Crescere Sicuri, premio conferito ad ISORADIO
500
Accedi Registrati

Accedi


Conclusa oggi la Settimana della Sicurezza Stradale a Garlenda

Si è conclusa questa mattina, 11 maggio 2018, la 9^ edizione dell'iniziativa dedicata alla Sicurezza stradale organizzata dal Fiat 500 Club Italia con la Polizia Stradale, il Comune di Garlenda e la collaborazione di numerosi enti ed associazioni del territorio.

Da martedì ad oggi, centinaia di bambini e ragazzi delle scuole dell'infanzia e primarie di primo e secondo grado hanno partecipato alle tappe in programma: hanno seguito le interessanti conferenze tenute dal Comandante della Polizia Stradale di Albenga Pino Fusco e dai suoi collaboratori, hanno visitato ilMuseo Multimediale della 500 “Dante Giacosa” e scoperto le dotazioni dei mezzi della Polizia e di quelli di soccorso.

Un approccio diretto, informale e persino divertente ad un tema serissimo, ovvero la lotta ai comportamenti scorretti e imprudenti che sono causa di incidenti e che vedono protagonisti tutti gli utenti della strada, dai pedoni agli automobilisti. Altri due momenti particolarmente interessanti sono stati l'incontro con gli operatori dell'IRC (Italian Resurrection Council), che si occupano dell'insegnamento delle manovre di primo soccorso, e le prove condotte dal formatore ACIRoberto Fragapane, che ha realizzato dei mini crash-test per spiegare agli studenti l'importanza dei sistemi di ritenuta.

L'evento ha attirato l'attenzione di molti media e personalità: nonostante gli impegni, nella mattinata si è presentato per una visita ed un sentito “in bocca al lupo” il senatore Paolo Ripamonti.

Momento culmine dell'evento, la consegna del premio “Crescere Sicuri”, che quest'anno è stato assegnato ad Isoradio, rappresentata per l'occasione dal giornalista Marco Rho, accompagnato dall'operatore Rai Marco Du Marteau. Dopo l'introduzione del Conservatore del Museo Ugo Elio Giacobbe, sono intervenuti: il Comandante della Polizia Stradale di Albenga Pino Fusco, che ha sottolineato i progressi fatti nei confronti delle nuove generazioni per sradicare le “brutte abitudini” alla guida; il referente regionale IRC Emanuele Sartori, che ha auspicato l'inserimento della manifestazione nell'ambito dei progetti regionali dedicati a questo tema; il vicesindaco Alessandro Navone, che ha ricordato le origini dell'iniziativa, nata dalla volontà di Walter Greco dell'Unione Ciclistica Garlenda; l'onorevole Sara Foscolo, che ha voluto ringraziare in particolar modo le Forze dell'Ordine per il loro costante impegno nella tutela dei cittadini non solo sulle strade; il consigliere nazionale ASI Carlo Giuliani, che ha accennato alla volontà di portare all'attenzione dell'Automotoclub Storico Italiano proprio il tema della sicurezza stradale, da integrare nella propria attività di tutela del patrimonio motoristico.
 
L'ultimo intervento è stato quello del presidente onorario del Fiat 500 Club Italia Alessandro Scarpa, che ha illustrato le caratteristiche del riconoscimento “Crescere Sicuri”, assegnato a personaggi ed enti che si sono distinti per la promozione dell'educazione stradale nei propri ambiti di competenza. Nelle passate edizioni il premio è andato a: il già questore Vittorino Grillo, il regista Matteo Vicino, l'Associazione Lorenzo Guarnieri e Moreno Morello di “Striscia la Notizia”.

Al termine degli interventi, è stata consegnata a Marco Rho la targa con la motivazione del premio ad Isoradio ed il giornalista ha parlato del quasi trentennale impegno dell'emittente radiofonica per tenere aggiornati gli ascoltatori-viaggiatori sulle condizioni di viabilità e sensibilizzarli ad un atteggiamento responsabile alla guida, tramite programmi dedicati, interviste a personaggi di rilievo e una stretta collaborazione con le Forze dell'Ordine.

Alla cerimonia ha fatto seguito una diretta radiofonica di Marco con interviste al vicesindaco Alessandro Navone e, via telefono, al presidente fondatore del Fiat 500 Club Italia Domenico Romano, al momento in Sicilia per il tour dell'isola in 500. 

L'appuntamento è a maggio 2019 con la decima edizione.

#CrescereSicuri

 
Pin It

NEWSLETTER DEL CLUB

Privacy e Termini di Utilizzo