500
Accedi Registrati

Accedi


di Rosalba Beatrici

Per il 22° anno si è rinnovata l'emozionante esperienza dell'incontro tra i cinquecentisti e i bambini ricoverati all'Ospedale Pediatrico Gaslini di Genova.

L'evento di ieri, 6 gennaio 2020, ottimamente organizzato dal collaboratore Teresio Parodi, si è svolto secondo il consueto copione grazie all'impegno del Coordinamento di Genova, che ha dato appuntamento ai vari equipaggi per il concentramento in zona Foce; di lì, capitanate dalla 500  “Settebellezze” (la Giardiniera del Fiat 500 Club Italia da anni in uso al Gaslini per facilitare gli spostamenti delle famiglie dei piccoli ricoverati), il corteo si è mosso alla volta dell'Ospedale.

A portare numerosi ed enormi sacchi di giocattoli a tutti i bambini che erano ricoverati nei vari reparti in quel giorno di festa, quest'anno per la prima volta, oltre alle le numerose befane, c'erano anche un gruppo di simpatici Supereroi di Andora (SV) e la Fata Zucchina, ovvero la giornalista Renata Cantamessa. Per l'occasione Renata ha portato in dono a tutti i bambini una copia del libro “Zukki - Diario di una Zucca Felice”, libro che ha realizzato in collaborazione con Slow Food Alta Valle Bormida adottando come testimonial la ormai famosa "Zucca di Rocchetta di Cengio" per contribuire a divulgare tra i più piccoli, mediante una favola, le buone abitudini alimentari che creano salute e felicità.

Alla manifestazione hanno partecipato numerosissimi cinquecentisti provenienti da tutta la Liguria e dal Piemonte, nonché lo staff di Garlenda capitanato da Domenico Romano che ha accolto con entusiasmo il challenge lanciato da Fata Zucchina, ovvero riuscire a vendere almeno 500 copie del libro, il cui ricavato andrà direttamente a favore della Band degli Orsi, la nota Onlus impegnata quotidianamento nell'assistere le famiglie dei piccoli degenti. Il prossimo obiettivo è la realizzazione di un grande sogno, il restauro della “casa rossa” che ci è stata mostrata ed illustrata dal Prof. Bruschettini, il fondatore della Band. (Chi volesse contribuire acquistandolo potrà farlo a QUESTO LINK.)

Come di consueto l'accoglienza di tutti i volontari della Band degli Orsi è stata calorosa e la disponibilità al top.

«Siamo molto felici di vedere di anno in anno crescere questo evento - ha dichiarato Pierluigi Bruschettini, fondatore della Band Degli Orsi - Poter contare sul sostegno di amici come i cinquecentisti è fondamentale per la realizzazione dei nostri importanti progetti.». Aggiunge Domenico Romano,  fondatore del Fiat 500 Club Italia: «La nostra associazione dedicata ad un'auto storica, è fatta di persone dal cuore generoso, che vedono nella piccola utilitaria un'opportunità di fare del bene. Uno dei prossimi obiettivi che sosterremo assieme alla Fata Turchina, sarà l'apertura di una nuova "Tana per gli Orsi", una casa per le famiglie dei ricoverati. A questo proposito accogliamo il "chellenge" di Renata ponendoci come obiettivo la vendita di almeno 500 libri». 

Ringraziamo tutti i partecipanti per aver reso questa giornata speciale, inclusi i numerosi fiduciari intervenuti: Francesco Pititto (Coordinamento di Imperia), Alessandro Vinotti (Coordinamento Riviera delle Palme), Pietro Radole (Coordinamento della Valle Scrivia), Gianni Grisolia (Coordinamento di Savona) accompagnato dalla collaboratrice ed ex fiduciaria Tiziana Salvetto, Andrea Fortunato (Coordinamento del Giappone) e Gino Rigolli (Coordinamento di Genova).

È stata una splendida giornata ricca di emozioni che fanno bene al cuore e che piacciono tanto a tutti noi che amiamo la 500 e la solidarietà!

Ringraziamo per le immagini il fotografo Paolo Ramasso e Maurizio Beatrici

Foto di Paolo Romasso

Foto di Maurizio Beatrici

 

Video di Dv Video Production

 

Pin It