500
Accedi Registrati

Accedi


di Stefania Ponzone
Porta un po' di entroterra in spiaggia e fallo con la Fiat 500 storica.

Questa la sintesi dell'evento che si è svolto ieri ai Bagni Capo Mele di Laigueglia, ospiti del titolare Livio Lovisone e del suo team, in cui la Val Lerrone con Garlenda capofila ha mostrato i propri prodotti e le proprie attrattive. Una festa di colori, sapori e profumi, nell'ambito del progetto “Spiagge Didattiche” ideato da Franco Laureri.
Non potevano mancare i cinquini, condotti dal presidente fondatore del Fiat 500 Club Italia Domenico Romano, dal presidente onorario Alessandro Scarpa e dal fiduciario della Riviera delle Palme Alessandro Vinotti, coadiuvati dai soci Sigfrido "Mimmo" Staltari e Roberto Dones.
La distanza tra il blu del mare e il verde delle colline è affrontabilissima e consente alle varie tipologie di turisti - siano essi amanti della natura o della storia, dell'enogastronomia o dello sport - di godere di un'offerta ben più ampia di quella strettamente balneare. A renderlo possibile, la volontà di cooperazione tra le varie realtà territoriali, che non si "contendono" il villeggiante, ma lo "condividono" e lo coccolano con proposte ed esperienze da vivere in armonia e divertimento. E il tutto è ancor più bello se i percorsi tra una località e l'altra vengono vissuti con lo spirito dello slow drive, il guidare lento con il piacere del viaggio in sé, uno dei cavalli di battaglia dei cinquecentisti, che usano la storica utilitaria per le loro gite e le loro vacanze, oltre che per i tradizionali raduni, sempre di più improntati alla scoperta delle bellezze di ogni angolo della nostra Penisola.
I presenti - tra cui tanti bambini - si sono cimentati con mortaio e pestello per una vera "scuola di pesto" con la Pro Loco di Garlenda e il maestro di cucina Renato Grasso, avendo anche modo di gustare il drink al Crithmum maritimum (finocchio marino o erba di San Pietro) e il celebre pan fritu garlendino. Per i più sportivi (o curiosi!) c'è stata l'occasione di provare qualche tiro di golf sotto la guida del maestro Lucio Merlino del Golf Club Garlenda.
Hanno partecipato all'evento il vice presidente e assessore regionale allo Sviluppo dell’Entroterra, Marketing e Promozione Territoriale Alessandro Piana, oltre ai sindaci di Garlenda e Laigueglia Silvia Pittoli e Roberto Sasso Del Verme e al vicesindaco garlendino Alessandro Navone.
La manifestazione, presentata dal giornalista e blogger Stefano Pezzini, ha coinvolto Pro Loco di Garlenda, VisitGarlenda, Fiat 500 Club Italia, Confagricoltura Savona, Azienda Agricola “Il giardino del sole” di Leone Scacchi, Azienda Velier S.p.A. di Genova, Team Solemar, Azienda Mako SurfShop, Azienda Chez Lolo noleggio gommoni, Laigueglia Bike & Wellness.
La squadra garlendina ha visto al lavoro Matteo Romano (vicepresidente Pro Loco), Maria Aneto, Graziella Girante, Rosanna Canova, Claudia Rugalli, Christiana Meyringer, Martina Cappato, con l'allegro "contorno" delle giovanissime Giulia, Alessandra, Elisa e Sara.

Pin It