500
Accedi Registrati

Accedi


di Maurizio Pintus 
Nei giorni 20-21 aprile 2024 a Buggerru si è svolto il secondo raduno del Coordinamento del Sulcis-Iglesiente del Fiat 500 Club Italia "Alla scoperta del Sulcis".

Vi hanno partecipato i fiduciari Gianni Carbini (Coord. Medio Campidano), Silvana Meloni (Oristano), Antonio Sanna (Oliena), Giacomino Deiana (Tempio Pausania), Franco Piras (Cagliari) e il referente regionale Domenico Giuseppe Sotgiu (Alghero) con i loro soci. Molti altri i cinquecentisti provenienti da altre zone della Sardegna, incuranti della distanza e dei chilometri da percorrere, perché motivati dalla passione per il cinquino.
Il sabato pomeriggio si è svolto il tour di Buggerru: accompagnati da un esperta guida attraverso le vie del paese, abbiamo avuto modo di conoscere la storia mineraria del paese, con visita alla Galleria Henry. A bordo di un antico trenino si è attraversata tutta la galleria arrivando alla parte opposta del monte a strapiombo sul mare, percorso che nel secolo scorso i minatori fcevano spingendo i vagoni che trasportavano il minerale estratto.
Al termine del tour, ho offerto un rinfresco ai partecipanti e, a causa del meteo, siamo stati ospitati dai gestori dell'area sosta camper di Buggerru.
La domenica una cinquantina di Fiat 500 ha colorato il piazzale dell'ex centrale, fronte mare, dove appassionati, turisti e passanti le hanno potute ammirare. A fine mattinata le coloratissime vetture hanno lasciato Buggerru per fare un giro panoramico della costa, permettendo agli equipaggi di conoscere una zona della Sardegna a tantissimi sconosciuta, per poi raggiungere l'Agriturismo "Sa Rocca" per il pranzo conviviale dove si sono potuti gustare piatti tipici del territorio.
Durante il pranzo i fiduciari hanno consegnato una targa ricordo alla vedova e alla figlia del fiduciario del Medio Campidano Gianfranco Orrù, scomparso prematuramente alcuni anni fa e che organizzava il raduno a Buggerru, che io ho voluto riproporre in suo ricordo.
La torta a tema ha concluso il pranzo con consegna degli attestati di partecipazione con la promessa di rivederci l'anno prossimo.
Ringrazio tutti i cinquecentisti che con la loro presenza hanno determinato la buona riuscita del raduno, il Comune di Buggerru, l'assessore Roberto Porcina per la sua presenza e disponibilità, Romina Soddu per aver organizzato il tour e averci ospitato con i suoi soci presso l'area camper.
Grazie infine alla mia famiglia che mi ha aiutato a organizzare e a portare a termine un bellissimo raduno.

Pin It