500
Accedi Registrati

Accedi


Apertura eccezionale del Museo Multimediale Dante Giacosa di Garlenda, ieri domenica 16 agosto, con 2 guide speciali: il presidente fondatore Domenico Romano ed il presidente onorario Sandro Scarpa.

La famiglia Pititto, Cinquecentisti da generazioni, è partita da Milano. La comitiva è stata trascinata dal più giovane, Giuseppe di 9 anni, che da tempo aveva trasmesso il desiderio di visitareil Museo, arrivato col papà Antonio Pititto (titolare insieme al fratello Angelo dell'autofficina "Auto Pititto" a Bovisio-Masciago - MB) con la mamma Raffaella Pizzella e le sorella Chiara e Giulia; ad accompagnarli il fiduciario di Imperia Francesco Pititto con il figli Andrea e Anna e la moglie Concetta Campione.

Giuseppe ha molto apprezzato il filmato sulla storia della 500 ed i simulatori di guida. Sempre emozionante vedere la reazione di un bambino di fronte ad una 500, un misto di stupore e meraviglia per questa icona italiana che raccoglie davvero generazioni di appassionati: a partire dal nonno (Giuseppe anche lui) bravissimo carrozziere, che più di tutti gli ha tramesso la passione grazie al restauro di una 500 L da regalare al nipotino, progetto che purtroppo non ha potuto terminare, ma che il papà e lo zio finiranno al posto suo.

Dopo la visita al museo, prima di ripartire per Milano hanno fatto sosta all'Osteria Borgo di Garlenda, dove sono stati accolti e serviti con simpatia e professionalità dai titolari e dal personale.

giuseppe_pititto.jpg

 

giuseppe_pititto2.jpg

Pin It