500
Accedi Registrati

Accedi


di Daniela Rettore 

Il 30 novembre e 1° dicembre, il Fiat 500 Club Italia, rappresentato dal Coordinamento di Caserta, ha offerto il proprio contributo alla prima mostra scambio in territorio casertano, invitato dal patron dell’evento Antimo Caturano.

Nella due giorni dedicata allo scambio auto e moto d’epoca, la parte pratica del club di Caserta ha dato l’occasione a migliaia di visitatori di conoscere il contesto che gira attorno alle “bicilindriche“. Un parterre attento e curioso ha visitato lo stand del Fiat 500 Club Italia, allestito di gadgets, opere d’arte a tema, testimonianze audio/video di numerosi eventi organizzati dal club. Le protagoniste assolute sono state loro: Fiat 500 Gamine del '68, Fiat 500 D del '64, Fiat 500 My Car Francis Lombardi del '69, Fiat 500 Giardiniera del '69. Queste vetture si sono lasciate ammirare da grandi e piccini suscitando in loro attenzione ed ammirazione per la loro forza evocativa di tempi andati. Grande la soddisfazione del coordinatore della Campania, Domenico Filippella, impegnato in quei giorni con una delegazione dei fiduciari della Campania nelle votazioni per il rinnovo consiglio direttivo del club nazionale a Garlenda: “Questo, come i tanti eventi promossi nel territorio sarà il primo di un successo , frutto della sinergia di più realtà Accomunati da passioni ed interessi comuni”.

 

Pin It