500
Accedi Registrati

Accedi


di Laura Maione
Domenica 5 Giugno 2022, si è svolto il 9° raduno a Rotondi, intitolato “Tra i borghi in 500” organizzato dal Coordinamento Valle Caudina del Fiat 500 Club Italia, guidato dal fiduciario Adriano Mazzariello.

Le elevate temperature non hanno scoraggiato i circa 70 cinquini provenienti da varie parti della Campania e non solo, infatti la splendida Piazza V. Emanuele si è prestata ad essere la cornice perfetta per la conclusione del tour organizzato dal referente della Regione Campania Domenico Filippella in collaborazione con il fiduciario del Coordinamento di Pistoia nonché consigliere nazionale Massimo Lissa.
Il folto gruppo di soci toscani e il fiduciario Massimo Lissa si sono recati di buon mattino presso la piazza con i loro motori scoppiettanti per i saluti prima della partenza, regalando ai cittadini del luogo una vera carica di energia, caratteristica che li ha contraddistinti sin da subito, evidenziando ancora di più il fatto che, nonostante le diverse età dell’equipaggio, la 500 unisce tutti sotto un'unica grande passione.
Mentre i cinquecentisti si deliziavano con una lieta colazione, la piazza si è gremita di persone incuriosite da tutte le 500 colorate che nonostante lo scorrere del empo sono sempre perfette, curate nei minimi particolari, ognuna con una propria storia da raccontare. Ormai siamo al 9° raduno a Rotondi, eppure ciò che mi colpisce maggiormente è vedere delle persone “adulte” del luogo avvicinarsi ai cinquecentisti, qualunque sia la loro età, e raccontare un ricordo legato alla nostra piccola 500, creando un legame indipendentemente dalle differenze generazionali.
Presso i locali del circolo “La banda degli onesti” di Rotondi i soci grazie al progetto “Sguardi sul Partenio” hanno potuto effettuare un tour virtuale di tutto il Parco Nazionale del Partenio con tanto di guida interattiva, mediante un visore 3D.
Dopodiché una numerosa e coloratissima carovana a colpi di clacson ha salutato la piazza e si è diretta presso il Santuario della Madonna della Stella, dove sono stati accolti dalla Proloco che ha spiegato le meraviglie del Santuario facendo ammirare la magnifica vista che si può godere della valle.
A seguire lo slow drive presso i borghi dei paesi adiacenti, per poi rientrare presso la Piazza V. Emanuele per un aperitivo.
L’evento si è concluso presso un ristorante del luogo che ci ha deliziato con un buon pranzo con torta finale con un discorso conclusivo di congedo ed un arrivederci ai prossimi raduni.
I ringraziamenti vanno ovviamente a tutti i soci che hanno partecipato, all’Amministrazione del Comune di Rotondi, e a tutti gli enti e agli amici e soci che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento.
Doveroso è ringraziare il fiduciario/amico Vito Limone e il socio/amico Saverio Montella e consorti per la collaborazione. La buona riuscita di un evento è dovuta anche ad un team affiatato ed efficiente!!!
Arrivederci al prossimo raduno…

Pin It