5º Meeting Fiat 500 sui Nebrodi
500
Accedi Registrati

Accedi


di Loris Marogna

Sabato 13 e domenica 14 luglio 2019, ad Acquedolci (ME), si è svolto il 5º Meeting Fiat 500 sui Nebrodi, organizzato dal Coordinamento dei Nebrodi del Fiat 500 Club Italia, nella persona del fiduciario Antonio Mirenda.

Il Meeting è iniziato sabato pomeriggio alle ore 16:00 lungo la piazza Giovanni Paolo II ad Acquedolci (ME), riempiendola con la presenza di circa 50 bellissime Fiat 500.

All'atto dell'iscrizione ai partecipanti veniva consegnata, come in ogni edizione, la "welcome bag" firmata Fiat 500 Club Italia, contenente numerosi gadget e, ai Soci del Fiat 500 Club Italia, veniva applicato uno sconto al prezzo d'iscrizione. Terminata l'iscrizione i cinquini sono partiti alla volta del Castello Cupane di Acquedolci dove, grazie alla guida e custode Enrico Caiola, ha dato la possibilità di visitare oltre al castello anche la chiesetta adiacente, spiegandone la storia. Finita la visita guidata, le vetture, attraverso una sfilata tra i paesi di Acquedolci e S.Agata Militello, sono giunti nella nuovissima e modernissima struttura della Wellnext sport club ssd che ha riservato tutta la struttura per un tour guidato. La visita ha visto la presenza del G.M. Carlo Amata che da buon cicerone forniva tutte le informazioni e spiegazioni, dando la possibilità di provare tutte le attrezzature all'avanguardia ed infine allietandoci con un aperitivo.

Verso le 20.30 i cinquini, sempre capitanati dal fiduciario Antonio Mirenda, hanno sfilato lungo il centro storico di S.Agata Militello terminado la sfilata presso il ristorante La Cascina di Acquedolci, il cui titolare Antonio è sempre stato disponibile ad accoglierci - come negli anni passati - deliziando i palati di tutti con piatti a base di pesce fresco e ottime pizze.

La giornata di domenica 14 luglio ha visto, come per il sabato, dalle 8:00 del mattino, le iscrizioni per tutti gli equipaggi che non erano presenti il giorno prima. In totale quest'anno abbiamo raggiunto quota 110 di sole Fiat 500 e derivate, tutte tirate a lucido per questo grande evento. Dalle 10 del mattino presso la piazza Giovanni Paolo II di Acquedolci si sono svolti gli spettacoli che hanno visto susseguirsi e ripetersi, talvolta in ordine sparso, il gruppo majorettes "ASD Fantasy", il "Gruppo folk Amastra". La "Wellnext sport club sdd", dopo averci aperto nella giornata di sabato le porte della loro struttura, nella giornata di domenica, ha preso parte alla manifestazione con una Masterclass, donando una maglietta ad ogni partecipante firmata Wellnext e Museo della 500 sui Nebrodi e nello stesso tempo un artista, Andrea Sposari, realizzava dal vivo un quadro che rappresentava una 500 con tecniche Street art. E' stata un grande successo la visita al Museo della 500 sui Nebrodi, inaugurato il 12 maggio del 2019 (nonché sede del coordinamento). I visitatori hanno potuto ammirare non solo una bellissima 500 N targa oro del fiduciario Mirenda, ma anche la riproduzione di un'officina dell'epoca, la proiezione di filmati d'epoca, una collezione di parti e pezzi di ricambio della 500 nelle sue varie serie dalla N alla R e tanti accessori sportivi che molti soci hanno donato al Museo, ma soprattutto la stupenda sala club molto accogliente e calorosa.

Dopo la visita del Museo il fiduciario Antonio ha voluto ricordare un appassionato 500tista che ci ha lasciato 2 mesi fa: Giuseppe Saia di Villafranca Tirrena, iscritto da mesi al nostro meeting. Dopo un 1 minuto di silenzio e un grandissimo applauso si è proceduti alla consegna dei riconoscimenti con attestati e gagliardetti: al Sindaco, Alvaro Riolo, e all'Assessore, Giuseppe Reitano, di Acquedolci; ai vari gruppi di spettacoli e agli sponsor presenti. Al termine i vari equipaggi hanno sfilato lungo il paese di Acquedolci e passando con la propria bicilindrica davanti al Museo dove li aspettava una dolce sorpresa, il tipico biscotto di S.Fratello, offerto gentilmente dal Biscottificio Miraglia di S.Fratello. Dopo il dolcissimo e buonissimo omaggio, le vetture si sono dirette alla volta del Ristorante il Vecchio Carro di Giuseppe Oriti, nel comune di Caronia, dove la gentilezza, la professionalità e la simpatia del proprietario e dei camerieri hanno fatto sì che i partecipanti si sentissero come a casa. Naturalmente in un ristorante non possono mancare le ottime pietanze e la qualità dei prodotti (prevalentemente suino nero dei nebrodi di propria produzione).

Terminato il pranzo si è svolta la consegna del diorama raffigurante la riproduzione in scala del Museo della 500 sui Nebrodi ideato dal nostro Fiduciario, Antonio Mirenda, e realizzato a mano in serie numerata dalla bravissima fidanzata del Fiduciario, Lucrezia Merlino e dal papà Antonio. Oltre alla consegna del diorama si è proceduti all'assegnazione delle 3 coppe: al Coordinamento più numeroso (Catania); al 500ista giunto da più lontano, Andrea Colaprico, direttamente da Bari (al suo primo raduno in assoluto percorrendo 580km da solo e via terra); e al 500ista patentato più giovane, Giovanni La Scala. Contestualmente si è proceduti al sorteggio dei biglietti della lotteria indetta dal Coordinamento dei Nebrodi, i cui premi più importanti erano il quadro della 500 realizzato nella forma di Street art, vinto dal Ristorante "La Cascina" di Acquedolci, e i 3 viaggi in Spagna nella bellissima Barcellona (ognuno per 4 persone della durata di 7 giorni) omaggiati dal neo-Socio, Giuseppe Floresta, titolare del punto vendita "The Coffy Way" di Sant'Agata Militello, presente al raduno con un proprio stand dimostrativo. I viaggi se li sono aggiudicati rispettivamente i fratelli La Commare di Trapani, il signor Michele Lopiano di Caltanissetta ed il terzo viaggio è stato assegnato nella giornata del 16 luglio, legato all'estrazione del primo numero sulla ruota di Napoli del lotto: se lo è aggiudicato il signor Giuseppe Tartaglia di Palazzolo Acreide con il numero 56!

Si ringraziano tutti gli sponsor, tutti coloro che hanno partecipato, il service di Giuseppe Mirenda, il nostro speaker, Antonio Latteri, l'emittente regionale Onda TV ed il canale Facebook Bella Sicilia che hanno seguito l'evento attraverso le proprie telecamere. Un ringraziamento particolare va al Comune di Acquedolci. Ringraziamo tutti i Coordinamenti del Fiat 500 Club Italia presenti: Catania - Messina -Trapani - Palazzolo Acreide - Agrigento - Caltanissetta Sud - Caltagirone - Santa Caterina Villarmosa. Ringrazio anche per loro presenza Giuseppe Giurdanella e Salvatore Arrigo di Barcellona Pozzo di Gotto in rappresentanza della Mafra.

Dulcis in fundo, un grande ringraziamento va a tutto lo staff che, insieme a me, che si è prodigato affinché questo raduno potesse riuscire senza intoppi. Un plauso particolare al nostro socio nonché meccanico Ciro Oriti e Antonio Merlino che hanno soccorso più di 5 vetture in difficoltà per vari guasti ma quello più importante e la mente di tutto ciò il nostro Fiduciario del coordinamento Antonio Mirenda e la sua fidanzata Lucrezia Merlino. Bene, non mi resta che darvi l’appuntamento al prossimo anno per il 6° Meeting Fiat 500 sui Nebrodi.

Pin It

NEWSLETTER DEL CLUB

Privacy e Termini di Utilizzo