19° Meeting del Marchesato di Saluzzo
500
Accedi Registrati

Accedi


di Piera Manera

Domenica 27 Ottobre 2019, la Città di Saluzzo ha ospitato il 19° Meeting Nazionale del Marchesato, organizzato dal Coordinamento di Saluzzo del Fiat 500 Club Italia.

L’evento si è svolto sul centralissimo Corso Italia, salotto dell’antica Capitale del Marchesato, dove fin dalle 8 hanno iniziato ad arrivare le prime vetture, che dopo l’operazione di registrazione, sono state parcheggiate sul corso per essere ammirate dal folto pubblico giunto per l’occasione.

Il caffè offerto dal “Caffè Principe” ha dato loro il benvenuto.

Alle 11 si è tenuta l’inaugurazione con la partecipazione dell’assessore alla Città di Saluzzo, Andrea Momberto, promotore dell’evento.

Lo speeker radiofonico Livio Partiti, con la sua inconfondibile voce, ha intervistato i partecipanti nel momento del passaggio sotto l’arco del Fiat 500 Club Italia. Durante la giornata si sono ricordati due Amici cinquecentisti, che nel corso del 2019 ci hanno lasciati, Pino Tatulli e Paolo Tarable (Schumaker per noi cinquecentisti), sempre presenti agli eventi organizzati dal nostro coordinamento.

A registrazioni ultimate, scatta la partenza delle 115 vetture iscritte, due delle quali giunte dalla Svizzera, una bellissima Jolly serie America ed una stupenda Gamine. Le 500 si dirigono verso Valle Po, con sosta nel Comune di Revello presso l’Azienda Agricola F.lli Boggero, dove dopo la visita degli impianti per la lavorazione della frutta, è stato servito un ottimo rinfresco.

Alle 13 si ritorna a sul Corso, le auto vengono nuovamente parcheggiate in occasione del pranzo del Marchesato, svoltosi al Ristorante Rododendro.

Alla partenza non è potuto esserci l’equipaggio di Bologna formato da Claudio e Mara Gamberini, in quanto durante il viaggio per arrivare a Saluzzo, la loro 500 ha avuto un guasto, costringendoli a fermarsi. E’stato per loro e per noi un grande dispiacere: la loro presenza avrebbe allietato la giornata con le bellissime poesie che Mara scrive.

Un sentito “grazie”, va all’assessore Andrea Momberto ed a tutta l’amministrazione della Città di Saluzzo, alla Polizia Municipale, Stradale e Carabinieri di Saluzzo, il Caffè Principe e a tutte le persone che si sono adoperati con grande collaborazione.

Pin It