L'alternativa alle puntine - Pagina 2 - Forum 500 Club Italia - Results from #20
500
Accedi Registrati

Accedi


Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: L'alternativa alle puntine

L'alternativa alle puntine 1 Settimana 6 Ore fa #347189

  • mimidiroma
  • Avatar di mimidiroma
  • Offline
  • Messaggi: 1064
  • Ringraziamenti ricevuti 545
Il sistema con un micro è ingombrante, una molletta elicoidale potrebbe non essere affidabile quanto quella a lamina quando il regime del motore sale..sia per le dimensioni che affidabilità, malgrado lo spinterogeno di giri ne fa molti meno del motore..

Forse potrebbe essere una capsula piena di gas che funge da molla..nei motori di formula 1 le valvole sono comandate da molle pneumatiche.

:)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici

L'alternativa alle puntine 5 Giorni 20 Ore fa #347252

  • Daderace
  • Avatar di Daderace
  • Offline
  • Messaggi: 1723
  • Ringraziamenti ricevuti 1090

Chiuritusu ha scritto: Effettivamente non posso darvi torto sul sistema a molla.. magari si fa tanto per eliminare quello delle punte.. Lo segnalavo per il fatto che si stava cercando un qualcosa simile al sistema di Abarthista.. altrimenti, non lo monterei nemmeno se chè!!
Daderace.. conosco bene sia il sistema Fire che quello Marelli Nano e Digiplex.. sicuramente preferibile... per ora preferisco girare con le puntine, nonostante, col sistema Fire, non ho avuto mai problemi... Sicuramente più pulito e fluido in erogazione, ma meno corposo come con le puntine!! E a presto, proverò anche il sistema NanoPlex...
Come vedi.. non sono un tipo che si ostina!


Non fraintendermi, non ho mai pensato che tu fossi ne ostinato ne di mentalità chiusa (meccanicamente parlando); anzi, ritengo che tu sia un ragazzo colmo di passione e ben preparato, hai dimostrato più volte di essere preciso e pignolo nei tuoi lavori, di saperli fare e di avere buon gusto, tutte qualità che io ammiro e che sono sempre più difficili da trovare in un ragazzo, quindi continua a coltivarli. Tu hai proposto un'idea (e va bene così) ed io ho scritto il mio parere, ma non prenderla come una critica, è solo un parere. Io, come ho scritto, ho abbandonato le puntine perchè secondo me non danno precisione ne affidabilità, soprattutto quelle odierne; le differenze con un'accensione elettronica io le ho trovate tutte in positivo, non ho trovato differenze di corposità come tu descrivi, ma forse perchè non mi sono limitato a piazzare sensore, modulo e bobina: ho lavorato anche sullo spinterogeno per ottenere una curva di anticipo migliore, e ho provato diversi valori di anticipo iniziale. Personalmente mi sono convinto subito testando il sistema a banco: con una candela montata, i due sistemi messi a confronto danno due scintille completamente diverse, nettamente più potente la scintilla del sistema elettronico. Io al momento sto girando con un motore 500R con preparazione mooolto soft (ma ho girato anche in configurazione originale) e sistema di accensione Fire; il motore ha dato netti miglioramenti fin da subito, un altro pianeta. In futuro vorrei fare un 700cc dove monterò sicuramente la Nanoplex, rivista secondo le mie esigenze e punti di vista, ma al momento sto richiudendo il 700 da corsa e li monterò il sistema Fire (nelle ultime gare fatte, avevo mantenuto ancora il vecchio sistema a puntine perchè non avevo avuto tempo di configurare il sistema elettronico) ma con determinati accorgimenti. Tutto questo per dire che dopo aver provato e messo a punto sistemi elettronici io sono per questo tipo di accensione tutta la vita ;)
Ringraziano per il messaggio: gianluca1974

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

L'alternativa alle puntine 5 Giorni 14 Ore fa #347253

  • Chiuritusu
  • Avatar di Chiuritusu
  • Offline
  • Messaggi: 695
  • Ringraziamenti ricevuti 442
Ti ringrazio per il ragazzo.... Mi fa tornare ai miei 20anni :) ma purtroppo ce ne stanno 19 in più...
Come ben sappiamo la tastiera ti ruba le sensazioni, e lungi da me, creare diatribe sciocche... Detto ciò, esco dall'OT e vengo nella discussione... Ed è vero... Quando avevo l'accensione Fire, mi sono limitato alle modifiche di funzionamento sul bicilindrico, ma non ad ulteriori migliorie... Ad esempio, alla modifica o alla sostituzione delle molle delle massette, un po' più rigide nel sistema Fire, e penso che proprio questo era il fattore limitante in basso, nel mio caso... Un motore lento (carente di anticipo), in basso e che stendeva bene in alto... Questo per il maggior anticipo dinamico che aveva lo spint Fire rispetto al 500/126... Provai anche a collegare il polmoncino... Ma il tutto non mi convinceva... E sono passato al tradizionale... Pensa che il mio 700 è nato direttamente col sistema Fire, e quindi ero ignaro sul come potesse andare col sistema tradizionale.... In maniera sostanziale.. posso dire che, nel corso degli anni, con nessuno dei due sistemi, abbia avuto mai noie, contrariamente a quello che sento... Forse perché li ho tenuti sempre al fresco!!!
Ho un sistema Nanoplex, che mi sta chiamando dal magazzino.... E non nego che sto iniziando a cedere!!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tenta nella perfezione in tutto quello che fai, scegli il meglio che c'è, e se non esiste....Crealo!!!

L'alternativa alle puntine 5 Giorni 6 Ore fa #347266

  • Daderace
  • Avatar di Daderace
  • Offline
  • Messaggi: 1723
  • Ringraziamenti ricevuti 1090
Non sono riuscito a capire dalle tue parole se hai usato lo spinterogeno Fire o similari, e quindi le relative masse e/o mollette.... questo perchè se hai adattato uno spinterogeno diverso, è normale che tu abbia avuto le sensazioni che hai scritto; va tutto riconfigurato ed è complesso trovare la quadra perchè non sai dove sei come punto di partenza. Nel caso in cui decidessi di riprovare questo sistema, mi permetto, se posso e sperando ti faccia piacere, di darti un consiglio e di partire con uno dei due metodi che ho provato io: se non sei interessato al correttore di anticipo pneumatico, piazza un sensore Marelli sullo spinterogeno originale (dovrai ovviamente montare un portasensore e un "ingranaggio" dentato sulla camme, ma se non vuoi perdere tempo, esistono kit già pronti da montare), in modo da partire dalla configurazione di origine, a livello di curva di anticipo. In alternativa, puoi adattare lo spinterogeno della 126Bis, che ha il correttore di anticipo (ma se non interessa si può eliminare) e si può montare al suo interno la componentistica dello spinterogeno Fire facendo un vero e proprio travaso. In quest'ultimo sistema, le masse e le mollette forniscono già una curva di anticipo dedicata al bicilindrico, una buona base da cui partire.
Riguardo alla Nanoplex, è il sistema che preferisco. Provalo, non rimarrai deluso ;)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

L'alternativa alle puntine 3 Giorni 9 Ore fa #347346

  • Chiuritusu
  • Avatar di Chiuritusu
  • Offline
  • Messaggi: 695
  • Ringraziamenti ricevuti 442
Ciao... Forse nel dilungarmi, mi sono espresso male o in maniera contorta...
Ti chiarisco subito l'idea con queste foto, di ciò che montavo:




Come puoi notare ho usato tutto il centrifugatore Fire innestato nel gambo dello spint 126, ed ho spostato, per una questione di freschezza, centralina e bobina vicino al regolatore di tensione della dinamo... questo perchè, i modulini BKL4 del Fire, soffrivano le alte temperature.. ed effettivamente, negli anni che l'ho utilizzata, non ho mai bruciato una centralina...
Il mio problema era che(come hai già mensionato), non ho sostituito o modificato le mollette della masse centrifughe, che essendo più dure, non riuscivano a far aprire subito le massette e di conseguenza far anticipare il motore al regime di di minima.. migliorò solo nel momento in cui collegai il polmoncino del depressore... Penso che per dato motivo, il motore, rispetto ad ora(con sistema originale), sembrava più fiacco in basso, ed anche in difficoltà ad arrivare al regime di coppia!!
Con il sistema tradizionale, invece, lo sento più corposo nella risposta col gas!!

Questo messaggio ha immagini allegate.
Accedi o registrati per visualizzarle.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tenta nella perfezione in tutto quello che fai, scegli il meglio che c'è, e se non esiste....Crealo!!!

L'alternativa alle puntine 2 Giorni 22 Ore fa #347386

  • Daderace
  • Avatar di Daderace
  • Offline
  • Messaggi: 1723
  • Ringraziamenti ricevuti 1090
Ok, allora ti confermo che il problema è proprio li. Per effettuare un corretto montaggio, devi usare parti dello spinterogeno Fire e parti dello spinterogeno 126Bis, più precisamente, tieni l'albero completo di base, masse centrifughe e mollette del 126Bis, prendi la parte superiore (quella dove c'ė il rotore a cui è necessario eliminare due denti opposti) del Fire e monti il captatore del Fire come hai fatto tu. In questa configurazione è già ad un buon punto. Poi io non l'ho mai provata con il correttore di anticipo (polmoncino) collegato, ma sono certo che funzioni ancora meglio. Il fatto di usare le masse del Fire è normale ti porti quei problemi, perchè come hai già intuito, il Fire voleva poco anticipo iniziale... per la cronaca, l'anticipo si regolava a 2,5 gradi senza depressione, molto pochi, ma a dimostrazione che quel motore era avanti anni luce sullo sfruttamento del carburante, rispetto alla concorrenza; basta pensare che con poche modifiche è arrivato ai giorni nostri, rispettando tutte le leggi antinquinamento che sono uscite nel tempo... ricordiamoci che quel motore è nato nei primi anni '80...

Un altro accorgimento, che non sono riuscito a distinguere dalle foto, è quello di usare assolutamente un cavo schermato per il collegamento del captatore al modulo elettronico, se questo non viene applicato sul corpo dello spinterogeno come sul Fire; il tuo montaggio è perfetto, quella zona dove hai montato bobina e modulo è ben protetta e fresca, ma il percorso del cavo del captatore diventa lungo e può essere soggetto ad interferenze (te lo scrivo perchè mi è capitato e non capivo il problema); con un cavo schermato, risolvi questo tipo di problemi ed il segnale rimane pulito.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

L'alternativa alle puntine 2 Giorni 14 Ore fa #347390

  • mimidiroma
  • Avatar di mimidiroma
  • Offline
  • Messaggi: 1064
  • Ringraziamenti ricevuti 545
Scusate la mia introduzione..

Lo spinterogeno del FIRE prende il movimento dalla camme direttamente sulla testata e gira in modo CONTRARIO a quelli dei motori con lo spinterogeno nel basamento.

In una foto si specifica il... centrifugatore FIRE (Tipo-Tempra)...

..va bene se il modello di spinterogeno usato è istallato nel basamento, non quelli montati sulla testa come nei motori FIRE, o comunque dove lo spinterogeno è collegato sulla camme in testa, mono o bi-albero, vedi Tempra 100 e motori Lancia e Croma, qui la rotazione è contraria se lo spinterogeno è montato sulla testa, le masse centrifughe non potrebbero aprirsi...anche il timer è diverso (va capovolto).
La foto mostra il timer dei motori con lo spinterogeno nel basamento, è visibile il senso di rotazione.

Il polmoncino del depressore serve a stabilizzare l'impulsore, se non si monta occorre bloccare l'impulsore.

:)

Nella foto abbiamo un Marelli Uno/Ritmo e un FIRE , poi un Bis e uno spinterogeno della Delta 1500 o Croma.
Delta e Croma girano contrari.

Questo messaggio ha immagini allegate.
Accedi o registrati per visualizzarle.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici
Ultima modifica: da mimidiroma.

L'alternativa alle puntine 2 Giorni 11 Ore fa #347395

  • Chiuritusu
  • Avatar di Chiuritusu
  • Offline
  • Messaggi: 695
  • Ringraziamenti ricevuti 442
Grazie per la conferma,sull'uso di molle e masse 126BIS perchè idonee per il nostro bicilindrico...
Confermo sull'uso del cavo.. è un cavetto a 2 fili, schermato(necessario per questo tipo di applicazioni), che poi ho infilato in una calza a rete, per una "ordine" ottico, e guaina termo-restringente sui terminali.. usando, come si vede in foto, anche dei connettori MTA stagno, per assicurare una connessione stabile, vista la sensibilità del sistema elettronico..
Mimì, lo spinterogeno che ho usato io, e mensionato anche nella mia foto, è quello TIPO-TEMPRA, che si infila nel basamento, e con rotazione giusta (destrosa) per il nostro motore, ovviamente, non l'ho menzionato su, ma in punta, ho montato l'ingranaggio dello spinterogeno 126!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tenta nella perfezione in tutto quello che fai, scegli il meglio che c'è, e se non esiste....Crealo!!!

L'alternativa alle puntine 2 Giorni 9 Ore fa #347397

  • mimidiroma
  • Avatar di mimidiroma
  • Offline
  • Messaggi: 1064
  • Ringraziamenti ricevuti 545
Ciao...
Sono intervenuto perchè sono state scritte le parole "centrifugatore FIRE..

La Tipo 1100 monta il motore FIRE.. il 1400 e 1600 usano lo spinterogeno nel basamento e con il motore Uno(Ritmo

:)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici

L'alternativa alle puntine 2 Giorni 9 Ore fa #347398

  • Chiuritusu
  • Avatar di Chiuritusu
  • Offline
  • Messaggi: 695
  • Ringraziamenti ricevuti 442
Colpa mia, che ho intendo come centrifugatore, il bicchiere o contenitore, dello spinterogeno, che contiene tutto il sistema, alberino a camme, massette mollette porta sensore ecc ecc..
Ringraziano per il messaggio: mimidiroma

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tenta nella perfezione in tutto quello che fai, scegli il meglio che c'è, e se non esiste....Crealo!!!

L'alternativa alle puntine 2 Giorni 4 Ore fa #347409

  • mimidiroma
  • Avatar di mimidiroma
  • Offline
  • Messaggi: 1064
  • Ringraziamenti ricevuti 545
Ho intuito perfettamente come hai assemblato lo spinterogeno..è quello della Uno/Ritmo dove hai incamiciato la parte inferiore per creare la flangia, nello stesso tempo è stato possibile aumentare pure la dimensione del "gambo" etc..etc..

La confusione si è creata nel leggere di usare masse e "rotore del FIRE", per questo sono intervenuto, per non confondere gli utenti che leggono i messaggi..
Dello spinterogeno " FIRE " è possibile usare l'impulsore completo e nulla più...
..una volta estratto dalla sua sede anche il timer potrebbe essere utile, solo che riassemblato sul nuovo spinterogeno va capovolto, questo per via della rotazione contraria.

:)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Chi trova un tesoro...trova un sacco di amici
Ultima modifica: da mimidiroma.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Moderatori: meurywilliamsDaderace
Tempo creazione pagina: 0.175 secondi

Fiat 500 Club Italia

Scopri di più..

RICORDA DI RINNOVARE LA TUA ISCRIZIONE AL CLUB!

NEWSLETTER DEL CLUB

Privacy e Termini di Utilizzo