di Antonio Erario
 
26 settembre 2021 
Un vecchio scioglilingua recitava
"Se oggi seren non è, doman seren sarà, se non sarà seren si rasserenerà"
...piove? e chi se ne importa!! 
Macchina in moto si parte, abbiamo appuntamento con la manifestazione ASI per la Giornata Nazionale del Veicolo d'epoca in Piazza San Carlo, quella che i Torinesi amano definire come il salotto della città. Tutto è ben arredato ed organizzato con l'eleganza che contraddistingue gli incontri importanti.
ASI ci ha invitato e noi abbiamo risposto orgogliosi di far parte di un evento ai massimi livelli. All'arrivo e dopo le verifiche lo stewart indirizza la nostra 500 tra auto super blasonate: Lancia Flaminia, Alfa Romeo 1900 Touring, Alfa Giulietta Spider, Aurelia B20... Ci sentiamo piccoli piccoli... mi chiedo cosa ci fa l'utilitaria del popolo tra le auto dei "ricchi"?
Ma appena parcheggiata, non me ne vogliano gli altri collezionisti, la 500 attira sguardi, foto e selfie come una star.
Letteralmente una calamita.
 
Arrivano presto il revisore dei conti Flavio Austa, poi il referente regionale per il Piemonte la Valle d'Aosta Michele Gallione ed il Commissario per la città di Torino Carlo Perino con la moglie Giusi ed il commissario Tecnico Enrico Bo, appena il tempo di una foto di gruppo vicino alla 500 e un bell' acquazzone ci indirizza verso un buon caffè. Dopo una mezz'oretta il tempo si quieta e ritorna anche un folto pubblico. Noi facciamo un giro per ammirare vetture bellissime dal 1901 agli anni '80, tutte impeccabili. Fiat Torpedo ed eleganti anteguerra, Balilla Coppa d'Oro, Siata Spider, Lancia Stratos, Ferrari 512BB, Alfa Romeo Montreal, Dino 246 GT, 131 Abarth e tante altre, per un totale di 50 vetture selezionate, una più bella dell' altra. Ma la 500 è lì... chiunque passa ha un ricordo, un sorriso, una domanda, due signori anziani passando mi raccontano che una 500D bianca li ha accompagnati nel loro viaggio di nozze.
 
 Dopo il pranzo a Villa Rey sede dell' ASI, il tempo nel pomeriggo ci concede la possibilità di asciugare le vetture e presentarle per la sfilata finale davanti ad un folto pubblico. Al nostro arrivo sul "blue carpet" ci accoglie un caloroso applauso. Luca Gastaldi, addetto stampa ASI e presentatore dell' evento, ci annuncia dicendo: "questa è un ICONA Torinese che conoscete tutti!", racconta della nostra 500D delle sue caratteristiche, del nostro Fiat 500 Club Italia parlando del nostro WWM 2021, del MOMA di New York dove è esposta la 500 come icona del Made in Italy. Il Presidente ASI Alberto Scuro ci saluta calorosamente, con il pollice all'insù! Ad accoglierci anche Ugo Amodeo, Presidente commissione manifestazioni ed Antonio Traversa Consigliere federale che ci omaggiano del bellissimo ricordo della manifestazione, tra sorrisi e complimenti che ci riempiono di orgoglio. 
 
Un simpatico colpo di clacson scatena un altro applauso e lasciamo la scena tra foto e video dei telefonini. 
 
Siamo felici di aver conosciuto tante persone, i loro ricordi, di aver suscitato la curiosità del bambini con le nostre porte al contrario, ma soprattutto di aver avuto l'onore di rappresentare il Fiat 500 Club Italia nella Giornata Nazionale del veicolo d'epoca ASI. Un evento importante che rimarrà nel nostro cuore. 
 
Ringraziamo ASI per l' invito, l'accoglienza e la straordinaria organizzazione. 
Desidero inoltre  ringraziare Enrico Bo, Carlo Giuliani, Carlo Perino e Michele Gallione per aver segnalato la nostra Fiat 500D che da oggi in poi ho scoperto essere una "calamita di emozioni"!!
Fiat 500D settembre 1960 (preserie) 
Ha ricevuto la targa ASI nella seduta di omologazione di Piacenza nel 2017. 
La vettura è stata omologata con i seguenti accessori contemporanei:
Cerchi Abarth e marmitta Record Monza.