500
Accedi Registrati

Accedi


Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Fondi originali

Fondi originali 1 Mese 2 Giorni fa #355057

  • GiGi
  • Avatar di GiGi Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 347
  • Ringraziamenti ricevuti 25
Salve ragazzi,
da qualche giorno mi sono cimentato nel restauro del pianale interno.
Nonostante sia ancora l'originale, l'ho trovato in buone condizioni.
Volevo sapere da voi esperti, per capire se sia stato trattato negli anni, come veniva trattato il pianale dalla casa madre?
Nel mio caso, risulta essere rivestito da uno spesso strato di catrame (in certi punti anche mezzo cm) e non verniciato.
Sotto il catrame la verniciatura è resistita in ottime condizioni; nelle zona non catramate (interno tunnel e zona alta pianali, per intenderci dal pedale acceleratore in su) la vernice si è scrostata ed è presente della ruggine superficiale.
Come mi consigliate di procedere? Tolgo tutto il catrame e poi come lo tratto oltre che verniciandolo?
Antirombo e nuovo catrame?
Grazie :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da GiGi.

Fondi originali 1 Mese 2 Giorni fa #355058

  • cb73
  • Avatar di cb73
  • Offline
  • Messaggi: 6096
  • Ringraziamenti ricevuti 3061
Portaci delle foto se riesci , così riusciamo ad avere più chiara la situazione ;)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Fondi originali 1 Mese 2 Giorni fa #355075

  • GiGi
  • Avatar di GiGi Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 347
  • Ringraziamenti ricevuti 25
Ecco qualche foto dei miei fondi. Questa foto è stata fatta dopo aver cominciato a staccare il catrame.






Questo messaggio ha immagini allegate.
Accedi o registrati per visualizzarle.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da GiGi.

Fondi originali 4 Settimane 6 Ore fa #355246

  • GiGi
  • Avatar di GiGi Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 347
  • Ringraziamenti ricevuti 25
Buongiorno ragazzi, allora nessuno che sa rispondere alle mie domande?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Fondi originali 4 Settimane 4 Ore fa #355248

  • Gian56
  • Avatar di Gian56
  • Offline
  • Messaggi: 968
  • Ringraziamenti ricevuti 463
Ciao, io asporterei tutto il catrame vecchio dai fondi in modo da poter valutare bene le condizioni della lamiera, se non esiste ruggine passante preparerei per bene la lamiera (rimozione di tutti i residui, carteggiatura/spazzolatura e sgrassatura) poi sigillante sulle saldature, fondo epossidico e verniciatura; a questo punto sta a Te scegliere se preferisci applicare l'antirombo oppure dei fogli di catrame (senza feltro) o magari adottare una soluzione mista: antirombo e fogli di catrame nelle parti piane; il tunnel centrale va solo verniciato, quindi niente antirombo a parte il lembo in piano dove è saldato.
Questo è quello che farei e che ho fatto io nella mia L molti anni fa; dopo 27 anni i fondi sono tali e quali
Buon lavoro.
:)
Ringraziano per il messaggio: GiGi

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da Gian56.

Fondi originali 3 Settimane 6 Giorni fa #355260

  • cb73
  • Avatar di cb73
  • Offline
  • Messaggi: 6096
  • Ringraziamenti ricevuti 3061
Direi che Gian56 , mi ha anticipato ma ha espresso la mia stessa valutazione e il mio modo di trattare le lamiere. Io ad esempio opto sempre per il trattamento epossidico oltre che al sigillante e niente fogli catramati ;)
Ringraziano per il messaggio: GiGi, Gian56

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Fondi originali 3 Settimane 5 Giorni fa #355319

  • GiGi
  • Avatar di GiGi Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 347
  • Ringraziamenti ricevuti 25
Vi ringrazio, ragazzi!
Vi terrò aggiornati!
Ringraziano per il messaggio: Gian56

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Fondi originali 1 Settimana 6 Giorni fa #355809

  • MarcoF
  • Avatar di MarcoF
  • Offline
  • Messaggi: 26
  • Ringraziamenti ricevuti 17
Per prima cosa tira via tutto il catrame.
Ti occorre una pistola termica ed una spatola metallica non troppo larga.
C'è chi usa un normale phon, ma con una pistola termica (che costa veramente poco) fa prima perché ha un getto molto più caldo.
Scaldi bene il catrame e poi lo tiri via con la spatola. Il catrame originale, cioè i teli catramati applicati dalla Fiat, vengono via piuttosto facilmente. Perlomeno sulla mia 500 è stato così: bastava scaldare un pò e con l'azione della spatola si staccava ad intere porzioni.
Non esagerare con il calore, devi prima distaccarlo dalla lamiera e poi rimuoverlo a pezzi. Evita di fonderlo altrimenti si impasta.
Non dimenticare che le lamiere hanno uno spessore di 0,8 mm ed una buona pistola termica ha un getto molto potente che arriva anche a 200°. Evita di surriscaldare i lamierati già spogliati dal catrame, meglio non indurre tensioni nel metallo.
Eventuali residui di catrame gli sciogli bene con il solvente alla nitro che è peraltro un'ottimo sgrassante,efficace ed economico.
Attenzione, quando dai il solvente alla nitro usa sempre una mascherina con filtri che si usano in carrozzeria perché quando lo spargerai abbondantemente dentro la tua 500, le esalazioni trasformeranno l'abitacolo in una cameretta a gas.
Quindi portiere e tettuccio aperto. Niente fiamme libere (è infiammabile!!) Se lo fai all'aperto è meglio.
Una volta eliminata ogni singola molecola di catrame ispezione accuratamente tutto il pianale e togli ogni traccia di ruggine anche superficiale.
Uno dei punti critici interni è l'unione tra il pianale ed il passaruota anteriore. Lì spesso fa ruggine anche passante che buca sia il passaruota che il fondo. E' un punto strutturale e va curato con attenzione.
Se ci sono punti di corrosione che non riesci a raggiungere in profondità con spazzole metalliche, usa il fosfatante. No a convertitori di ruggine tipo Ferox o simili, quelli vanno bene per i cancelli o le inferriate , non per le auto.
Terminata tutta la ripulitura, sgrassa bene a fondo di nuovo quindi procedi a sigillare tutte le giunzioni delle lamiere.
Non importa usare il sigillante in quantità industriali, l'importante è che entri bene nella giunzione tra i punti di saldatura in modo che faccia il suo dovere che è quello di sigillare e non imbrattare i lamierati.
Fatto anche questo lascia polimerizzare il sigillante, quindi vai di fondo epossidico e infine di colore finale in tinta con la carrozzeria.
Importante: il lasso di tempo tra i lamierati portati completamente a nudo e l'applicazione del fondo deve essere il più ridotto possibile. Il metallo lasciato all'aria genera in breve tempo nuova corrosione.
Se hai buona manualità e fai le cose per bene tenendo poi la tua 500 sempre al coperto. non avrai più problemi di ruggine al pianale. Buon lavoro e buon divertimento.
Ringraziano per il messaggio: gi.ma, martnuccia, drago500, Gens Orsina

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da MarcoF.
  • Pagina:
  • 1
Moderatori: meurywilliamsDaderace
Tempo creazione pagina: 0.236 secondi

popup 2020

Scopri di più..

RICORDA DI RINNOVARE LA TUA ISCRIZIONE AL CLUB!