500
Accedi Registrati

Accedi


Sabato 17 e domenica 18 settembre Macerata, Città europea dello sport 2022, dopo le numerose manifestazioni sportive organizzate fino ad oggi, avrebbe dovuto accogliere un nuovo evento: il raduno della mitica utilitaria, icona del made in Italy, organizzato dal fiduciario Mirko Mancinelli

del Coordinamento della provincia di Macerata del 500 Club Italia (@500ClubItaliaMC), in collaborazione con il socio Loris Ricotta (@500frecciarossa) e la ProLoco di Macerata, con il patrocinio dell’assessorato allo Sport, Turismo ed Eventi guidato da Riccardo Sacchi, della Regione Marche, della Polizia di Stato, di UNICEF – Macerata e del 500 Club Italia.
A partire dalle 9 di sabato 17, in piazza della Libertà, per la Mobilità Sostenibile erano previsti gli allestimenti degli stand di Menchi SRL di Macerata, di Contram SPA di Camerino e della Fintel Gas e Luce di Pollenza, mentre per quel che riguarda la Sicurezza Stradale uno stand della Polizia di Stato. Avrebbe fatto bella mostra di sé anche la Lamborghini della Polizia di Stato, un mezzo protagonista delle principali operazioni di pattuglia, orgoglio italiano, come lo è la stessa Polizia di Stato, molto apprezzate nel mondo come il grande successo che hanno riscosso a New York, alla parata sulla Fifth Avenue, per celebrare il Columbus Day.
Da mezzogiorno Piazza Mazzini avrebbe accolto le Fiat 500 e derivate, prodotte dal 1957 al 1975, dove potevano sostare per l’intera giornata per la gioia di appassionati e curiosi.
Sempre sabato, alle 18, presso gli Antichi Forni di Macerata si sarebbe tenuto un convegno sul futuro della mobilità sostenibile e della sicurezza stradale al quale erano previsti gli interventi dell’assessore allo Sport, Turismo ed Eventi Riccardo Sacchi, del questore di Macerata Vincenzo Trombadore, del comandante della Polizia di Stato di Macerata Tommaso Vecchi, il comandante della Polizia Locale Danilo Doria, il presidente della Contram Stefano Belardinelli e la responsabile commerciale e marketing Valentina Ferracuti della Fintel Gas e Luce.
…ma le cose sono andate diversamente….
Dopo gli eventi accaduti il 15 settembre nelle Marche, il presidente della Regione ha proclamato il lutto, su tutto il territorio regionale, per i giorni di venerdì 16 e sabato 17 settembre 2022, per le vittime dell’eccezionale nubifragio che ha colpito le Marche. Il presidente ha disposto l’esposizione a mezz’asta della bandiera della Regione sugli edifici istituzionali e inviato gli enti pubblici ad associarsi alla manifestazione di cordoglio.
L’organizzazione ha così ritenuto di annullare la parte di manifestazione prevista per sabato 17 settembre, associandosi all'unanime cordoglio.

Il giorno seguente, domenica 18 settembre, si è tenuto il previsto evento interamente dedicato alle Fiat 500 d’epoca con il ritrovo, a partire dalle 8 in Piazza Mazzini.
Circa 90 equipaggi, provenienti da tutte le Marche, ma anche dal Lazio e dalla Toscana, a bordo delle loro rombanti 500 d’epoca hanno riempito la piazza, con i loro colori accesi e le proprie particolarità. Partecipanti al giro anche un equipaggio austriaco e uno francese.
Alle 10:30 in onore delle vittime dell’eccezionale nubifragio che ha colpito le Marche, alla presenza dell’assessore Riccardo Sacchi, si è osservato un minuto di silenzio, al quale hanno partecipato iscritti al raduno e spettatori dell’evento.
Dopo di che il gruppo si è mosso per un giro turistico per le vie del centro storico, per giungere presso l’azienda agricola Si.Gi.. Qui gli equipaggi hanno potuto degustare i prodotti dell’azienda fatti a mano come una volta per il piacere di riconoscere la natura dai sapori autentici. Le 500 sono state parcheggiate nel frutteto dell’azienda di fianco a piante di gelso nero, visciola, giuggiola, fico bianco. Il raduno era programmato da tanto tempo e i fatti dei giorni precedenti l’evento hanno fatto molto riflettere. Si è comunque deciso di portare avanti la manifestazione anche per le nostre Marche. Una regione forte, anche se taciturna e solidale.
Conservare il passato per costruire il futuro.
Con il raduno si gioca e si scherza, ma si può anche dimostrare che il vecchio si può mantenere e conservare con la cura e la passione delle persone: conservare al meglio l'ambiente che ci è stato dato è un nostro dovere per poter portare avanti il diritto di tutti noi alla vita.
Il gruppo si è poi diretto al Ristorante, La Cucina degli Angeli di Casette Verdini – Pollenza, per passare un pranzo in amicizia. Presenti i fiduciari dei Coordinamenti del 500 Club Italia Emiliano Tiseo di Nepi, Maurizio Salciccia di Ancona e Bruno Rossini di Fermo. Durante il pranzo sono stati premiati: Cesarini Augusto di Spoleto del 1935 quale pilota più esperto, Frattali Vincenzo di Roma del 1984 quale pilota più giovane, Tiberi Giuliano di Tolentino per l’auto più giovane, Ramadori Maria Teresa di Mogliano per l’auto più anziana, i gruppi più numerosi di Gruppo Amatori 500 San Severino Marche, Amici Di Vecchie Ruote di Foligno e il Coordinamento di Fermo del 500 Club Italia con dei cesti offerti dall’Azienda Pacioni di Passo Sant’Angelo di Macerata. Renzo Arzilli di Pomezia (RM), Ciferri Emilio di Nepi (VT) e Simone Serafini di Follonica (GR), quali piloti provenienti dalle Regioni più lontane, omaggiati con i taglieri a forma di regione Marche dell’azienda Elga Design di Montappone di Fermo. Eletta anche Nicoletta Taschini di Nepi quale Miss 500 della manifestazione e omaggiata con un dono offerto da “L’idea e la forma” di San Severino Marche.
La manifestazione è stata organizzata a sostegno di Unicef – Macerata e nel corso della manifestazione è stato presente un banchetto per “Adottare una Pigotta”.
È stata realizzata anche una raccolta fondi grazie alle offerte ricavate dai prodotti donati dalle aziende: Castellino di Matelica, FD Ricambi Auto di Corridonia, Esitur di Jesi, Birra Mastio di Colmurano, 3Mori di Tolentino, Monte Castello di Colfiorito, la Pasta di Camerino e Varnelli di Muccia.
Seguita in diretta e registrata da www.radiostudio7.net, domenica 18 settembre 2022 è stata una giornata di festa, soleggiata e ricca di colori.
Grazie a tutti i partecipanti a tutti i cittadini intervenuti per ammirare le nostre simpatiche e scintillanti bicilindriche.
Un grazie è dovuto ad Alessia e Consuelo per il loro sostegno e collaborazione.
Grazie al nostro Media Parter Radio Studio 7 tutti avranno modo di rivivere l'intero evento sul canale 78 del digitale terrestre e in streaming su https://lnk.xdevel.com/cfec150bb6. Nella nostra pagina FB www.facebook.com/500ClubItaliaMC saranno inserite le prossime date per rivedere l’evento.

 

Pin It