500
Accedi Registrati

Accedi


Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 7 Mesi fa #338537

  • giove78
  • Avatar di giove78
  • Offline
  • Messaggi: 550
  • Ringraziamenti ricevuti 75
grazie Guido.

Qualcuno sul forum sta provando o ha provato la combinazione dei cilindretti 23.8 (500 R) avanti e 19.05 (500 L) dietro?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 7 Mesi fa #338758

  • Daderace
  • Avatar di Daderace
  • Offline
  • Messaggi: 1857
  • Ringraziamenti ricevuti 1183
Io uso questa configurazione sulla mia R abbinata ad una pompa miniservo, e non ho problemi ;)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 7 Mesi fa #338771

  • giove78
  • Avatar di giove78
  • Offline
  • Messaggi: 550
  • Ringraziamenti ricevuti 75
Alla fine ho preso i 4 cilindretti della L e la pompa ferodo, i tubi freno unigom, il liquido freni e il tubo vaschetta-pompa tutto a 60€ ora vediamo quanto chiederà il meccanico...e soprattutto come andrà l'auto.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 7 Mesi fa #338773

  • guido972
  • Avatar di guido972
  • Offline
  • Messaggi: 867
  • Ringraziamenti ricevuti 292
Se il meccanico è competente andrà bene senza se e senza ma

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 7 Mesi fa #338774

  • Gian56
  • Avatar di Gian56
  • Offline
  • Messaggi: 1216
  • Ringraziamenti ricevuti 610
Beh, la macchina deve frenare per forza, hai cambiato quasi tutto.
;)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 7 Mesi fa #338775

  • giove78
  • Avatar di giove78
  • Offline
  • Messaggi: 550
  • Ringraziamenti ricevuti 75
frenare quando uso il pedale, ma spero libera di andare quando non tocco il pedale... :laugh: che è il mio reale problema, mi sembra di avere qualcuno che mi tiene dal paraurti posteriore.... :ohmy:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 6 Mesi fa #338864

  • giove78
  • Avatar di giove78
  • Offline
  • Messaggi: 550
  • Ringraziamenti ricevuti 75
Fatto!
sostituiti cilindretti,tubi pompa, tubo vaschetta-pompa e olio freni però alla fine di tutto e dello spurgo c'è stata un'anomalia: cioè funzionava tutto bene,ma l'auto non frenava!
Ho fatto un giro di prova e mi sono pure spaventato... ho dovuto usare il freno a mano anche se avevo il pedale del freno a tavoletta...in tuti i sensi.
La sensazione era di avere tamburi o ganasce bagnati, ma non era così.
Alla fine abbiamo dovuto allungare il perno che viene spinto dal pedale contro la pompa freno. A quel punto il pedale frena più alto, ma l'auto si ferma correttamente.
In 20 anni circa di possesso della 500 questa è la 2° pompa ferodo ke sostituisco e già con la prima avevo notato il pedale più basso rispetto a prima, ma frenava. Stavolta col pedale schiacciato al massimo, la pompa non riceveva la massima spinta per frenare le 4 ruote. Che x caso la ferodo fa pompe sempre più corte?! Mah.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 6 Mesi fa #338872

  • guido972
  • Avatar di guido972
  • Offline
  • Messaggi: 867
  • Ringraziamenti ricevuti 292
Problema già accaduto. È errata la tua soluzione, il perno a riposo deve avere circa 1mm di giuoco, altrimenti resta chiuso il foro di compensazione.
Il difetto da te dichiarato risiede nelle ganasce che hanno le molle delle pasticche del recupero indebolite, oppure pasticche di recupero imbrattate. In tal caso succede che le molle di riporto ganascia fanno scorrere le pasticche fino a battuta, aumentando, in maniera anomala, il giuoco tra ganascia e tamburo.
Da retta a chi già lo ha risolto questo problema, verifica le ganasce e dicci al meccanico che apre bene gli occhi

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 6 Mesi fa #338881

  • giove78
  • Avatar di giove78
  • Offline
  • Messaggi: 550
  • Ringraziamenti ricevuti 75
il meccanico è stato molto pratico(e figurati se se ne andava a trovare il problema), ha saldato un dado sulla punta del perno (cosa cmq reversibile) recuperando così quello spazio che mancava per spingere bene sulla pompa. Se il problema era simile al tuo, come mai allungando il perno ora frena (anche se molto in alto)?
Cioè se le molle delle ganasce sono "stanche" non dovevano avere lo stesso problema con il perno allungato?
Supponendo ganasce normali (e cmq erano asciutte come i tamburi, ho visto tutto io) le cose sembrerebbero 2: o fanno pompe più corte (assurdo) o è stata montata con un qualche "distanziatore" (anche questa assurda).boh.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 6 Mesi fa #338899

  • guido972
  • Avatar di guido972
  • Offline
  • Messaggi: 867
  • Ringraziamenti ricevuti 292
Dalla tastiera è un po difficile farsi capire, comunque ci proviamo.
Allora, in genere le pompe sono esatte.
Ora frena perchè hai dato precarico alla pompa, è come se la pompa facesse più corsa.
E' sbagliato fare questo, perchè per regola tra puntalino e pistoncino pompa, come già detto, necessita un giuoco di circa 1mm. se fai quello che ha fatto il tuo meccanico, il puntale mantiene costantemente, nella posizione di riposo, il pistoncino della pompa avanzato, questo manda sempre in pressione l'impianto e le ganasce si trovano più vicine al tamburo ed i freni, quando premi., frenano prima, come da te notato.
Però in tali condizioni rimane coperto il foro di compensazione che sta nella pompa, non consentendo un normale reflusso del fluido.
Ripeto,a mio avviso, per esperienza fatta e non solo una volta, hai le ganasce difettose o minorate rispetto al diametro del tamburo. Se le ganasce non sono minorate allora il fifetto risiede nella molla ganascia del sistema di recupero giuoco e non nella molla di riporto ganascia.
Inoltre, potrebbe pure verificarsi, per il fatto che hai un irregolare funzionamento del recupero giuoco, che la macchina frena storta, ovvero se a 50 km h fai una frenata bella energica la vettura si mette di traverso. Hai provato?
Spero di essere stato piu' chiaro.
A disposizione
Guido

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 6 Mesi fa #338927

  • giove78
  • Avatar di giove78
  • Offline
  • Messaggi: 550
  • Ringraziamenti ricevuti 75
la prova a 50 km/h la farò al più presto, anche se con le gomme vecchie e consumate in maniera anomala (x colpa dei vecchi fuselli) non so quanto sia attendibile
Intanto partiamo dal presupposto che le ganasce ( che hanno funzionato egregiamente fino a quel momento e che sono originali ferodo, integre alla vista e poco consumate visti i pochi km) siano a posto anche come molle, cosa altro poteva essere? c'è un opzione o poteva essere solo quello che dici?
Poi, in queste condizioni, cosa rischio? che la pompa in caso di super frenata ceda? o che si usuri prima?
Cmq ho imparato una cosa: mai sostituire tutto in una volta perchè se c'è un problema esci pazzo a risolvere...
infine, tu dici che il sistema potrebbe essere sempre in pressione, in questo caso le ruote sarebbero un pò frenate e non è così.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 6 Mesi fa #338928

  • guido972
  • Avatar di guido972
  • Offline
  • Messaggi: 867
  • Ringraziamenti ricevuti 292
Allora, procediamo piano piano.
Che la pompa sia in precarico non crea usura a se stessa.
Le ruote non restano frenate, perché nella tua condizione attuale hai solo avvicinato le ganasce al tamburo,non le hai a contatto, quindi le ruote dovrebbero girare libere.
Qualche tempo fa, proprio su ganasce ferodo ebbi il tuo stesso problema, ossia le pasticche di attrito che sono sulle ganasce, scivolanano sulle stesse.
Risolsi il problema smontando le ganasce, e lavai accuratamente il sistema di recupero giuoco con diluente nitro, eliminando ogni traccia di imbrattamento.
Questa superficie deve essere assolutamente sgrassata, altrimenti il sistema di recupero viene trascinato dalle molle di riporto ganasce, le ganasce stesse tornano troppo indietro facendo aumentare notevolmente il giuoco col tamburo e quando premi il pedale, a causa dell'eccessivo giuoco, questo ti arriva a battere a pavimento, senza frenare, e tu per frenare sei costretto a far fare alla pompa una extra corsa mettendo lo spessore davanti al puntalino.
Il tuo meccanico, quindi, anziché risolvere il problema, concentrandosi sulle ganasce, ha preso la via più corta, ma sbagliata, forse per mancanza di esperienza o di volontà.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 6 Mesi fa #338932

  • giove78
  • Avatar di giove78
  • Offline
  • Messaggi: 550
  • Ringraziamenti ricevuti 75
Mancanza di esperienza sulle 500 molto probabile, volontà altrettanto probabile...
mi sono affidato a lui in quanto pensavo fosse "semplice" sostituire degli elementi senza particolari modifiche.
Alla fine cosa rischio se lascio tutto così?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 6 Mesi fa #338935

  • guido972
  • Avatar di guido972
  • Offline
  • Messaggi: 867
  • Ringraziamenti ricevuti 292
A distanza è difficile dire bene le cose come stanno e come vanno, sicuramente è un lavoro fatto con un criterio poco tecnico.
Forse potresi avere problemi di deflusso eventuali bolle di aria, essendo chiuso il foro di compensazione ed il rischio che quando si scaldano i freni possano restare leggermente frenati, perché quando il fluido si scalda e si dilata, torna indietro, per espansione, nel serbatoio, passando attraverso il foro di compensazione. In tali condizioni, come detto e ridetto, stando il pistoncino pompa più avanti rispetto a come dovrebbe stare, il foro di compensazione è chiuso, e quindi la pressione del fluido, non potendosi espandere indietro va a premere sui cilindretti
Ringraziano per il messaggio: cb73

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 6 Mesi fa #338943

  • giove78
  • Avatar di giove78
  • Offline
  • Messaggi: 550
  • Ringraziamenti ricevuti 75
ma io da solo potrei fare qualcosa senza passare da un meccanico? ad esempio aprire il foro di compensazione...ma è inutile dire cavolate, non so neanche dove si trova ed il rischio è tanto... :(

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 6 Mesi fa #338974

  • cb73
  • Avatar di cb73
  • Offline
  • Messaggi: 6802
  • Ringraziamenti ricevuti 3562
Le molle a cui si riferisce Guido,
credo siano queste che ti ho indicato ;)

Ricordo che una volta, era buona norma serrare un punteruolo in una morsa, si infilava la molla di registro e poi con il martello di gomma, la si faceva scorrere avanti e in dietro per diverse volte, snervandola e rendendoli più morbidi. ;)

Questo messaggio ha un'immagine allegata.
Accedi o registrati per visualizzarla.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da cb73. Motivo: modifica foto

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 6 Mesi fa #338975

  • guido972
  • Avatar di guido972
  • Offline
  • Messaggi: 867
  • Ringraziamenti ricevuti 292
Esatto, le molle sono proprio quelle.
Però, quello che dici dopo, di snervare le molle, è una cosa che non si fa, per il fatto che se alleggerisci le molle viene a diminuire il coefficiente di attrito tra la pasticca in ferodo posta sotto la suddetta molla, venendo meno il funzionamento per cui il sistema di recupero esiste.
Poi, che ognuno faccia come vuole, questo è sacrosanto.
Io di meccanici ne ho conosciuti molti: tanti che lavorano come si deve, con cognizione di causa, mettendo in moto il cervello; molti che lavorano tanto per far cassa e passare il tempo, facendo fesserie e casini uno dietro l'altro.
Ognuno scelga la categoria a cui vuol far parte.
Saluti
Guido

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 6 Mesi fa #339126

  • Chiuritusu
  • Avatar di Chiuritusu
  • Offline
  • Messaggi: 791
  • Ringraziamenti ricevuti 487
Giusto detto Guido.. ;) sia per i registri, sia per i meccanici :D
Ringraziano per il messaggio: guido972

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tenta nella perfezione in tutto quello che fai, scegli il meglio che c'è, e se non esiste....Crealo!!!

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 6 Mesi fa #339138

  • guido972
  • Avatar di guido972
  • Offline
  • Messaggi: 867
  • Ringraziamenti ricevuti 292
Grazie per la conferma Chiuritusu

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

PARLIAMO DI FRENI, A TAMBURO OVVIAMENTE 1 Anno 6 Mesi fa #339171

  • Abarthista
  • Avatar di Abarthista
  • Offline
  • Messaggi: 639
  • Ringraziamenti ricevuti 262

Chiuritusu ha scritto: Giusto detto Guido.. ;) sia per i registri, sia per i meccanici :D

. Mi associo.
Ringraziano per il messaggio: guido972

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: meurywilliamsDaderace
Tempo creazione pagina: 0.223 secondi
popup 2020