500
Accedi Registrati

Accedi


Essere lontani non significa essere fermi o isolati: questo lo spirito che si evince dalla lettera scritta con grande trasporto ed entusiasmo dal socio storico Piero Petretti di Lucca.

Noi cinquecentisti soffriamo all'idea di stare chiusi in casa, lontani dai raduni dove ci si incontra per passare il tempo in allegria. Ma la mente non si arresta mai, e va con i ricordi a pescare momenti di spensieratezza passati ai vari raduni, tra i quali quello internazionale di Garlenda che Piero ha sempre frequentato con gli amici. Oltre alla appassionata lettera, Pietro ha inviato anche alcuni adesivi che ha fatto realizzare appositamente per celebrare il suo affetto per Garlenda.

Grazie Piero per tenerci sempre nei tuoi pensieri e farci arrivare, anche da lontano, la tua gioia e allegria.

petretti_garlenda.jpg

petretti.jpg

Pin It