500
Accedi Registrati

Accedi


di Stefano Grandini

Il 13 giugno, su iniziativa del Presidente Stelio Yannoulis e del Fiduciario di Bologna Claudio Calzolari, si è svolto il primo raduno post Covid del Coordinamento di Bologna.

Tale raduno si è svolto presso il Circolo ARCI “Caserme Rosse” del quartiere Corticella dotato di un ampio parcheggio che si è prestato molto bene a raccogliere e parcheggiare le numerose autovetture presenti.

A tale proposito si sottolinea la partecipazione di 55 equipaggi, così suddivisi: 30 auto da Bologna e Provincia; 17 auto da Pistoia, capitanate dal Fiduciario Massimo Lissa; 4 auto da Modena, presenti i soci Mauro Spelta e Giancarlo Neri; 2 auto da Firenze; 1 auto da Prato; 1 auto da Roma/Città del Vaticano.

L’incontro è iniziato alle ore 9.00 del mattino e, dopo aver parcheggiato le 500 (alcune delle quali molto particolari e di interesse storico) è stata offerta una ricca colazione al bar del circolo,e a tale proposito si ringrazia per la collaborazione il Sig. Roberto , gestore del circolo ARCI.

Quindi è iniziata la mostra statica delle vetture con scambio di opinioni e osservazioni da parte dei vari equipaggi, poi alle 11 il lungo corteo delle autovetture si è mosso per effettuare un giro panoramico attraverso le vie dei quartieri Corticella e Bolognina, suscitando gli apprezzamenti e gli applausi della popolazione e delle autorità cittadine, fra le quali l’Assessore alla mobilità del Comune di Bologna Massimiliano Mazzanti e del Presidente del Quartiere Bolognina, Daniele Ara.

Poi verso le 12.30 si è ritornati alle Caserme Rosse per il pranzo a base di crescentine, tigelle e affettati, il tutto annaffiato con vino bianco frizzante e rosso.

Nell’ambito della manifestazione sono stati distribuiti omaggi tipici di Bologna (mortadelle) agli ospiti provenienti da fuori Bologna.

Nello stesso contesto è stata premiata con una targa commemorativa, la Sig.ra Marina Mattei, per onorare e ricordare i suoi genitori Dante e Franca Mattei, soci affezionati del Club, scomparsi da poco tempo alla distanza di pochi mesi l’uno dall’altra.

Infine, lo splendido raduno si è concluso alle 15 circa, con la speranza di ritrovarci tutti al più presto e in un clima di serenità.

 

Pin It