500
Accedi Registrati

Accedi


Il "Dante Giacosa" si rivolge ad un pubblico di tutte le età e non necessariamente di persone "dentro" al mondo del motorismo storico. La 500 "parla" a chiunque voglia ascoltare la sua storia e si è raccontata anche a Luca e ai suoi genitori, Roberto e Ilenia.

La famiglia Cuccarolo da San Martino (TO) ha visitato il Museo questa mattina, accompagnata dalla direttrice di "4PiccoleRuote" Stefania Ponzone, dimostrando grande coinvolgimento e curiosità nei confronti delle vetture esposte e delle molte chicche contenute nelle vetrine. Non sono mancate una prova di guida al simulatore e la visione del documentario sul maxischermo.
Il Museo della 500 si presta bene ad una visita in cui siano coinvolte più generazioni, perché racconta di un recentissimo passato che però è già storia lontana per giovani e giovanissimi, che devono talvolta fare uno sforzo per concepire una vettura senza elettronica in viaggio su strade con traffico e regole diverse da quelli odierni, ma che sono comunque sensibili al fascino di quest'icona del made in Italy.
In questo scorcio di fine estate sono numerosi i turisti italiani e stranieri che vengono alla scoperta del "Dante Giacosa", cogliendo l'occasione per ammirare, tra le altre, la 500 D della Polizia, ancora per qualche tempo ospite della nostra struttura.

Pin It