatura sul monoblocco alla base dei cilindri per aumentare la superficie d'appoggio (avevo delle perdite d'olio da quella giunzione) e ovviamente abbassare la testata. Se non mi "spennano" con quanto chiesto fin qui farò anche equilibrare il tutto.
Nel frattempo comincio a cercare i vari pezzetti per tarare l'FRG.
Grazie della consulenza :)
Ringraziano per il messaggio: Daderace

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
  • 2
Moderatori: meurywilliamsDaderace
Tempo creazione pagina: 0.082 secondi

popup 2020

Scopri di più..

RICORDA DI RINNOVARE LA TUA ISCRIZIONE AL CLUB!