500
Accedi Registrati

Accedi


di Antonio Beverelli
Il Coordinamento di Manfredonia del “Fiat500 Club Italia” ha organizzato la 2ª edizione del tour “Umbria in Fiat 500”, svoltasi dal 24 al 26 settembre 2021: un successo annunciato!

Un’eccellenza da esportare e far conoscere: il Coordinamento di Manfredonia si conferma promotore del territorio da anni, contribuendo alla sua valorizzazione oltre i confini locali, in maniera attiva e puntuale. Oramai non si contano i viaggi ed i raduni che lo vedono protagonista in tutta Italia; questa grande e simpatica carovana, guidata dal fiduciario Matteo Cotrufo (in collaborazione con Massimo Testa, Claudio Parascandolo e Fabio Bistarelli), è partita per un’avventura, direzione Umbria, dopo due anni dalla prima edizione. Infatti, a causa della pandemia, l’edizione del 2020 è stata cancellata.
Ecco, quindi, che 24 al 26 settembre 2021, ben venti esemplari dell’automobile simbolo del “Made in Italy” hanno raggiunto importanti mete nel cuore dell’Italia tutta: Loreto, Cascia, Assisi, Perugia, Santa Maria degli Angeli, Bastia Umbra, Lago Trasimeno, Deruta, Passignano.
Un ideale ponte tra due territori, il Gargano e l’Umbria, che hanno in comune la presenza di luoghi sacri molto importanti, tra natura e paesaggi incantevoli, unici nel loro genere.
La promozione del Gargano (di cui Manfredonia è la porta d’ingresso) ancora una volta corre veloce sulle ruote dell’intramontabile mito della Fiat, il famoso “cinquecentino”, unendo un gruppo di amici divenuti tali anche grazie alla passione per tale splendido mezzo.
Durante tutto il tour non sono mancati momenti istituzionali, come l’incontro coi Vigili e il Sindaco di Assisi, oltre ai Sindaci di Loreto e Perugia; a questi si sono affiancati importati momenti di raccoglimento attorno a siti religiosi di fama mondiale come il Santuario di Loreto e la Chiesa di Santa Rita (Cascia), nonché le visite a luoghi turistici come la Rocca Paolina di Perugia, il Lago Trasimeno e Bastia Umbra.
Infine, il pranzo finale, che è stato organizzato dal fiduciario di Deruta Fabio Bistarelli ed i 500sti di zona Carlo Mandoloni e Matteo Delli Poggi, ha visto la partecipazione di tutti i partecipanti al tour, oltre ad una rappresentanza di quindici appassionati locali, in una sorta di “gemellaggio” tra i diversi Coordinamenti.
L’impressione è che la manifestazione abbia avuto un successo sia per i luoghi visitati che per l’impatto sulle persone delle città raggiunte, tutte visibilmente emozionate e contente di incontrare una così divertente ed allegra comitiva di Fiat 500, oltre che negli stessi partecipanti, già pronti ad organizzare alla terza edizione che si terrà nell’estate 2022, ma dove non ve lo possiamo svelare!

Pin It