500
Accedi Registrati

Accedi


Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: certificazioni ASI

Certificato di rilevanza storica (CRS) ASI 7 Anni 8 Mesi fa #168953

  • Tipo110
  • Avatar di Tipo110 Autore della discussione
  • Offline
  • Andando sulla 500 ci si abbronza ...
  • Messaggi: 1393
  • Ringraziamenti ricevuti 427
Apro un nuovo topic per mantenere di pubblico dominio un'informazione che può interessare tutti gli utenti del forum che hanno fatto richiesta del CRS all'ASI e che stanno sperimentando dei ritardi nella consegna.

Dal sito ASI:

Determinazione ASI 2013
Determinazione ASI per l’indicazione di veicoli di particolare interesse storico e collezionistico (art. 63, comma 3 della legge 21 novembre 2000, n. 342)

Il Consiglio dell’ASI,
preso atto:
- Che il Decreto 17 dicembre 2009 - 19 marzo 2010, emanato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha disciplinato, tra l’altro, modalità e procedure per acquisire la qualifica di veicolo di interesse storico e collezionistico, ai fini della circolazione, dello stesso;
- Che un’unica qualifica e procedura, valida sia per la circolazione che per ottenere i benefici fiscali in materia di tasse automobilistiche, risponde meglio ai criteri della semplificazione e della univocità di definizione

determina,

ex art. 63, comma 3, Legge 342/2000, che per il 2013 sono da ritenersi veicoli di particolare interesse storico e collezionistico i veicoli costruiti entro il 31.12.1993, e che, avendo le caratteristiche previste dal Decreto Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti 17 dicembre 2009 - 19 marzo 2010, per il rilascio del Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica, -siano iscritti nei propri Registri ASI ai fini fiscali e venga loro rilasciato l’Attestato di Datazione e Storicità (ad probationem)-.
La procedura attuativa per l’individuazione dei veicoli suddetti, prevista dalla normativa richiamata, è quella indicata per il rilascio del Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica.


COMUNICAZIONE AI SOCI ASI

Poiché il numero di Certificati di Rilevanza Storica e Collezionistica richiesti nel 2012 ha superato il numero di 100.000 determinando un ritardo nel rilascio, l’ASI ha provveduto ad emettere un documento sostitutivo del CRS, fino al rilascio dello stesso, che determini per i possessori gli stessi diritti derivanti da quest’ultimo.
Si invitano i tesserati interessati a recarsi ai propri Club per il ritiro del suddetto attestato.

Quanto qui riportato dovrebbe consentire di trovare una soluzione per tutti coloro, come Simone che ha aperto il topic, che stanno aspettando da tempo il loro CRS.


:)
Ringraziano per il messaggio: maxeliano, Claudio, eros, drago500, Staff Forum

Questa immagine è nascosta per gli ospiti.
Effettua il login o registrati per vederlo.

L\'Argomento è stato bloccato.

Re: Certificato di rilevanza storica (CRS) ASI 7 Anni 5 Mesi fa #177151

  • Sal
  • Avatar di Sal
  • Offline
  • Messaggi: 3569
  • Ringraziamenti ricevuti 6252
Ho ripreso un topic di servizio perché abbiamo qualche novità nei rapporti con Asi.
Carlo Giuliani é stato nominato da Asi commissario del 500 Club Italia;
dalla sede di Garlenda sarà coadiuvato da Monica per l’invio delle pratiche in Asi.
Un aumento delle risorse umane permetterà di recuperare il ritardo accumulato a seguito delle tante pratiche presentate e del blocco di oltre 60gg del sistema informatico in Asi.
Michele Gallione potrà dedicarsi con maggiore serenità alle pratiche del Registro di Modello.
Enrico Bo, il Commissario di sempre, potrà seguire con la dovuta attenzione anche le omologazioni “particolari”, come é giusto che sia con la sua esperienza decennale: Alfa Romeo, Lancia, altre Fiat e persino camion e caravan.
Sapete infatti certamente che un socio che possiede una Fiat 500 potrà omologare Asi anche altri veicoli col 500 Club Italia ; una regola fatta per non obbligarci all’iscrizione a diversi clubs, ma che costringe i Commissari di Club a prepararsi su qualsiasi veicolo.
:) :)
Perché possiate comprendere nel dettaglio la "particolare" mole di lavoro svolta,
vi giro i dati relativi alle pratiche seguite nel 2012, tra ADS e CRS insieme :
115 Fiat 500
53 altre auto
72 motocicli
6 autocarri
2 autocaravan
Totale 248 pratiche (son più le "altre" che le 500), cioé una media di 2 per ogni giorno feriale .....
..... e non dimentichiamo che si tratta di appassionati che dedicano il loro tempo libero !

:) ;)
Ringraziano per il messaggio: maxeliano, Sport58, Staff Forum, Romano65
Ultima modifica: da Sal. Motivo: chiarezza testo
L\'Argomento è stato bloccato.

certificazioni ASI 7 Anni 1 Mese fa #187267

  • Sal
  • Avatar di Sal
  • Offline
  • Messaggi: 3569
  • Ringraziamenti ricevuti 6252
A.S.I.
Automotoclub Storico Italiano

Costituito nel 1966 é l’autorità nazionale Fiva
www.asifed.it
Rilascia le seguenti certificazioni :
Attestato di Datazione e Storicità
Certificato di Rilevanza Storica
Certificato d’Identità
Carta d’Identità Fiva
Carta Asi per ciclomotori (non sarà oggetto del topic)[/color]
Ringraziano per il messaggio: 500platinum, Claudio, gi.ma, Atargatis500R, Staff Forum, Romano65
Ultima modifica: da Sal. Motivo: errore
L\'Argomento è stato bloccato.

Re: certificazioni ASI 7 Anni 1 Mese fa #187270

  • Sal
  • Avatar di Sal
  • Offline
  • Messaggi: 3569
  • Ringraziamenti ricevuti 6252
ADS cioé Attestato di Storicità.
Esiste da molti anni e continua ad essere valido esclusivamente a fini fiscali, cioé l’esenzione/riduzione del bollo, a seconda delle Regioni di appartenenza.
Talune compagnie lo richiedono per la stipula del contratto assicurativo per auto-storiche ed alcuni Comuni per la circolazione in deroga all'ordinanza riguardante i limiti alla circolazione.
In entrambi i casi ci si trova davanti ad un’erronea interpretazione della valenza di questo documento, ma se va bene a loro non saremo noi consumatori a contestare.
Il proprietario invia la documentazione cartacea e fotografica, fornita sul fondamento giuridico dell’autocertificazione ; il CT del Club la verifica e, se in ordine, la approva, infine l’Asi rilascia il documento.
Il vecchio ADS aveva le dimensioni di 1/4 di foglio UNI ed era plastificato, mentre oggi viene rilasciato su foglio semplice, formato A4.[/color]
www.asifed.it/normative/certificati/atte...tazione-e-storicita/

Questo messaggio ha un'immagine allegata.
Accedi o registrati per visualizzarla.

Ringraziano per il messaggio: 500platinum, gi.ma, Atargatis500R, Clint, drago500, Staff Forum, leoxgiusti
Ultima modifica: da Sal. Motivo: scansione
L\'Argomento è stato bloccato.

Re: certificazioni ASI 7 Anni 1 Mese fa #187271

  • Sal
  • Avatar di Sal
  • Offline
  • Messaggi: 3569
  • Ringraziamenti ricevuti 6252
CRS cioé Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica.
Il D.M. 17/12/2009 e pubblicato sulla GU del 19/03/2010* ha introdotto il CRS che sostituisce il vecchio certificato delle caratteristiche tecniche.
Con questo documento il veicolo acquisisce la qualifica di "interesse storico e collezionistico" per lo Stato Italiano : è un documento indispensabile per immatricolare veicoli di origine sconosciuta o radiati (d’ufficio e altro)
Alcune compagnie assicuratrici e alcuni comuni hanno recepito correttamente questo orientamento giuridico ed ora richiedono il CRS.
Il proprietario invia la documentazione cartacea e fotografica, fornita sul fondamento giuridico dell’autocertificazione ; il CT del Club la verifica e, se in ordine, la approva, infine l’Asi rilascia il documento.
Il CRS é composto da 2 fogli stampati in fronte retro con tutte le caratteristiche del veicolo (precedentemente era composto da 4 fogli stampati solo su una facciata).
www.asifed.it/normative/certificati/cert...i-rilevanza-storica/




* eccovi il Decreto Ministeriale in pdf
www.cmae.it/LinkClick.aspx?fileticket=DsseRl2%2B0Go%3D&tabid=97 [/color]

Questo messaggio ha un'immagine allegata.
Accedi o registrati per visualizzarla.

Ringraziano per il messaggio: 500platinum, gi.ma, Atargatis500R, Clint, Sport58, drago500, Staff Forum
L\'Argomento è stato bloccato.

Re: certificazioni ASI 7 Anni 1 Mese fa #187272

  • Sal
  • Avatar di Sal
  • Offline
  • Messaggi: 3569
  • Ringraziamenti ricevuti 6252
Certificato di Identità.
Questo é il solo documento che viene rilasciato in seguito ad una seduta di omologazione ed é accompagnato da una placca in metallo, comunemente detta "targa oro" dagli appassionati.
Questo documento viene rilasciato dopo i 20 anni dalla fabbricazione e descrive il veicolo e il suo stato nei particolari.
É richiesto per la partecipazione agli eventi iscritti a calendario Nazionale Asi ed é un valore aggiunto nella selezione per manifestazioni a numero chiuso dei Clubs Federati.
Il proprietario invia la documentazione cartacea e fotografica ; il CT del Club la verifica e, se in ordine, la approva.
Si partecipa ad una seduta di omologazione, dove i Commissari Asi controlleranno la vettura alla presenza del proprietario e del CT del Club.
Il veicolo potrà essere approvato o rifiutato ; possibile anche l’approvazione con riserva, a fronte di piccole difformità da correggere entro 90gg.
www.asifed.it/normative/certificati/cert...entita-omologazione/





Questo messaggio ha immagini allegate.
Accedi o registrati per visualizzarle.

Ringraziano per il messaggio: 500platinum, gi.ma, Atargatis500R, Clint, Sport58, drago500, Staff Forum
Ultima modifica: da gi.ma. Motivo: immagine
L\'Argomento è stato bloccato.

Re: certificazioni ASI 7 Anni 1 Mese fa #187273

  • Sal
  • Avatar di Sal
  • Offline
  • Messaggi: 3569
  • Ringraziamenti ricevuti 6252
Carta di Identità FIVA.
Documento di riconoscimento del veicolo contenente la fotografia e gli estremi identificativi dello stesso, nonché l’annotazione delle eventuali difformità dallo stato d’origine, riscontrate, secondo le norme del Codice Tecnico Internazionale della Federation Internationale Vehicule Anciennes.
Questo documento potrà essere rilasciato solo ai veicoli con immatricolazione italiana, trascorsi 30 anni dalla costruzione.
Richiesto per la partecipazione a manifestazioni internazionali.
www.asifed.it/normative/certificati/carta-didentita-fiva/

La foto seguente vi mostra la prima pagina della certificazione Fia che mi é stata rilasciata tramite Csai-Roma, ma che ricalca i termini del documento Asi-Fiva, vedi il protocollo d'intesa del 1999:
www.fiva.org/EN/Downloads/Accord%20F%20I...010%201999%20ENG.pdf

Questo messaggio ha un'immagine allegata.
Accedi o registrati per visualizzarla.

Ringraziano per il messaggio: 500platinum, gi.ma, Atargatis500R, Sport58, drago500, Staff Forum
Ultima modifica: da gi.ma. Motivo: immagine
L\'Argomento è stato bloccato.

Re: certificazioni ASI 7 Anni 1 Mese fa #187274

  • Sal
  • Avatar di Sal
  • Offline
  • Messaggi: 3569
  • Ringraziamenti ricevuti 6252
Esposte le basi,
sarà mia premura elaborare un F.A.Q.
sulle principali difficoltà incontrate dagli associati
[/size]

Anticipo un link del faq elaborato da Asi:
www.asifed.it/faq/
Ringraziano per il messaggio: Atargatis500R, Sport58, Staff Forum
Ultima modifica: da Sal. Motivo: link
L\'Argomento è stato bloccato.

Re: certificazioni ASI 7 Anni 1 Mese fa #187285

  • Sal
  • Avatar di Sal
  • Offline
  • Messaggi: 3569
  • Ringraziamenti ricevuti 6252
Aggiungo che quanto scritto :
- rispecchia la situazione normativa ad oggi,
- é il frutto della mia esperienza ultradecennale di Appassionato,
- deriva dalle mie conoscenze come CT di altro sodalizio.
Il significato delle certificazioni é stato proposto da Enrico Bo, Commissario Tecnico del 500 Club Italia, che ha fornito anche parte del materiale iconografico.
Ringraziano per il messaggio: 500platinum, gi.ma, Atargatis500R, Sport58, drago500, Staff Forum
L\'Argomento è stato bloccato.

Re: certificazioni ASI 7 Anni 1 Mese fa #187744

  • Sal
  • Avatar di Sal
  • Offline
  • Messaggi: 3569
  • Ringraziamenti ricevuti 6252

Sal ha scritto:

Esposte le basi,
sarà mia premura elaborare un F.A.Q.,

.... omissis ....

Non mi sono scordato di questa promessa, ma quanto emerso a Padova, sia nelle riunioni ufficiali che negli incontri ufficiosi, merita una riflessione approfondita; la nascita (in incubatrice) di Aci Storico pone interrogativi non di poco conto, oltre ad accelerare novità e aggiornamenti normativi in casa Asi.
Vi chiedo di pazientare giacché non vorrei fare un lavoro che fra 1-2 mesi sarà già superato.
:)
Ringraziano per il messaggio: gi.ma, Atargatis500R, Sport58, drago500, Staff Forum
L\'Argomento è stato bloccato.

Re: certificazioni ASI 7 Anni 3 Settimane fa #188174

  • Sal
  • Avatar di Sal
  • Offline
  • Messaggi: 3569
  • Ringraziamenti ricevuti 6252
:unsure: Chi potrà iscriversi all’Asi?


:) L’iscrizione ad Asi o al Registro Fiat, Lancia, Alfa Romeo, é aperta a tutti i veicoli per uso privato, intestati a persone fisiche.
Il veicolo da iscrivere deve aver compiuto 20 anni (dalla produzione) ed essere conservato oppure restaurato in maniera conforme all’originale.
Il proprietario deve essere la stessa persona che invia la domanda di iscrizione
Ringraziano per il messaggio: gi.ma, Sport58, Staff Forum
L\'Argomento è stato bloccato.

Re: certificazioni ASI 7 Anni 3 Settimane fa #188183

  • Sal
  • Avatar di Sal
  • Offline
  • Messaggi: 3569
  • Ringraziamenti ricevuti 6252
:unsure: A cosa serve un Attestato di Storicità?


:) L'Attestato di Storicità servirà sicuramente ai fini fiscali ; per quanto riguarda i contratti assicurativi saranno le varie compagnie a valutare.
Ringraziano per il messaggio: gi.ma, Atargatis500R, Sport58, Staff Forum
Ultima modifica: da Sal.
L\'Argomento è stato bloccato.

Re: certificazioni ASI 7 Anni 3 Settimane fa #188184

  • Sal
  • Avatar di Sal
  • Offline
  • Messaggi: 3569
  • Ringraziamenti ricevuti 6252
:unsure: A cosa serve un CRS?


:) Il D.M. 17 dicembre 2009 pubblicato sulla G.U. del 19 marzo 2010 prevede il rilascio del Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica da parte di ASI, FMI e dei Registri Fiat, Lancia e Alfa Romeo, come presupposto per la classificazione di veicolo tra quelli di interesse storico e collezionistico.
Il CRS sarà necessario per:

• la reimmissione in circolazione dei veicoli di interesse storico e collezionistico
• la loro revisione, biennale, con applicazione di norme che rispettano la loro storicità, contenute nel D.M., nella Circolare 4 ottobre 2010 n. 79260 e nei loro allegati ( in caso contrario la revisione viene effettuata rispettando le norme vigenti per i veicoli ordinari).
Ringraziano per il messaggio: gi.ma, Atargatis500R, Sport58, Staff Forum
L\'Argomento è stato bloccato.

Re: certificazioni ASI 7 Anni 3 Settimane fa #188185

  • Sal
  • Avatar di Sal
  • Offline
  • Messaggi: 3569
  • Ringraziamenti ricevuti 6252
:unsure: Se ho un veicolo di oltre venti anni sono obbligato a fare una di queste certificazioni?


:) Assolutamente no.
Con un veicolo storico, che ha carta di circolazione in regola e bollo regolarmente assolto, sarà possibile circolare anche senza farlo classificare come d’interesse storico e collezionistico.
In tal caso, saranno considerati veicoli ordinari e pertanto risponderanno alle norme in vigore per tutti i comuni veicoli.
Ringraziano per il messaggio: gi.ma, Atargatis500R, Sport58, Staff Forum
Ultima modifica: da Sal. Motivo: chiarezza testo
L\'Argomento è stato bloccato.

Re: certificazioni ASI 7 Anni 3 Settimane fa #188189

  • Sal
  • Avatar di Sal
  • Offline
  • Messaggi: 3569
  • Ringraziamenti ricevuti 6252
:unsure: In caso di blocco del traffico, posso circolare col certificato Asi?


:) Le limitazioni alla circolazione per i veicoli consideranti inquinanti, vengono emanate dai singoli Sindaci ed agli stessi spettano le deroghe per i "veicoli storici".
Per ulteriori informazioni, consultate (per telefono o website) il Comune di appartenenza e le Municipalità che attraverserete nel vostro viaggio.
Ringraziano per il messaggio: gi.ma, Atargatis500R, Sport58, Staff Forum
L\'Argomento è stato bloccato.

Re: certificazioni ASI 7 Anni 3 Settimane fa #188265

  • Sal
  • Avatar di Sal
  • Offline
  • Messaggi: 3569
  • Ringraziamenti ricevuti 6252
:unsure: Se la mia 500 é Asi, devo pagare il bollo ?

:) Per le auto con oltre 30 anni, quali sono tutte le nostre Fiat 500, la tassa di possesso, comunemente definita" bollo", diviene tassa di circolazione, per cui la stessa é dovuta solo qualora la vettura vada sul suolo pubblico, anche se solo parcheggiata.
Per il costo controllate le addizionali della Regione di residenza del proprietario : si va da un minimo di 25€ (Bolzano) ad un massimo di 30€ (Puglia e Piemonte). Si paga per anno solare, cioé sarà valida per il periodo 1 gennaio - 31 dicembre dell’anno in cui viene pagata.
In alcune Regioni le auto con oltre 30 anni non pagano neppure la tassa di circolazione se sono certificate da Asi, FMI, Registro Fiat, Lancia, Alfa Romeo.
www.aci.it/i-servizi/guide-utili/guida-a...veicoli-storici.html
Ringraziano per il messaggio: gi.ma, Atargatis500R, Sport58, Staff Forum
L\'Argomento è stato bloccato.

Re: certificazioni ASI 7 Anni 3 Settimane fa #188266

  • Sal
  • Avatar di Sal
  • Offline
  • Messaggi: 3569
  • Ringraziamenti ricevuti 6252
:unsure: Ho anche una storica più recente con meno di 30 anni: che bollo devo pagare?

:) Per i veicoli ultraventennali, ma che ancora non hanno 30 anni, il discorso si complica.
L’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n°112 del 29 novembre 2011, ci ha chiarito che i benefici fiscali si applicano a tutti i veicoli con oltre 20 anni dalla data di fabbricazione, mentre non viene espressamente richiesta l’iscrizione del veicolo ai registri ASI, FIM o di Marca.
Il provvedimento spiega infatti che i dettami dell’articolo 60 comma 4 del CdS, non esplicano effetti in ordine alla individuazione, sotto il profilo fiscale, dei veicoli di "particolare interesse storico e collezionistico" disciplinati invece dall’art. 63 comma 2, della legge n°342 del 21 novembre 2000.
In parole semplici non é dovuto secondo il fisco, ma viene ugualmente richiesto dalle Regioni, qualora il veicolo non sia Asi, FMI, Registro Fiat, Lancia, Alfa Romeo ; un evidente conflitto tra diverse Amministrazioni, che lascia il cittadino disorientato.
Ringraziano per il messaggio: gi.ma, Atargatis500R, Sport58, Staff Forum
L\'Argomento è stato bloccato.

Re: certificazioni ASI 7 Anni 3 Settimane fa #188267

  • Sal
  • Avatar di Sal
  • Offline
  • Messaggi: 3569
  • Ringraziamenti ricevuti 6252
:unsure: Ho acquistato una 500 Asi. Devo fare il cambio proprietario anche sul certificato?

:) Per effettuare l’aggiornamento e la ristampa dell’Attestato di Datazione e Storicità occorre restituire, attraverso il Club di appartenenza, l’originale del precedente documento e fornire contestualmente la copia della carta di circolazione aggiornata con I dati del nuovo proprietario.
Il costo amministrativo della pratica é di 10,00 euro.
Su questo argomento si attendono novità, speriamo entro gennaio.
Ringraziano per il messaggio: gi.ma, Atargatis500R, Sport58, anna500, Staff Forum
Ultima modifica: da Sal. Motivo: chiarezza testo
L\'Argomento è stato bloccato.

Re: certificazioni ASI 6 Anni 10 Mesi fa #193896

  • Sal
  • Avatar di Sal
  • Offline
  • Messaggi: 3569
  • Ringraziamenti ricevuti 6252

Sal ha scritto: :unsure: Chi potrà iscriversi all’Asi?

:) L’iscrizione ad Asi o al Registro Fiat, Lancia, Alfa Romeo, é aperta a tutti i veicoli per uso privato, intestati a persone fisiche.
Il veicolo da iscrivere deve aver compiuto 20 anni (dalla produzione) ed essere conservato oppure restaurato in maniera conforme all’originale.
Il proprietario deve essere la stessa persona che invia la domanda di iscrizione


Il socio deve essere proprietario della vettura da certificare: questa è una regola Asi.
Ai Registri di Marca potranno essere iscritte sia le vetture intestate al socio sia quelle vetture per le quali il socio ha la reale disponibilità giuridica: delega, affidamento, più proprietari, etc.
Ringraziano per il messaggio: gi.ma, Sport58, anna500, Staff Forum
Ultima modifica: da Sal.
L\'Argomento è stato bloccato.

Re: certificazioni ASI 6 Anni 7 Mesi fa #202641

  • Sal
  • Avatar di Sal
  • Offline
  • Messaggi: 3569
  • Ringraziamenti ricevuti 6252
Aggiungo qualche dettaglio a quanto scritto 6 mesi fa sulla carta d'identità Fiva :)

La FIVA é il solo organismo riconosciuto a livello internazionale
www.fiva.org/site/fr/

La certificazione redatta secondo i criteri Fiva é valida in 62 Paesi
www.fiva.org/site/fr/dans-le-monde

e viene rilasciata secondo criteri severissimi per il veicolo che:
- sia su ruote e con propulsione meccanica
- abbia almeno 30 anni
- sia stato conservato o restaurato in maniera storicamente corretta
- non sia utilizzato come mezzo quotidiano di trasporto
- sia parte integrante della nostra eredità tecnica e culturale

www.fiva.org/site/fr/cartes-d-identite

In ogni Paese aderente soltanto un Ente é il rappresentante Fiva: per l’Italia é Asi.
In parole semplici per l’Italia saranno i commissari Asi a valutare una vettura secondo i criteri Fiva, in occasione di una seduta di omologazione dedicata.
La certificazione Fiva potrà essere affrontata contestualmente a quella Asi : é sufficiente che i commissari osservino la vettura anche secondo i criteri Fiva oltre che quelli di Asi.
Ringraziano per il messaggio: maxeliano, gi.ma, cavaliere_manuelito, bufa500, Atargatis500R, tona.luciano, drago500, Staff Forum, Andrea.Effe1965
L\'Argomento è stato bloccato.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Moderatori: Claudiowilliamsmartnuccia
Tempo creazione pagina: 0.486 secondi
popup 2020