Fiorio Trono al Panda Raid 2018
500
Accedi Registrati

Accedi


Piergiovanni Fiorio Trono, socio del Fiat 500 Club Italia, è un imprenditore torinese di 64 anni, con un importante curriculum di pilota e navigatore che ha svolto la sua intensa attività agonistica prevalentemente all’estero.

Con la 500 Abarth 595 ha preso parte alla gare di Sanremo (1993, 1996), Alto Monferrato (1990, 1991, 1992 e 1993), Montecarlo Sestriere (1990), Montecarlo Saint Vincent (1991), Val Susa (1991, 1992, 1993, nella Coppa Piave (1994), Coupe De Provance Marsiglia (1994), Criterium Alpine Grenoble (1994).

Ha partecipato per 10 volte al Monte-Carlo Storico ed è perciò ben abituato a condizioni ambientali difficili e agli imprevisti! Ha inoltre corso la Liegi Roma Liegi, il Rally dell’Acropoli , il Rallye des Alpes , il Critérium Alpin, il Sanremo Classic e La Nuit du Mistral ottenendo sempre lusinghieri piazzamenti. Fiorio Trono risulta essere, per la sue competenze tecniche e la lunga esperienza sportiva, il coéquipier ideale per Aghem, con il quale ha instaurato un saldo rapporto di amicizia e fiducia durante le tante ore trascorse insieme in gara e in allenamento, rapporto che ha una sua intensa continuità nella vita di tutti i giorni. Con queste premesse Fiorio e Aghem hanno affrontato assieme la Pechino-Parigi nel 2013 con una piccola Lancia Fulvia Coupè 1300 del 1971.E' stata una durissima prova di oltre 12.000 km che li ha portati dalla Città Proibita ai Champs Elysées, dopo aver attraversato ben 8 Paesi dalla Cina alla “douce France”.

L’avventura continua ancora oggi con il Panda Raid 2018. Prima della partenza per l’impegnativa gara Piero è passato allo stand del Fiat 500 Club Italia ad Automotoretrò per un saluto all’amico Enrico Bo (Commissario Tecnico Nazionale ASI), compagno della scuderia dei Rododentri con cui ha corso nel passato. La gara è una vera e propria avventura: si tratta di un raduno amatoriale di resistenza sulla lunga distanza. Il Raid è partito da Madrid in Spagna lo scorso 3 marzo e prosegue in Marocco su una distanza di 3000 km in 7 giorni. Sulla sua auto anche un piccolo pensiero per il Club: notiamo infatti con orgoglio l’adesivo sulla sua 4x4.

 

Pin It

NEWSLETTER DEL CLUB

Privacy e Termini di Utilizzo